44.354.186
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BAVIERA E AUSTRIA A UN PASSO DA UNA CONTRAPPOSIZIONE ARMATA PER COLPA DELLE ORDE DI MIGRANTI (SITUAZIONE INCANDESCENTE)

martedì 27 ottobre 2015

BERLINO - L'emergenza migratoria al confine tra Austria e Germania e' ormai fuori controllo, scrive il quotidiano tedesco "Handelsblatt": a Passau, cittadina di frontiera tra questi due stati, i funzionari tedeschi affrontano diverbi sempre piu' concitati con i colleghi austriaci. Manca solo l'uso delle armi, per il resto la situazione è definita "esplosiva". Non è mai accaduto in passato che forze di polizia tedesche e austriache arrivassero alle minacce tra loro.

Ma la questione principale è un'altra. Le autorita' bavaresi non riescono più a garantire ai "profughi" - tra i quali molti non lo sono affatto - non solo la prima accoglienza, ma anche una sistemazione provvisoria. "Le possibilita' sono esaurite", ha dichiarato il governatore della Baviera Horst Seehofer.

L'amministrazione di Passau ha denunciato l'arrivo improvviso di 2 mila migranti nella notte tra ieri e oggi, senza alcun preavviso da parte dalle autorita' austriache.

Dopo l'ennesimo arrivo in massa di migranti dall'Austria, Seehofer ha chiesto alla cancelliera tedesca Angela Merkel di interloquire personalmente col governo austriaco: "E' compito della cancelliera parlare con l'Austria. In questo momento l'iniziativa piu' urgente da intraprendere sarebbe una telefonata della cancelliera al cancelliere austriaco Werner Faymann", ha dichiarato Seehofer.

Secondo l'editorialista del Frankfurter Allgemeine Zeitung Jasper von Altenbockum, pero', "la Germania non ha fatto ancora nulla di concreto per garantire che il prossimo anno il flusso di profughi in arrivo nel paese diminuisca sino a raggiungere livelli accettabili".

Poco o nulla ha fatto anche l'Unione Europea, scrive Altenbockum. Berlino dovra' aspettare ancora un po' prima che divengano pienamente operativi gli "hotspot" per l'identificazione dei migranti in Grecia e in Italia. Fino a quando il capitolo dell'identificazione non sara' stato affrontato in maniera efficace - sottolinea l'editorialista della Faz - anche la distribuzione dei migranti all'interno della Ue dovra' aspettare.

Dei 160 mila profughi previsti dal piano della Commissione europea, al momento solo 940 sono stati trasferiti. Il motivo di questa pericolosa apatia europea - scrive ancora Altenbockum - sta nel fatto che per la maggior parte dei paesi membri non esiste alcun incentivo a cambiare le cose: "Fino a quando Berlino continuera' a fingersi in grado di accogliere quotidianamente piu' di mille migranti, gli altri Paesi le cederanno volentieri l'onere di far fronte all'emergenza migratoria". 

E anche il summit voluto da Juncker a Bruxelles sull'emergenza migranti si è risolto con un nulla di fatto, a parte fumose promesse di "interessamento" da parte di tutte le cancellerie europee, ma che nella sostanza non si traduce in alcuna azione, nè per strutturare le disordinate ondate migratoire, nè per farle cessare. 

La Baviera, sottolinea il Frankfurter Allgemeine Zeitung, è arrivata al limite, e superarlo verso un vero disastro non è questione di mesi o di settimane, ma di giorni se non di ore.

Redazione Milano


BAVIERA E AUSTRIA A UN PASSO DA UNA CONTRAPPOSIZIONE ARMATA PER COLPA DELLE ORDE DI MIGRANTI (SITUAZIONE INCANDESCENTE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

AUSTRIA   GERMANIA   BAVIERA   INVASIONE   CLANDESTINI   MIGRANTI   PROFUGHI   MONACO   FAZ   SEEHOFER   CSU   MERKEL   POLIZIA   ARMI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DJ FABO E' MORTO IN SVIZZERA. AVEVA DECISO DI FARLO, MA IN ITALIA IL SUICIDIO ASSISTITO E' VIETATO

DJ FABO E' MORTO IN SVIZZERA. AVEVA DECISO DI FARLO, MA IN ITALIA IL SUICIDIO ASSISTITO E' VIETATO

lunedì 27 febbraio 2017
Sono 232 le persone che, dal 2015, si sono rivolte all'Associazione Luca Coscioni per chiedere informazioni su come ottenere l'eutanasia all'estero: di queste, 115 si sono poi effettivamente rivolte
Continua
 
GOVERNO SOCIALDEMOCRATICO AUSTRIACO VARA LA LEGGE CHE DA' IL LAVORO PRIMA AI CITTADINI AUSTRIACI, POI AGLI STRANIERI

GOVERNO SOCIALDEMOCRATICO AUSTRIACO VARA LA LEGGE CHE DA' IL LAVORO PRIMA AI CITTADINI AUSTRIACI,

lunedì 27 febbraio 2017
LONDRA - Alcuni mesi fa, il candidato del Freedom Party ha perso le elezioni presidenziali per un soffio ma se qualcuno crede che questo partito abbia perso influenza si sbaglia di grosso visto che
Continua
FRONTEX DENUNCIA: PIU' DI 300.000 AFRICANI GIA' IN LIBIA PRONTI AD ARRIVARE IN ITALIA CON LA COMPLICITA' DELLE ONLUS

FRONTEX DENUNCIA: PIU' DI 300.000 AFRICANI GIA' IN LIBIA PRONTI AD ARRIVARE IN ITALIA CON LA

lunedì 27 febbraio 2017
BRUXELLES - L'agenzia europea Frontex ha avvertito che centinaia di migliaia di migranti, provenienti perlopiu' dall'Africa Occidentale, sono in attesa di imbarcarsi verso l'Italia dalle coste della
Continua
 
FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO DI RENZI'' 11 ANNI

FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO

venerdì 24 febbraio 2017
Quarantacinque imputati, di cui 43 persone e 2 societa', 70 udienze e oltre 3.600 pagine processuali di impianto accusatorio. Sono alcuni dei numeri del processo per il crac dell'ex Credito
Continua
CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI VOI (STEPHEN BANNON)

CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI

venerdì 24 febbraio 2017
Stephen K. Bannon, capo della strategia della Casa Bianca ed esponente della "Destra alternativa" statunitense ("Alt-Right"), ritenuto il vero ispiratore di molte posizioni espresse dal presidente
Continua
 
TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO FA TANTA PAURA ALLA UE

TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO

giovedì 23 febbraio 2017
"Il presidente Trump riafferma il primato della politica sulla finanza". A dirlo in un'intervista con Labitalia Maurizio Primanni, ceo di Excellence Consulting, società di consulenza nel
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'EUROPA VA TUTTA A DESTRA, ECCO LA MAPPA: POLONIA, UNGHERIA, AUSTRIA, SVIZZERA, DANIMARCA (BELGIO, OLANDA, ROMANIA)

L'EUROPA VA TUTTA A DESTRA, ECCO LA MAPPA: POLONIA, UNGHERIA, AUSTRIA, SVIZZERA, DANIMARCA (BELGIO,
Continua

 
L'AUSTRIA HA DECISO LA COSTRUZIONE DI UN MURO ANTI IMMIGRATI ALLA FRONTIERA CON LA SLOVENIA. LA UE NON ESISTE PIU'.

L'AUSTRIA HA DECISO LA COSTRUZIONE DI UN MURO ANTI IMMIGRATI ALLA FRONTIERA CON LA SLOVENIA. LA UE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!