42.258.934
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

AGGRESSIONE POLITICA IN FRANCIA CONTRO MARINE LE PEN DEL DUO SUONATO HOLLANDE-SARKOZY, MA LEI LI METTE K.O. (GRANDE!)

venerdì 23 ottobre 2015

PARIGI - Sta suscitando un uragano di polemiche in Francia la decisione presa dalla presidente del Front national, Marine Le Pen, di disertare all'ultimo minuto la puntata della trasmissione televisiva "Des paroles e des actes" ("Parole ed azioni" - ndr) in programma per ieri sera e che l'aveva invitata come ospite principale.

Come risultato immediato l'emittente France2, di proprieta' della societa' pubblica France Tèlèvisions, ha dovuto annullare il suo talk-show politico piu' seguito; ma il gesto della Le Pen ha comunque rinfocolato le controversie sulla sovraesposizione mediatica, ovviamente presunta, di cui godrebbero il Front National e le tematiche portate avanti dalla destra in vista delle elezioni regionali di dicembre.

Niente di nuovo sotto il sole, si potrebbe dire, dato che identica situazione accade in Italia: governo di sinistra, televisione pubblica diciamo "ossequiosa". Ma con una differenza: Marine Le Pen è riuscita a usare a proprio favore questi attacchi.

Già da un paio di settimane infatti il quotidiano di sinistra "Libèration" aveva lanciato una campagna contro la presenza "troppo ingombrante" nelle trasmissioni televisive di personalita' della politica e della cultura che portano avanti discorsi "inaccettabili" sull'immigrazione, sull'Islam e su tematiche ambientali come il riscaldamento climatico globale.

La tesi di "Libèration" è che questi "personaggi sono sempre presenti sugli schermi eppure si lamentano di essere emarginati o addirittura ostracizzati". Una tesi che si e' fatta strada, complice la stampa amica del governo Valls e del presidente Hollande, tanto che oggi il quotidiano filo-socialista "Le Monde", nel riferire della sua rinuncia ad apparire in tv, apre la prima pagina con il titolo "Marine Le Pen resta la politica piu' invitata a "Des Paroles et des actes".

Il che è una contraddizione in termini. Non si è presentata, quindi che razza di titolo sarebbe?

Ma non è finita. Sia i socialisti di Hollande che lo stesso Sarkozy, convinti che limitare gli spazi televisivi del Front National sia fondamentale per contrastarne l'avanzata elettorale, che tutti i sondaggi danno per certa e di dimensioni enormi, nei giorni scorsi hanno martellato su questa presunta "sovra esposizione mediatica".

Tanto il segretario nazionale del Partito socialista Jean-Cristophe Cambadèlis che il capo dei Repubblicani (l'ex Ump) Nicolas Sarkozy hanno lanciato un'offensiva contro la partecipazione della Le Pen alla trasmissione di France2: e invece, commenta oggi il quotidiano conservatore "Le Figaro", sono caduti nella trappola.

Marine Le Pen infatti guadagna ancora una volta la ribalta politica e perdipiu' potendosi mostrare come una vittima - ed è vero -  del sistema dei partiti tradizionali, ma soprattutto la sola rappresentante delle preoccupazioni e dei bisogni della "Francia profonda" che sono invece trascurati dai partiti politici tradizionali.

La verità è che il duo Hollande -Sarkozy ha capito, con terrore, che Marine Le Pen è il presidente che i francesi vogliono, e le elezioni regionali di dicembre lo dimostreranno.

Redazione Milano.


AGGRESSIONE POLITICA IN FRANCIA CONTRO MARINE LE PEN DEL DUO SUONATO HOLLANDE-SARKOZY, MA LEI LI METTE K.O. (GRANDE!)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

HOLLANDE   SARKOZY   ELEZIONI   REGIONALI   FRANCIA   MARINE   LE PEN   FRONT   NATIONAL   VALLS   SOCIALISTI   LE MONDE   LIBERATION   CENSURA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA D'ORA. E' BREXIT BOOM

CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA

mercoledì 7 dicembre 2016
LONDRA - La verità detta con tre parole è: mai così bene. A sentire i sostenitori della UE la vittoria del Brexit avrebbe causato alla Gran Bretagna poverta' e recessione ma
Continua
 
NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN GRANDE AFFARE PER L'ITALIA

NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN

martedì 6 dicembre 2016
Ricordate le previsioni degli analisti “qualificati” prima del referendum qualora avesse vinto  il NO? Crollo della borsa, spread alle stelle, siccità, carestia, morte dei
Continua
L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE ELETTORALE MAGGIORITARIA

L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE

lunedì 5 dicembre 2016
Abbiamo cercato al telefono Roberto Maroni, Governatore della Lombardia e figura di primissimo piano della Lega, per chiedergli qual è la sua idea, la sua proposta, per la nuova legge
Continua
 
DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL POTERE, DIMISSIONI BUFALA

DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL

lunedì 5 dicembre 2016
ROMA -  Da stentare a crederci, eppure è quanto rilanciano le agenzie:"Resta in campo e dara' battaglia. Di fatto questo referendum si e' trasformato in una vera e propria elezione
Continua
IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE SUE ORGANIZZAZIONI

IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE

lunedì 5 dicembre 2016
LONDRA - Alcuni mesi fa la Slovacchia ha attratto molte critiche per aver rifiutato di accettare rifugiati di religioni musulmane ma se qualcuno pensa che il governo abbia fatto dietrofront si
Continua
 
LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA

lunedì 5 dicembre 2016
E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DOMENICA POLONIA AL VOTO: LA DESTRA ''NO ISLAM NO IMMIGRATI'' SI PREPARA AL TRIONFO NELLE URNE E BRUXELLES TREMA

DOMENICA POLONIA AL VOTO: LA DESTRA ''NO ISLAM NO IMMIGRATI'' SI PREPARA AL TRIONFO NELLE URNE E
Continua

 
SCOOP DEL WASHINGTON POST: ''50 TONNELLATE DI ARMI PARACADUTATE IN SIRIA NON AI RIBELLI MODERATI'' (OBAMA RISCHIA ACCUSA)

SCOOP DEL WASHINGTON POST: ''50 TONNELLATE DI ARMI PARACADUTATE IN SIRIA NON AI RIBELLI MODERATI''
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »