55.052.578
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL PREMIER ANTI IMMIGRATI DELLA SLOVACCHIA ANNUNCIA L'INTENZIONE DI ABBANDONARE LA UE (AL SUO DESTINO INFAUSTO)

lunedì 12 ottobre 2015

LONDRA - Ai paesi dell'est europeo non va proprio giu' di essere invasi da immigrati provenienti dal Medio Oriente e dall'Africa e adesso c'e' chi minaccia di voler lasciare l'Unione Europea.

A fare questa minaccia e' stato Robert Fico, presidente del consiglio slovacco il quale non vuole assolutamente farsi carico delle quote di migranti che i parassiti di Bruxelles vorrebbero imporre al suo paese e quindi preferisce piuttosto uscire dalla UE che vedere il suo paese invaso.

Gia' alcune settimane fa la Slovacchia ha dichiarato di voler accettare solo immigrati cristiani perche' non vuole avere problemi coi musulmani, ma adesso vuole andare oltre e tentare il gesto estremo per salvaguardare gli interessi dei suoi cittadini. La Slovacchia ha detto che avrebbe accolto "200 rifugiati siriani per aiutare i Paesi dell'Unione europea a far fronte a un afflusso di centinaia di migliaia di migranti, ma a condizione che siano tutti cristiani".

"La Slovacchia è un Paese cristiano, non possiamo tollerare l’invasione di 300-400 mila musulmani che vorrebbero riempirci di moschee e cambiare la natura, la cultura e i valori nazionali. - ha detto il premier Fico.

"In Slovacchia non abbiamo le moschee -  ha spiegato in aggiunta un portavoce del ministero dell'Interno - e gli immigrati musulmani non si sentirebbe a casa in Slovacchia a causa della piccola minoranza musulmana presente sul nostro territorio. Per questo, vogliamo solo scegliere i profughi cristiani".

Inoltre, la decisione Ue di ridistribuire "obbligatoriamente" i migranti tra i paesi europei in base a quote stabilite a tavolino da Bruxelles  aveva già trovato l’opposizione netta della Slovacchia, che ha inoltrato un ricorso presso la Corte di Giustizia europea. Il premier Robert Fico nell'occasione aveva dichiarato: "Siamo in disaccordo con le quote obbligatorie e abbiamo formalizzato la nostra opinione oggi"

Nei prossimi giorni si vedra' se la definitiva minaccia di abbandonare la Ue si tramuterà in una decisione concreta, ad esempio attraverso un referendum popolare, ma di certo la politica migratoria voluta dalla UE sta iniziando a distruggere questa istituzione malefica dal suo interno e non e' da escludere che altri paesi possano seguire l'esempio slovacco.

Di certo e' interessante come in Italia questa notizia sia stata censurata perche' evidentemente la nostra classe politica al governo non vuole che gli italiani seguano l'esempio della Slovacchia e chiedano di uscire dalla UE.

Noi ovviamente non ci stiamo e ci auguriamo che questa notizia possa svegliare gli italiani.

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra 

 

Nota.

Articolo di express.co.uk che dà la notizia: http://www.express.co.uk/news/world/610923/Slovakia-Robert-Fico-Refugee-Crisis-European-Union-Quota-Member-states


IL PREMIER ANTI IMMIGRATI DELLA SLOVACCHIA ANNUNCIA L'INTENZIONE DI ABBANDONARE LA UE (AL SUO DESTINO INFAUSTO)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua
INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU' NE VA!

INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA

martedì 12 dicembre 2017
Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di
Continua
 
SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE IMPOSIZIONE DI MIGRANTI

SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE

martedì 12 dicembre 2017
BUDAPEST - Il parlamento ungherese ha approvato oggi la risoluzione che condanna la decisione del Parlamento europeo sulla riforma del sistema di asilo. Lo riferisce l'agenzia slovacca "Tasr" citando
Continua
CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN BEL GOLPE FRANCHISTA?

CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN

martedì 12 dicembre 2017
BARCELLONA - La trategia repressiva decisa dal governo Rajoy contro la Catalogna si sta trasformando in un boomerang micidiale per Madrid. Il gruppo di partiti indipendentisti molto probabilmente
Continua
 
IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO ESSERE ESPULSI

IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO

martedì 12 dicembre 2017
BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco, il cristiano democratico Thomas de Maizière (della Cdu, partito di orientamento cristiano simile alla vecchia Dc italiana), in un'intervista
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
EX UFFICIALE DEL MILITARY OPERATION COMMAND USA SVELA: ''UN TERZO DELLE ARMI AI RIBELLI ANTI ASSAD VANNO AD AL QAIDA''.

EX UFFICIALE DEL MILITARY OPERATION COMMAND USA SVELA: ''UN TERZO DELLE ARMI AI RIBELLI ANTI ASSAD
Continua

 
LA COMMISSIONE UE BOCCIA LA SPAGNA, MA SCARICA SUL NUOVO GOVERNO (DOPO LE ELEZIONI) IL COMPITO D'IMPORRE 10MLD DI TASSE

LA COMMISSIONE UE BOCCIA LA SPAGNA, MA SCARICA SUL NUOVO GOVERNO (DOPO LE ELEZIONI) IL COMPITO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!