48.585.021
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IN ITALIA NON E NE SA NIENTE, MA IL GOVERNO RENZI APPOGGIA CAMERON IN DIFESA DEGLI STATI UE CHE NON VOGLIONO L'EURO.

martedì 20 ottobre 2015

LONDRA - Secondo il quotidiano britannico "The Telegraph", le speranze del primo ministro del Regno Unito, David Cameron, di concludere una proficua rinegoziazione dei termini dell'appartenenza all'Unione Europea potrebbero ricevere una spinta dall'Italia dopo il recente colloquio tra i ministri degli Esteri dei due paesi, Philip Hammond e Paolo Gentiloni.

Benche' Londra non esplicitera' le sue richieste di riforme fino al mese prossimo, sta collaborando con Roma per esplorare possibili soluzioni, in particolare per ridefinire il concetto di "un'unione sempre piu' stretta": sul tavolo c'e' un piano volto a formalizzare lo status dei nove paesi che non fanno parte dell'area dell'euro.

Tra le due capitali girano le bozze di un documento per il quale non e' ancora stata fissata una data di pubblicazione, ma del quale il quotidiano britannico, a differenza di quelli italiani, dà ampia notizia.

Secondo alcuni esperti, come Charles Grant, direttore del Centre for European Reform, se un paese "core" dell'eurozona come l'Italia sostenesse pubblicamente una delle istanze chiave del Regno Unito - il riconoscimento formale di un'unione multivalutaria - sarebbe un passo avanti significativo e un aiuto politico per Cameron.

Il tema del riconoscimento formale dello status dei paesi non euro e' stato delineato l'anno scorso in un articolo congiunto del cancelliere dello Scacchiere, George Osborne, e del ministro tedesco delle Finanze, Wolfgang Schauble. Una proposta prevede l'aggiunta nei trattati europei dell'esenzione del Regno Unito dal proposito di "un'unione sempre piu' stretta".

Cameron, tuttavia, non la considera una concessione sufficiente ad assicurargli la vittoria nel referendum "dentro/fuori". In base alle norme attuali solo il Regno Unito e la Danimarca hanno la facolta' di rinunciare all'euro mentre la Bulgaria, la Croazia, la Repubblica Ceca, l'Ungheria, la Polonia, la Romania e la Svezia hanno l'obbligo, in base al Trattato di Maastricht, di entrare nell'area monetaria una volta raggiunti i requisiti economici.

La Svezia, che ha i requisiti, ha schivato l'obbligo rifiutando di aderire al Meccanismo di cambio europeo, preliminare all'appartenenza all'euro. I negoziatori britannici puntano a formalizzare la posizione svedese e quindi automaicamente di dare alle suddette nazioni la possibilità di rimanere fuori dall'euro in ogni caso, anche se avessero i requisiti per entrarci.

D'altra parte, anche se questa possibilità fosse sancita dai trattati, non farebbe altro che certificare quanto già ora è avvenuto: tutti i parlamenti sei sette stati prima elencati hanno già votato per rinviare di anni, alcuni addirittura a tempo indeterminato, l'adesione all'euro.

In ogni caso, comunque, è interessante la mossa del governo italiano che per la prima volta viene allo scoperto in appoggio al più "eutoscettico" tra gli stati della Ue: la Gran Bretagna.

Redazione Milano.


IN ITALIA NON E NE SA NIENTE, MA IL GOVERNO RENZI APPOGGIA CAMERON IN DIFESA DEGLI STATI UE CHE NON VOGLIONO L'EURO.




