49.969.783
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SALVINI DA VARESE: ''SE QUALCUNO NELL'NCD SI OPPONESSE AD ALFANO, SAREBBE NOSTRO INTERLOCUTORE'' (MA L'NCD ESISTE ANCORA?)

lunedì 12 ottobre 2015

VARESE - Sembrerebbe a prima vista una questione marginale, ma ribadendo il suo "no" ad alleanze con Angelino Alfano, in vista delle Comunali - soprattutto quella di Milano - del 2016 il segretario della Lega Matteo Salvini ha comunque aperto al dialogo con chi nell'area centrista voglia prendere le distanze dal suo leader e dall'asse con il Pd di Matteo Renzi.

"Sulle alleanze non abbiamo ancora deciso, ma so per certo - ha dichiarato Salvini intervenendo al congresso provinciale della Lega a Varese - che dove c'e' Alfano non c'e' la Lega. E' difficile fare accordi con chi sta al governo con Renzi e ti manda i profughi in casa. Se poi nel centrodestra o in Ncd qualcuno arriva alla nostra stessa conclusione, parliamone".

Dall'Ncd si e' incaricato Fabrizio Cicchitto di rimandare al mittente le profferte del segretario leghista. "Quella di Salvini su Alfano e sugli altri dell'Ncd - ha detto - e' una dichiarazione di uno strumentalismo assai spregiudicato che punta alla divisione dell'Ncd: non piu' populismo, ma politicismo puro. Berlusconi in altra situazione direbbe che si tratta di una dichiarazione tipica di un professionista della politica". Certo è, però, che dato il peso ormai "ultraleggero" dell'Ncd sul piano dei consensi, anche ammesso Salvini puntasse a "dividere", più che una fetta di torta, oggi al massimo porterebbe a casa un pezzo di un pasticcino.

In casa Lega pero' una posizione piu' pragmatica del segretario, potrebbe appianare alcune divergenze nate nella costruzione di una candidatura del centrodestra a sindaco di Milano. E' stato Roberto Maroni a ripetere che senza replicare il suo "modello Lombardia", lo schema Lega-FI-Ncd-Fdi-Liste civiche, a Milano si perdera'.

Ma "nessuna rottura, a decidere e' sempre il segretario federale", ha ribadito stasera il governatore da Varese. Dove appunto Salvini lo ha voluto sul palco per un abbraccio in pubblico. Oggi pomeriggio ci sara' la riunione del Consiglio federale della Lega, a Milano. E li' si analizzera', in vista delle Comunali della prossima primavera, lo scenario politico.

Scenario che, con le dimissioni di Ignazio Marino a Roma, "e' cambiato", ammette lo stesso Maroni, convinto che Salvini faccia "bene a prendere piu' tempo, perche' ora sara' una campagna su temi nazionali, anche sul dopo-Renzi, quindi bisogna fare qualche verifica in piu'".

A Roma, Salvini ritiene che Giorgia Meloni possa essere un ottimo candidato sindaco, "altrimenti ci sono tante persone normali che potranno fare meglio di Marino". Persone normali, al posto dei "manager" invocati da Silvio Berlusconi, segno che soprattutto su Milano lo schema e' ancora da concordare.

Salvini ha osservato con interesse che il suo alleato euroscettico austriaco, il leader della Fpo Heinz-Christian Strache, abbia ottenuto un buon risultato come candidato sindaco di Vienna. Il leader della Lega continua pero' a negare di potersi candidare nella sua citta'. Salvini ha comunque confermato che a febbraio ci sara' il congresso federale del Carroccio. Prima delle Comunali, dovra' indicare quale sara' la sua strategia per i prossimi anni.

Resta il fatto, però, che Strache guida un partito prima di tutto nazionalista, di destra, che raccoglie voti in modo unitario da praticamente tutto l'elettorato che si oppone alla sinistra austriaca. Salvini non ha ancora seguito questa strada. E i numeri del Fpoe confrontati con quelli della Lega, elettoralmente parlando, lo dimostrano.

Redazione Milano

 


SALVINI DA VARESE: ''SE QUALCUNO NELL'NCD SI OPPONESSE AD ALFANO, SAREBBE NOSTRO INTERLOCUTORE'' (MA L'NCD ESISTE ANCORA?)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SALVINI   NCD   ALFANO   CONGRESSO   LEGA   VARESE   MILANO   ELEZIONI   COMUNALI   LOMBARDIA   LEGA   MARONI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE SOPHIA AL 31.12.2018''

DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE

mercoledì 26 luglio 2017
BERLINO - La missione navale europea Sophia al largo della Libia continuera' fino alla fine del 2018. Lo hanno riferito al settimanale tedesco Der Spiegel fonti diplomatiche, secondo quali l'Italia
Continua
 
DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA CATASTROFE SENZA FINE.

DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA

martedì 25 luglio 2017
Nel secondo trimestre del 2017 sono state 3.190 le aziende che hanno portato i libri in tribunale (facendo così salire a 6.188 il numero nei primi sei mesi dell'anno). Una cifra che, dopo il
Continua
''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW YORK TIMES)

''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW

martedì 25 luglio 2017
NEW YORK - La decisione del governo francese di organizzare oggi a Parigi un incontro tra il premier libico sostenuto dall'Onu, Fayez al Serraj, e il generale Khalifa Haftar, "uomo forte" della Libia
Continua
 
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ACCELERA LA FUGA ALL'ESTERO DEGLI ITALIANI: +7,6% E IL 35,8% SONO GIOVANI LAUREATI O DIPLOMATI. E' IL DECLINO DEL PAESE

ACCELERA LA FUGA ALL'ESTERO DEGLI ITALIANI: +7,6% E IL 35,8% SONO GIOVANI LAUREATI O DIPLOMATI. E'
Continua

 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / L'ECONOMIA MONDIALE AFFONDA, QUELLA EUROPEA ANNEGA E RENZI VARA UNA FINANZIARIA DA PAZZI.

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / L'ECONOMIA MONDIALE AFFONDA, QUELLA EUROPEA ANNEGA E RENZI VARA UNA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!