60.775.936
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IN ITALIA NON E NE SA NIENTE, MA IL GOVERNO RENZI APPOGGIA CAMERON IN DIFESA DEGLI STATI UE CHE NON VOGLIONO L'EURO.

martedì 20 ottobre 2015

LONDRA - Secondo il quotidiano britannico "The Telegraph", le speranze del primo ministro del Regno Unito, David Cameron, di concludere una proficua rinegoziazione dei termini dell'appartenenza all'Unione Europea potrebbero ricevere una spinta dall'Italia dopo il recente colloquio tra i ministri degli Esteri dei due paesi, Philip Hammond e Paolo Gentiloni.

Benche' Londra non esplicitera' le sue richieste di riforme fino al mese prossimo, sta collaborando con Roma per esplorare possibili soluzioni, in particolare per ridefinire il concetto di "un'unione sempre piu' stretta": sul tavolo c'e' un piano volto a formalizzare lo status dei nove paesi che non fanno parte dell'area dell'euro.

Tra le due capitali girano le bozze di un documento per il quale non e' ancora stata fissata una data di pubblicazione, ma del quale il quotidiano britannico, a differenza di quelli italiani, dà ampia notizia.

Secondo alcuni esperti, come Charles Grant, direttore del Centre for European Reform, se un paese "core" dell'eurozona come l'Italia sostenesse pubblicamente una delle istanze chiave del Regno Unito - il riconoscimento formale di un'unione multivalutaria - sarebbe un passo avanti significativo e un aiuto politico per Cameron.

Il tema del riconoscimento formale dello status dei paesi non euro e' stato delineato l'anno scorso in un articolo congiunto del cancelliere dello Scacchiere, George Osborne, e del ministro tedesco delle Finanze, Wolfgang Schauble. Una proposta prevede l'aggiunta nei trattati europei dell'esenzione del Regno Unito dal proposito di "un'unione sempre piu' stretta".

Cameron, tuttavia, non la considera una concessione sufficiente ad assicurargli la vittoria nel referendum "dentro/fuori". In base alle norme attuali solo il Regno Unito e la Danimarca hanno la facolta' di rinunciare all'euro mentre la Bulgaria, la Croazia, la Repubblica Ceca, l'Ungheria, la Polonia, la Romania e la Svezia hanno l'obbligo, in base al Trattato di Maastricht, di entrare nell'area monetaria una volta raggiunti i requisiti economici.

La Svezia, che ha i requisiti, ha schivato l'obbligo rifiutando di aderire al Meccanismo di cambio europeo, preliminare all'appartenenza all'euro. I negoziatori britannici puntano a formalizzare la posizione svedese e quindi automaicamente di dare alle suddette nazioni la possibilità di rimanere fuori dall'euro in ogni caso, anche se avessero i requisiti per entrarci.

D'altra parte, anche se questa possibilità fosse sancita dai trattati, non farebbe altro che certificare quanto già ora è avvenuto: tutti i parlamenti sei sette stati prima elencati hanno già votato per rinviare di anni, alcuni addirittura a tempo indeterminato, l'adesione all'euro.

In ogni caso, comunque, è interessante la mossa del governo italiano che per la prima volta viene allo scoperto in appoggio al più "eutoscettico" tra gli stati della Ue: la Gran Bretagna.

Redazione Milano.


IN ITALIA NON E NE SA NIENTE, MA IL GOVERNO RENZI APPOGGIA CAMERON IN DIFESA DEGLI STATI UE CHE NON VOGLIONO L'EURO.




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''LA MORTE DELL'UNIONE EUROPEA E' IN VISTA, E' IL GUSCIO SECCO DI UNA CIVILTA' ORMAI DISSECCATA'' (WALL STREET JOURNAL)

''LA MORTE DELL'UNIONE EUROPEA E' IN VISTA, E' IL GUSCIO SECCO DI UNA CIVILTA' ORMAI DISSECCATA''
Continua

 
DICHIARAZIONE BOMBA DI SCHAEUBLE: ''QUINDICI PAESI SU DICIOTTO DELL'EUROZONA VOGLIONO IL GREXIT, NON SOLO NOI TEDESCHI''

DICHIARAZIONE BOMBA DI SCHAEUBLE: ''QUINDICI PAESI SU DICIOTTO DELL'EUROZONA VOGLIONO IL GREXIT,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!