47.394.929
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGIO ELETTORALE IN FRANCIA: IL FRONT NATIONAL PRIMO PARTITO, I REPUBBLICANI DI SARKOZY SECONDO, DISASTRO A SINISTRA

sabato 31 ottobre 2015

PARIGI -  A quasi cinque settimane dal primo turno in Francia delle elezioni regionali, mentre l'elettorato comincia a sintonizzarsi con l'imminenza dello scrutinio l'ultimo sondaggio delle societa' di rilevazione Tns Sofres e Onepoint, realizzato per il quotidiano "Le Figaro", mostra quali sono in questo momento i rapporti di forza tra le varie famiglie politiche: in testa alle intenzioni di voto c'e' il Front national (Fn) di Marine Le Pen.

E questa è al tempo stesso una conferma - del consenso molto ampio che raccoglie la leader Marine Le Pen, molto più ampio anche dei confini dell'elettorato di destra francese - e una novità, pensando che oggi in Francia i partiti di destra e conservatori assieme raggiungono e superano con decisione il 50% delle intenzioni di voto.

Infatti, il secondo partito premiato dai francesi  è il centrodestra guidato dai Repubblicani (ex Ump) di Nicolas Sarkozy, mentre il Partito socialsta del presidente Francois Hollande e' molto indietro ed in forte difficolta'.

Alla domanda su quale partito hanno intenzione di votare al primo turno delle elezioni regionali del 13 dicembre prossimo, il 28 per cento dei francesi intervistati nel sondaggio si sono pronunciati in favore del Fn: un punto percentuale davanti addirittura alla coalizione di centro e destra tradizionale formata dai Repubblicani con l'Udi ed il MoDem che si attesta al 27 per cento complessivo.

Molto piu' staccato nelle intenzioni di voto il Ps, con solo il 21 per cento; e ancora piu' indietro le liste dei Verdi, con l'8 per cento, e quelle del Fronte di sinistra (Fg) fermo al 6 per cento.

"Una lettura si impone", commenta il direttore dell'unita' di strategie d'opinione di della societa' TNS Sofres, Emmanuel Rivière: "In Francia ormai il tripartitismo e' ben installato. E c'e' un partito, il Fn, che gode di una forte dinamica positiva".

Il partito di Marine Le Pen tra l'altro si fa forte di un proprio elettorato che resta assai mobilitato e fidelizzato: alle elezioni regionali il 92 per cento degli elettori che avevano scelto il Fn alle presidenziali del 2012 hanno intenzione di confermare quel voto; un dato che invece cala addirittura al 62 per cento tra gli elettori di Hollande ed al 67 per cento tra quelli del suo rivale nel 2012, l'allora presidente uscente Sarkozy.

Questo ultimo aspetto delle intenzioni di voto premia in modo indiretto - perchè il sondaggio è riferito alle elezioni regionali, ma pesa sulle presidenziali dell'anno prossimo - ancora una volta Marine Le Pen, che dovesse andare alle urne di dicembre come ora è pronosticato, si troverebbe in testa già adesso nella gara decisiva per i destini di Francia e della Ue, rappresentata dall'Eliseo. 

Le elezioni presidenziali francesi tradizionalmente influiscono sull'orientamento complessivo dei responsi elettoriali d'Europa, e le vittorie delle destre ormai un po' dappertutto, l'ultima in Polonia domenica scorsa, troverebbero con Marine Le Pen presidente quel trionfo che darà la forza per veri e radicali cambiamenti attesi ormai da troppo tempo.

Redazione Milano.


SONDAGGIO ELETTORALE IN FRANCIA: IL FRONT NATIONAL PRIMO PARTITO, I REPUBBLICANI DI SARKOZY SECONDO, DISASTRO A SINISTRA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MARINE   LE PEN   SONDAGGIO   FRONT   NATIONAL   DESTRA   FRANCIA   UE   ELEZIONI   REGIONALI   SOCIALISTI   SARKOZY   HOLLANDE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO DEBITO-PIL AL 2,4%)

GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO

mercoledì 24 maggio 2017
LONDRA - In diverse occasioni abbiamo parlato di miracolo economico ungherese perche', al contrario delle nazioni dell'area euro, l'Ungheria ha ridotto le tasse e le bollette di luce, acqua, gas e
Continua
 
VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA LE ALTRE DUE KAPUTT

VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA

mercoledì 24 maggio 2017
La vicenda delle tre banche italiane da salvare, MPS, BPVI e VenetoBanca sembra assumere sempre più i contorni della farsa se non della tragedia. Mentre i tedeschi hanno sistemato le loro
Continua
BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL DIRITTO DI FARLO?)

BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL

mercoledì 24 maggio 2017
FRANCOFORTE - Ormai, la Bce si comporta non più come una banca, ma come fosse a capo della Ue con il diritto di veto e critica su stati, governi, elezioni. Questa sua invadenza ormai non ha
Continua
 
IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN CONCERTO

IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN

martedì 23 maggio 2017
LONDRA - Un "attacco codardo contro persone innocenti e giovani indifesi". Cosi' la premier britannica Theresa May ha definito l'attentato kamikaze di ieri sera alla Manchester Arena, che ha
Continua
KAMIKAZE ISLAMICO FA STRAGE DI ADOLESCENTI A UN CONCERTO A MANCHESTER (22 MORTI) E SUL WEB ALTRI ISLAMICI LO FESTEGGIANO

KAMIKAZE ISLAMICO FA STRAGE DI ADOLESCENTI A UN CONCERTO A MANCHESTER (22 MORTI) E SUL WEB ALTRI

martedì 23 maggio 2017
MANCHESTER - La "massiccia esplosione" avvenuta la notte scorsa nella MANCHESTER arena, proprio alla fine del concerto di Ariana Grande, sarebbe avvenuta nel foyer dell'Arena, nella zona
Continua
 
LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA' L'INVASIONE DELL'ITALIA

LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA'

lunedì 22 maggio 2017
LONDRA - Tutto coloro che sono nauseati dall'arrivo di finti rifugiati sulle coste italiane trasportati dalla LIbia da una sorta di "agenzia viaggi" per metà formata dalla mafie islamiche sul
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'AUSTRIA HA DECISO LA COSTRUZIONE DI UN MURO ANTI IMMIGRATI ALLA FRONTIERA CON LA SLOVENIA. LA UE NON ESISTE PIU'.

L'AUSTRIA HA DECISO LA COSTRUZIONE DI UN MURO ANTI IMMIGRATI ALLA FRONTIERA CON LA SLOVENIA. LA UE
Continua

 
CANNONATA CONTRO RENZI DEL FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''HA FATTO INVADERE LA UE DI MIGRANTI E LI USA PER LUCRARCI''

CANNONATA CONTRO RENZI DEL FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''HA FATTO INVADERE LA UE DI MIGRANTI E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!