63.339.424
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'UNGHERIA HA BLOCCATO L'INVASIONE DI MIGRANTI, ADESSO E' LA SLOVENIA CHE STA PER ESPLODERE: CAOS, INCENDI E SCONTRI

mercoledì 21 ottobre 2015

LONDRA - La decisione del governo ungherese di costruire un muro per fermare l'afflusso di immigrati ha scatenato le ire della UE e di tanti sinistri i quali non hanno perso tempo per accusare l'esecutivo ungherese di razzismo e miopia. E ovviamente di xenofobia.

I fatti pero' dimostrano che questa decisione e' stata giusta e lungimirante.

Infatti, da quando Budapest ha chiuso anche il confine con la Croazia, dopo aver già recintato quello con la Serbia, si è registrato il minor numero di arrivi in Ungheria da più di un anno, appena 41 persone. Cifra risibile se si pensa che ormai da diversi mesi ogni giorno in Ungheria entravano fra le 4.000 e le 10.000 persone, portando il numero dei migranti totali, almeno la metà senza alcun diritto d'asilo essendo migranti economici e non profughi di guerra, per il 2015 a più di 300.000. 

Sfortunatamente pero' con la chiusura del confine il problema si è solamente spostato di qualche chilometro visto che ora è la Slovenia a subire la pressione migratoria devastante, fino al punto che migliaia di persone sono state bloccate al confine con la Croazia. Il governo di Ljubljana ha fatto sapere di non essere disponibile a fare entrare i migranti sul proprio territorio se l’Austria non garantirà la loro accoglienza. 

E la situazione in Slovenia è precipitata. Nel campo di accoglienza a Brezice i migranti, insoddisfatti della lunga attesa per il trasferimento verso l'Austria, hanno dato fuoco a 27 delle 50 tende allestite per il loro ricovero. Il flusso a Sentilj e Gornja Radgona, gli unici due valichi che l'Austria tiene aperti con la Slovenia, ha raggiunto livelli preoccupanti e nel primo pomeriggio di oggi un gruppo di circa mille ha sfondato il cordone della polizia slovena per dirigersi in modo incontrollato in Austria. Questi si sono uniti a un gruppo giunto stamane e ora, stando ai media, hanno formato una colonna di circa cinquemila persone che a piedi e senza scorta si sta dirigendo verso Graz. 

Se non è un disastro, questo, cosa sarebbe allora un disastro?

Non c'e' che dire, l'esperienza ungherese dimostra invece che costruire muri e chiudere i confini rappresentano modi efficaci per fermare l'afflusso di immigrati e chi non lo capisce come il governo sloveno e quello italiano che si ostinano a far entrare chiunque, incuranti delle conseguenze, sta gettando i rispettivi paesi nel caos.

Ovviamente i grandi mezzi di informazione italici hanno censurato queste notizie perche' vogliono tenere il popolo nell'ignoranza, ma ancora una volta noi non ci stiamo e pubblichiamo fatti che stanno accadendo esattamente mentre state leggendo questo articolo.

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


L'UNGHERIA HA BLOCCATO L'INVASIONE DI MIGRANTI, ADESSO E' LA SLOVENIA CHE STA PER ESPLODERE: CAOS, INCENDI E SCONTRI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UNGHERIA   MURO   FRONTIERA   CROAZIA   SLOVENIA   ORDE   CLANDESTINI   MIGRANTI   UE   BUDAPEST   AUSTRIA   GRAZ    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
 
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
 
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua
 
SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL  LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA CONCRETA FELICITA'

SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA

domenica 16 settembre 2018
"Hanno capito che il loro tempo e' finito, stanno tornando i valori veri che non sono la finanza ma il diritto alla vita, al lavoro, alla sicurezza alla felicita' ad avere piedi piantati per terra.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IN PORTOGALLO STA PER NASCERE UN GOVERNO ANTI UE E ANTI EURO (BRUXELLES ALLARMATISSIMA)

IN PORTOGALLO STA PER NASCERE UN GOVERNO ANTI UE E ANTI EURO (BRUXELLES ALLARMATISSIMA)

 
DOMENICA POLONIA AL VOTO: LA DESTRA ''NO ISLAM NO IMMIGRATI'' SI PREPARA AL TRIONFO NELLE URNE E BRUXELLES TREMA

DOMENICA POLONIA AL VOTO: LA DESTRA ''NO ISLAM NO IMMIGRATI'' SI PREPARA AL TRIONFO NELLE URNE E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua

ESPLOSIONE NELLA NOTTE IN UNO STABILE DOVE RISIEDONO 24

19 settembre - VERONA - E' un passante l'unico ferito in modo non grave dell'esplosione
Continua

L'OLANDA SI ''ACCORGE'' DELL'INVASIONE AFRICANA DELLA UE... (E

19 settembre - AMSTERDAM - Il ministro dell'Interno olandese, Mark Harbers, ha scritto
Continua

L'UNGHERIA SI RIBELLA E RIGETTA LA CONDANNA UE: ACCUSE INGIUSTE E

18 settembre - BUDAPEST - L'Ungheria si ribella all'aggressione Ue. Il Parlamento
Continua

LE MONDE SI ACCORGE CHE MARINE LE PEN POTREBBE VINCERE LE ELEZIONI

18 settembre - Sottovalutare il peso politico della presidente del Rassemblement
Continua

SALVINI: EFFICACE PRIMO UTILIZZO DEL TASER. COMPLIMENTI ALLE FORZE

18 settembre - Primo utilizzo del Taser. È successo ieri sera a Reggio Emilia, quando
Continua

VERTICE DI SALISBURGO SUI MIGRANTI SARA' L'ENNESIMO BUCO NELL'ACQUA

18 settembre - BRUXELLES - Al vertice di Salisburgo il premier Giuseppe Conte
Continua
Precedenti »