53.040.376
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

TUTTA EUROPA PRONTA ALLA RIBELLIONE ALLA UE: GRAN BRETAGNA, DANIMARCA, POLONIA, AUSTRIA E FRANCIA

giovedì 15 ottobre 2015

LONDRA - In una vecchia barzelletta, degna dello humor britannico, un cliente al ristorante si lamenta perche' nella sua minestra c'e' una mosca e il cameriere gli risponde di abbassare la voce, altrimenti tutti vorranno il piatto cambiato.

Ebbene, il referendum sull'appartenenza del Regno Unito all'Unione Europea, promesso dal primo ministro, David Cameron, e', secondo il quotidiano del Regno Unito "The Telegraph", come una mosca nella minestra.

L'Ue e' abituata alle sfide referendarie: una decina di anni fa, la Francia, i Paesi Bassi e l'Irlanda bocciarono la Costituzione e i trattati di Lisbona, ed entrambi finirono - fortunatamente - nel dimenticatoio. Di Costituzione Ue non s'è più sentito parlare.

Tuttavia, non e' ancora mai stata sottoposta al voto la permanenza di una Stato membro nella stessa Unione Euroepa. A Bruxelles ormai si parla del rischio di contagio: fonti diplomatiche temono che la richiesta di riforme della Gran Bretagna possa scatenarne altre.

In Danimarca, dove una coalizione di partiti di destra ha vinto le elezioni dopo una dichiarazione congiunta a sostegno della rinegoziazione di Cameron, un referendum previsto a dicembre sui nuovi accordi sulla giustizia minaccia di trasformarsi in un verdetto sull'appartenenza all'Ue.

In Olanda i blogger hanno raccolto le 300 mila firme necessarie per chiedere un voto su un accordo di associazione tra l'Ue e l'Ucraina; Geert Wilders, leader del Partito della Liberta', anti-Islam e anti-Ue, e' in testa ai sondaggi; Thierry Baudet, capo dell'istituto Forum of Democracy, sta conducendo una campagna per un'inchiesta parlamentare sul modo in cui l'Aia ha aderito all'euro.

In Polonia il partito Diritto e giustizia, dato per favorito per le prossime elezioni, ha promesso di sottoporre l'adesione alla moneta unica a un voto referendario.

In Finlandia c'e' chi chiede un referendum per abbandonare l'euro prima della prossima crisi.

In Austria il Partito della liberta', anti-immigrazione, che si sta facendo strada nelle elezioni regionali, e' per un referendum "dentro-fuori".

Infine, la Francia: tutti gli occhi sono puntati sulle elezioni presidenziali del 2017; potrebbe arrivare al ballottaggio il Fronte nazionale di Marine Le Pen, che, dopo tanto parlare di "Grexit" e "Brexit", ha avanzato l'ipotesi "Frexit".

Mai come adesso la Ue non gode di buona salute, osserva il Telegraph, e il paradosso del referendum inglese sta nel fatto che, indipendentemente dal risultato, darà la stura a una serie di altre rivendicazioni per portare a "livello britannico" l'autonomia degli stati, specialmente del nord Europa.

E' del tutto evidente, conclude il Telegraph, che l'Unione europea abbia davanti un futuro incerto con la possibilità di rapide trasformazioni verso una confederazione di stati sempre più autonomi l'un l'altro. Resta solo l'euro, come collante, sottolinea il giornale, ma è un collante dannoso anch'esso.

Redazione Milano.


TUTTA EUROPA PRONTA ALLA RIBELLIONE ALLA UE: GRAN BRETAGNA, DANIMARCA, POLONIA, AUSTRIA E FRANCIA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

TELEGRAPH   LONDRA   BREXIT   FREXIT   FRANCIA   DANIMARCA   OLANDA   POLONIA   REFERENDUM   BRUXELLES   CAMERON   AUSTRIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE ARRIVA DALLA LIBIA

TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE

mercoledì 18 ottobre 2017
Sono state arrestate  nove persone nell'ambito dell'operazione coordinata dalla Procura di Catania e condotta dalla Guardia di finanza che ha stroncato un vasto traffico di gasolio dalla Libia
Continua
 
SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE SIA UN DISASTRO

SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE

mercoledì 18 ottobre 2017
BRUXELLES  - Cresce stentatamente la fiducia dei cittadini europei nell'Ue, ma l'Italia e' diventata lo Stato membro dove il minor numero di persone ritiene che l'appartenenza al progetto
Continua
RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE STELLE DI NEUTRONI

RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE

lunedì 16 ottobre 2017
Una nuova scoperta scuote la comunità scientifica internazionale. A due settimane dall'annuncio della vittoria del premio Nobel per la Fisica, gli scienziati dell'osservatorio Ligo (Laser
Continua
 
LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON SERVE E' SOLO BUROCRAZIA

LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON

lunedì 16 ottobre 2017
LONDRA - L'Unione Europea ha sempre usato le crisi come scusa per estendere i suoi poteri e quindi non deve sorprendere se la guerra al terrorismo viene usata dai parassiti di Bruxelles come scusa
Continua
PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA 57%, RESTO DELLA UE 66%

PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA

domenica 15 ottobre 2017
Al di là della retorica del governo Pd in Italia, i veri dati su occupazione ed economia sono impietosi, specialmente quando vengono messi a confronto con quelli del resto d'Europa. L'Italia
Continua
 
RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO SCHIAVISMO CON L'OK DELLA UE

RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO

sabato 14 ottobre 2017
Dal riso asiatico alle conserve di pomodoro cinesi, dall'ortofrutta sudamericana alle nocciole turche, gli scaffali dei supermercati dell'Unione Europea sono invasi dalle importazioni di prodotti
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
I TEDESCHI NON NE POSSONO PIU' DI ''MIGRANTI'': PER IL 56% SONO GIA' TROPPI QUELLI ARRIVATI. SOLO 19% NE VORREBBE ANCORA

I TEDESCHI NON NE POSSONO PIU' DI ''MIGRANTI'': PER IL 56% SONO GIA' TROPPI QUELLI ARRIVATI. SOLO
Continua

 
ANGELA MERKEL NEL MIRINO: SI ALLARGA LA RIBELLIONE DENTRO IL SUO PARTITO CDU E IN QUELLO ALLEATO, LA CSU. DIMISSIONI?

ANGELA MERKEL NEL MIRINO: SI ALLARGA LA RIBELLIONE DENTRO IL SUO PARTITO CDU E IN QUELLO ALLEATO,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA PROCURA DI GENOVA PERDE CONTRO LA LEGA AL TRIBUNALE DEL RIESAME

18 ottobre - GENOVA - Il Tribunale del Riesame ha dato ragione agli avvocati della
Continua

OMICIDIO GIORNALISTA D'INCHIESTA CARUANA GALIZIA: USATO IL SEMTEX

18 ottobre - MALTA - Per far esplodere l'auto della giornalista di inchiesta maltese
Continua

UN GRANDE FONDO D'INVESTIMENTO USA PUNTA 1,4 MILIARDI DI DOLLARI

18 ottobre - NEW YORK - Bridgewater Associates, il fondo d'investimenti di Ray Dalio,
Continua

IL PRESIDENTE CINESE XI JINPING LANCIA DURO MONITO A TAIWAN:

18 ottobre - PECHINO - Il presidente cinese Xi Jinping ha lanciato un duro monito a
Continua

M5S LOMBARDIA AUGURA VITTORIA DEL SI' AL REFERENDUM AUTONOMIA

18 ottobre - MILANO - 'Domenica mi aspetto la vittoria del Si', ma per noi e' gia'
Continua

LA BCE PRONTA A RIDURRE DRASTICAMENTE IL QE (PREPARATEVI

18 ottobre - La Bce punta a ridurre l'entita' del suo piano di acquisti, portandolo a
Continua

MELONI: KURZ HA VINTO GRAZIE ALLA POLITICA SUI MIGRANTI DEL GOVERNO

17 ottobre - Il voto austriaco, con la vittoria del centrodestra guidato da Sebastian
Continua

GIOVANE TURISTA AMERICANA VIOLENTATA IN PIENO CENTRO A FIRENZE DA

17 ottobre - FIRENZE - Ennesimo episodio di violenza sessuale a Firenze. Una turista
Continua

SALVINI: NIENTE CLANDESTINI AFRICANI NEGLI ALBERGHI DELLA SICILIA!

17 ottobre - CATANIA - ''Bloccare l'immigrazione e fare politiche serie per il
Continua

RAQQA LIBERATA DALL'ISIS QUESTA MATTINA, MA CONTINUANO I

17 ottobre - RAQQA - SIRIA - Le Forze democratiche siriane (Fsd), alleanza di milizie
Continua
Precedenti »