62.116.397
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SALVINI DA VARESE: ''SE QUALCUNO NELL'NCD SI OPPONESSE AD ALFANO, SAREBBE NOSTRO INTERLOCUTORE'' (MA L'NCD ESISTE ANCORA?)

lunedì 12 ottobre 2015

VARESE - Sembrerebbe a prima vista una questione marginale, ma ribadendo il suo "no" ad alleanze con Angelino Alfano, in vista delle Comunali - soprattutto quella di Milano - del 2016 il segretario della Lega Matteo Salvini ha comunque aperto al dialogo con chi nell'area centrista voglia prendere le distanze dal suo leader e dall'asse con il Pd di Matteo Renzi.

"Sulle alleanze non abbiamo ancora deciso, ma so per certo - ha dichiarato Salvini intervenendo al congresso provinciale della Lega a Varese - che dove c'e' Alfano non c'e' la Lega. E' difficile fare accordi con chi sta al governo con Renzi e ti manda i profughi in casa. Se poi nel centrodestra o in Ncd qualcuno arriva alla nostra stessa conclusione, parliamone".

Dall'Ncd si e' incaricato Fabrizio Cicchitto di rimandare al mittente le profferte del segretario leghista. "Quella di Salvini su Alfano e sugli altri dell'Ncd - ha detto - e' una dichiarazione di uno strumentalismo assai spregiudicato che punta alla divisione dell'Ncd: non piu' populismo, ma politicismo puro. Berlusconi in altra situazione direbbe che si tratta di una dichiarazione tipica di un professionista della politica". Certo è, però, che dato il peso ormai "ultraleggero" dell'Ncd sul piano dei consensi, anche ammesso Salvini puntasse a "dividere", più che una fetta di torta, oggi al massimo porterebbe a casa un pezzo di un pasticcino.

In casa Lega pero' una posizione piu' pragmatica del segretario, potrebbe appianare alcune divergenze nate nella costruzione di una candidatura del centrodestra a sindaco di Milano. E' stato Roberto Maroni a ripetere che senza replicare il suo "modello Lombardia", lo schema Lega-FI-Ncd-Fdi-Liste civiche, a Milano si perdera'.

Ma "nessuna rottura, a decidere e' sempre il segretario federale", ha ribadito stasera il governatore da Varese. Dove appunto Salvini lo ha voluto sul palco per un abbraccio in pubblico. Oggi pomeriggio ci sara' la riunione del Consiglio federale della Lega, a Milano. E li' si analizzera', in vista delle Comunali della prossima primavera, lo scenario politico.

Scenario che, con le dimissioni di Ignazio Marino a Roma, "e' cambiato", ammette lo stesso Maroni, convinto che Salvini faccia "bene a prendere piu' tempo, perche' ora sara' una campagna su temi nazionali, anche sul dopo-Renzi, quindi bisogna fare qualche verifica in piu'".

A Roma, Salvini ritiene che Giorgia Meloni possa essere un ottimo candidato sindaco, "altrimenti ci sono tante persone normali che potranno fare meglio di Marino". Persone normali, al posto dei "manager" invocati da Silvio Berlusconi, segno che soprattutto su Milano lo schema e' ancora da concordare.

Salvini ha osservato con interesse che il suo alleato euroscettico austriaco, il leader della Fpo Heinz-Christian Strache, abbia ottenuto un buon risultato come candidato sindaco di Vienna. Il leader della Lega continua pero' a negare di potersi candidare nella sua citta'. Salvini ha comunque confermato che a febbraio ci sara' il congresso federale del Carroccio. Prima delle Comunali, dovra' indicare quale sara' la sua strategia per i prossimi anni.

Resta il fatto, però, che Strache guida un partito prima di tutto nazionalista, di destra, che raccoglie voti in modo unitario da praticamente tutto l'elettorato che si oppone alla sinistra austriaca. Salvini non ha ancora seguito questa strada. E i numeri del Fpoe confrontati con quelli della Lega, elettoralmente parlando, lo dimostrano.

Redazione Milano

 


SALVINI DA VARESE: ''SE QUALCUNO NELL'NCD SI OPPONESSE AD ALFANO, SAREBBE NOSTRO INTERLOCUTORE'' (MA L'NCD ESISTE ANCORA?)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SALVINI   NCD   ALFANO   CONGRESSO   LEGA   VARESE   MILANO   ELEZIONI   COMUNALI   LOMBARDIA   LEGA   MARONI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ACCELERA LA FUGA ALL'ESTERO DEGLI ITALIANI: +7,6% E IL 35,8% SONO GIOVANI LAUREATI O DIPLOMATI. E' IL DECLINO DEL PAESE

ACCELERA LA FUGA ALL'ESTERO DEGLI ITALIANI: +7,6% E IL 35,8% SONO GIOVANI LAUREATI O DIPLOMATI. E'
Continua

 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / L'ECONOMIA MONDIALE AFFONDA, QUELLA EUROPEA ANNEGA E RENZI VARA UNA FINANZIARIA DA PAZZI.

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / L'ECONOMIA MONDIALE AFFONDA, QUELLA EUROPEA ANNEGA E RENZI VARA UNA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!