55.114.654
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GERMANIA ABOLISCE SCHENGEN E LA CDU DELLA MERKEL VUOLE ''IDENTIFICARE'' I MIGRANTI PRIMA CHE VARCHINO I CONFINI TEDESCHI

martedì 13 ottobre 2015

BERLINO - La Germania ha deciso di prorogare le misure straordinarie di controllo e presidio dei confini nazionali fino all'inizio di novembre: lo hanno riferito ieri il ministro dell'Interno tedesco Thomas de Maizière (Cdu) e il commissario europei agli Affari Interni Dimitris Avramopoulos. Di fatto, il Trattadi Schengen non esiste più.

De Maizière intende prolungare di altri 20 giorni, e cioe' fino al 1 novembre, i controlli introdotti a meta' settembre per tentare di arginare "l'ininterrotto afflusso di migranti dai paesi terzi".

Intanto a Berlino si intensifica lo scontro politico sull'ipotesi di istituire centri di identificazione per l'espulsione ai confini del paese: una parte della Cdu della cancelliera Angela Merkel chiede infatti la realizzazione di centri lungo i confini del paese dove i migranti economici e i profughi senza documenti possano essere respinti dalla Germania prima ancora di entrare nel territorio del paese.

Ma il progetto di creare delle "zone di transizione" ha incontrato la dura opposizione dell'Spd. Dopo un iniziale tentennamento, infatti, ieri i Socialdemocratici hanno respinto fermamente la proposta di verificare lo "status" di ogni profugo direttamente alle frontiere, trattenendo in apposite strutture i migranti che non hanno diritto all'asilo in vista dell'espulsione.

Il ministro della Giustizia Heiko Maas (Spd) ha dichiarato che spostando queste procedure di transito ai confini del paese non si farebbe che creare "accampamenti di massa in una terra di nessuno".

Il capo della Cancelleria Peter Altmaier (Cdu) e il governatore della Baviera Horst Seehofer (Csu) vedono invece in questa proposta una risposta al soverchiante numero dei richiedenti asilo che ha ormai messo in crisi i meccanismi di accoglienza predisposti in terra bavarese.

Secondo Seehofer, i partiti dell'Unione di centro-destra sarebbero uniti nella richiesta di queste zone di transizione, anche se la cancelliera tedesca, Angela Merkel, non si e' ancora espressa con chiarezza in proposito.

"Era scontato che l'Spd si sarebbe detta contraria alla creazione di 'aree di transizione' lungo i confini tedeschi per arginare il flusso di migranti", commenta l'editorialista Jasper von Altenbockum sul quotidiano "Frankfurter Allgemeine Zeitung". Il veto dell'Spd e l'opposizione dei Verdi al Bundesrat (la Camera dei Lander, ndr) - scrive il giornalista - hanno costretto il governo a rimuovere i relativi passaggi all'interno della bozza sul "nuovo diritto di asilo", che dovra' essere approvata questa settimana alle due Camere del Parlamento e prevede un drastico ridimensionamento dei benefit e delle politiche sociali a favore di profughi e rifugiati nel tentativo di disincentivare il loro arrivo nel paese.

Secondo von Altenbockum, pero', l'opposizione e la titubanza di una parte della maggioranza della cancelliera Merkel non potranno arginare all'infinito l'adozione di misure di ulteriore irrigidimento dei controlli ai confini. E certamente, questo terreno di scontro potrebbe produrre fratture insanabili all'interno della maggioranza che sorregge la Cancelliera Merkel, fino alle estreme conseguenze di elezioni anticipate nel 2016.

Redazione Milano.


GERMANIA ABOLISCE SCHENGEN E LA CDU DELLA MERKEL VUOLE ''IDENTIFICARE'' I MIGRANTI PRIMA CHE VARCHINO I CONFINI TEDESCHI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GERMANIA   MERKEL   SCHENGEN   CONFINI   CONTROLLI   MIGRANTI   PROFUGHI   CDU   CSU   BERLINO   BAVIERA   UE   SPD    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua
INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU' NE VA!

INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA

martedì 12 dicembre 2017
Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di
Continua
 
SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE IMPOSIZIONE DI MIGRANTI

SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE

martedì 12 dicembre 2017
BUDAPEST - Il parlamento ungherese ha approvato oggi la risoluzione che condanna la decisione del Parlamento europeo sulla riforma del sistema di asilo. Lo riferisce l'agenzia slovacca "Tasr" citando
Continua
CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN BEL GOLPE FRANCHISTA?

CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN

martedì 12 dicembre 2017
BARCELLONA - La trategia repressiva decisa dal governo Rajoy contro la Catalogna si sta trasformando in un boomerang micidiale per Madrid. Il gruppo di partiti indipendentisti molto probabilmente
Continua
 
IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO ESSERE ESPULSI

IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO

martedì 12 dicembre 2017
BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco, il cristiano democratico Thomas de Maizière (della Cdu, partito di orientamento cristiano simile alla vecchia Dc italiana), in un'intervista
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA COMMISSIONE UE BOCCIA LA SPAGNA, MA SCARICA SUL NUOVO GOVERNO (DOPO LE ELEZIONI) IL COMPITO D'IMPORRE 10MLD DI TASSE

LA COMMISSIONE UE BOCCIA LA SPAGNA, MA SCARICA SUL NUOVO GOVERNO (DOPO LE ELEZIONI) IL COMPITO
Continua

 
CLAMOROSA PROTESTA DELLA POLIZIA FRANCESE: TUTTI IN PIAZZA CONTRO I GIUDICI DI SINISTRA E IL GOVERNO SOCIALISTA

CLAMOROSA PROTESTA DELLA POLIZIA FRANCESE: TUTTI IN PIAZZA CONTRO I GIUDICI DI SINISTRA E IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: CENTRODESTRA FIRMI PROGRAMMA COMUNE, OPPURE NON C'E'

17 dicembre - ''Ho ascoltato Di Maio. Sulle banche mi interessa poco se è colpa solo
Continua

ENNESIMA ORDA DI AFRICANI IN ARRIVO A POZZALLO A BORDO DELLA NAVE

17 dicembre - POZZALLO (RAGUSA) - Continuano a partire barconi dalla libia carichi di
Continua

AUSTRIA: NUOVO GOVERNO AVVERTE CHE SCHENGEN TORNERA' QUANDO

17 dicembre - VIENNA - L'Austria tornera' a Schengen ''quando l'immigrazione illegale
Continua

IL NUOVO GOVERNO NAZIONALISTA AUSTRIACO CANCELLA L'ACCOGLIENZISMO UE

17 dicembre - VIENNA - Un inasprimento del diritto di asilo, un pacchetto sicurezza,
Continua
LA BOSCHI E' UNA BUGIARDA, HA MENTITO AL PARLAMENTO: SI DIMETTA O VENGA CACCIATA

LA BOSCHI E' UNA BUGIARDA, HA MENTITO AL PARLAMENTO: SI DIMETTA O

14 dicembre - ''L'audizione del presidente della Consob, Giuseppe Vegas, non lascia
Continua

MARIA ''ETRURIA'' BOSCHI HA MENTITO: E' INTERVENUTA ECCOME, SU

14 dicembre - ROMA - Dichiarazioni dirompenti: ''L'allora ministro per le Riforme
Continua

PIL DELLA RUSSIA CRESCIUTO DEL 75% DAL 2000 PRODUZIONE INDUSTRIALE

14 dicembre - MOSCA - Il Pil della Russia e' cresciuto del 75% dal 2000, anno in cui
Continua

SECONDO AVVISO DI GARANZIA AL SINDACO PD DI MANTOVA: ABUSO

14 dicembre - MANTOVA - Secondo avviso di garanzia per il sindaco di Mantova Mattia
Continua

CONSOB:BANCA ETRURIA VENDETTE TITOLI AD ALTISSIMO RISCHIO SENZA

14 dicembre - ROMA - Banca Etruria, nel 2012-2013, ''ha operato e sollecitato il
Continua

MARIO MONTI E' IL RESPONSABILE DEL DISASTRO DERIVATI. LA CORTE DEI

13 dicembre - In merito ai derivati sottoscritti dal Tesoro,''quando Morgan Stanley
Continua
Precedenti »