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
RENZI HA FATTO LIEVITARE IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO DI 147,7 MILIARDI DI EURO E IL DEFICIT E' CRESCIUTO DEL 12,6%

RENZI HA FATTO LIEVITARE IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO DI 147,7 MILIARDI DI EURO E IL DEFICIT E'

giovedì 29 giugno 2017
A sentire il mantra del segretario del pd, Matteo Renzi e del fido scudiero Padoan, l’Italia è un paese sano, con un debito pubblico domato ed ottime prospettive di crescita, proprio
Continua
 
LA CNN FABBRICA NOTIZIE FALSE PER SCREDITARE IL PRESIDENTE TRUMP: SCOPERTO IL GIOCO SPORCO SULLA BUFALA ''RUSSIAGATE''

LA CNN FABBRICA NOTIZIE FALSE PER SCREDITARE IL PRESIDENTE TRUMP: SCOPERTO IL GIOCO SPORCO SULLA

giovedì 29 giugno 2017
E' in corso una tempesta di emme sulla rete televisiva statunitense Cnn, uno dei principali media "ostili" al presidente Usa Donald Trump, che nelle ultime settimane ha dovuto ritrattare una serie di
Continua
DECAPITATO L'ISIS A MOSUL, CONQUISTATA LA GRANDE MOSCHEA DOVE AL BAGHDADI PROCLAMO' LA ''NASCITA'' DELLO STATO ISLAMICO

DECAPITATO L'ISIS A MOSUL, CONQUISTATA LA GRANDE MOSCHEA DOVE AL BAGHDADI PROCLAMO' LA ''NASCITA''

giovedì 29 giugno 2017
MOSUL - L'esercito iracheno ha preso il controllo di cio' che rimane della moschea di al Nuri, nella citta' vecchia di Mosul. Lo ha annunciato oggi il comandante Abdul Amir Rashid Yarallah, capo
Continua
 
SIAMO OLTRE OGNI LIMITE: 8.500 AFRICANI IN ARRIVO IN ITALIA CON LE NAVI ONG NELLE PROSSIME 24 ORE: IL PD UCCIDE L'ITALIA

SIAMO OLTRE OGNI LIMITE: 8.500 AFRICANI IN ARRIVO IN ITALIA CON LE NAVI ONG NELLE PROSSIME 24 ORE:

martedì 27 giugno 2017
Le notizie sono spaventose: una fiumana immensa di africani senza alcun diritto di asilo in Italia sta per sommergere un'altra volta il Paese. E accadrà nelle prossime 24 ore. Il governo Pd
Continua
IL PRESIDENTE TRUMP ANNUNCIA: GLI STATI UNITI SONO ARRIVATI ALL'INDIPENDENZA ENERGETICA, BASTA PETROLIO (ARABO)

IL PRESIDENTE TRUMP ANNUNCIA: GLI STATI UNITI SONO ARRIVATI ALL'INDIPENDENZA ENERGETICA, BASTA

martedì 27 giugno 2017
WASHINGTON - Gli Stati Uniti si apprestano a divenire esportatori netti di petrolio, gas e altre risorse naturali, liberandosi una volta per tutte dall anecessità di acquistare petrolio dagli
Continua
 
PARROCO DI PALERMO CONTESTA LE POSIZIONI DI SINISTRA DI PAPA BERGOGLIO E IL VATICANO PER TUTTA RISPOSTA LO CACCIA

PARROCO DI PALERMO CONTESTA LE POSIZIONI DI SINISTRA DI PAPA BERGOGLIO E IL VATICANO PER TUTTA

lunedì 26 giugno 2017
PALERMO -  Don Alessandro MINUTELLA, il 'prete ribelle' reo di aver criticato la Chiesa di Papa Francesco, è stato rimosso dal suo ufficio di parroco della parrocchia San Giovanni Bosco
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''LA MORTE DELL'UNIONE EUROPEA E' IN VISTA, E' IL GUSCIO SECCO DI UNA CIVILTA' ORMAI DISSECCATA'' (WALL STREET JOURNAL)

''LA MORTE DELL'UNIONE EUROPEA E' IN VISTA, E' IL GUSCIO SECCO DI UNA CIVILTA' ORMAI DISSECCATA''
Continua

 
DICHIARAZIONE BOMBA DI SCHAEUBLE: ''QUINDICI PAESI SU DICIOTTO DELL'EUROZONA VOGLIONO IL GREXIT, NON SOLO NOI TEDESCHI''

DICHIARAZIONE BOMBA DI SCHAEUBLE: ''QUINDICI PAESI SU DICIOTTO DELL'EUROZONA VOGLIONO IL GREXIT,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!