54.046.444
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA DEUTSCHE BANK ANNUNCIA COLOSSALI PERDITE: 6,2 MILIARDI DI EURO NEL III° TRIMESTRE, UN TRACOLLO COSI' NEANCHE NEL 2008

giovedì 8 ottobre 2015

BERLINO - Come avevamo anticipato noi, de ilNord.it nei giorni scorsi, la situazione della prima banca di Germania, la Deutsche Bank, è catastrofica.

Peggio delle peggiori attese:iI nuovo co-presidente di Deutsche Bank, John Cryan non ha usato mezzi termini per descrivere la disastrosa prestazione finanziaria trimestrale dell'istituto: mercoledi' sera - cioè ieri sera, a mercati chiusi -  l'istituto bancario tedesco ha annunciato con una secca nota una perdita record di 6,2 miliardi di euro per il terzo trimestre dell'anno, generati in gran parte dagli oneri straordinari per 5,8 miliardi di euro necessari ad adeguare la banca ai requisiti patrimoniali.

Il colosso bancario tedesco - sottolinea il quotidiano tedesco "Handelsblatt" non aveva registrato un tracollo di simili proporzioni nemmeno all'apice della crisi finanziaria del 2008 .

"Le notizie non sono buone - ha scritto Cryan in un messaggio ai dipendenti - nel terzo trimestre la perdita sara' molto significativa a causa di tre fattori che comportano oneri per 7,2 miliardi di euro".

"Il management board di Deutsche Bank - prosegue la nota - proporra' la riduzione o la cancellazione del dividendo per il bilancio 2015" In un'ottica di medio termine, gli ammortamenti dovrebbero creare le basi per il piano di riorganizzazione della banca, che dovrebbe essere presentato alla fine del mese.

Gli oneri straordinari hanno riguardato soprattutto le divisioni "Retail e Private banking" e di "Investment banking".

La banca tedesca, che sconta anche gli oneri legati a causa giudiziarie come quelle dello scandalo Libor, ha inoltre rivisto il valore della controllata Postbank, dalla quale intende separarsi il prossimo anno.

Secondo le stime della banca, nei primi nove mesi dell'anno Deutsche Bank avrebbe rilevato una perdita netta di 4,8 miliardi di euro. 

Questo, è il quadro della situzione riferita al conti "noti" di Deutsche Bank, ed è un quadro molto negativo, il peggiore mai messo in luce da questa colossale banca. Tuttavia, esiste un'ulteriore situazione strettamente connessa all'andamento attuale: è quella dei derivati emessi e trattati da Deutsche Bank, il cui valore finanziario è tale da destabilizzare l'intero pianeta, se dovesse riflettersi su questo ambito la pessima condizione patrinoniale della banca.

Non è affatto difficile impotizzare che il crollo di Deutsche bank, a catena, farebbe crollare addirittura la Bce. 

Redazione Milano.


LA DEUTSCHE BANK ANNUNCIA COLOSSALI PERDITE: 6,2 MILIARDI DI EURO NEL III° TRIMESTRE, UN TRACOLLO COSI' NEANCHE NEL 2008


Cerca tra gli articoli che parlano di:

DEUTSCHE   BANK   GERMANIA   TRACOLLO   PERDITE   BILANCIO   CAPITALE   DERIVATI   CRISI   LIBOR   POSTBANK    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito
Continua
 
MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO TUTTO, IN QUESTI ANNI

MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO

mercoledì 15 novembre 2017
BERLINO - L'Italia, vista dai quotidiani tedeschi, è un coacervo di questioni economiche e finanziarie incancrenite e minacciata da elezioni il cui risultato quasi certamente andrà di
Continua
CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL 2040

CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL

martedì 14 novembre 2017
LONDRA - I membri della nostra classe politica italiana al governo, ovvero il Pd e i suoi sodali, non fanno che ripetere fino alla nausea che il futuro dell'Italia e' all'interno della UE. Ma la UE
Continua
 
DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI MEZZO MILIONE DI AFRICANI

DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI

venerdì 10 novembre 2017
Altro che sola fuga di cervelli. C'è un nuovo ciclo di emigrazione italiana in corso, in larga misura frutto della crisi economica, che ha portato all'estero MILIONI di italiani di diverse
Continua
400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO DEI ROVINATI (DA LUI!)

400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO

giovedì 9 novembre 2017
Il fallimento elettorale del pd in Sicilia, del quale il “bomba” fiorentino ha incolpato tutti tranne che l’unico responsabile, ovvero sé stesso, è lo specchio del
Continua
 
IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE DELLE ELEZIONI: KURZ

IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE

mercoledì 8 novembre 2017
LONDRA - Continuano senza soste le trattative tra il People's Party di Sebastian Kurz e il Freedom Party di Heinz-Christian Strache per formare una coalizione di governo entro il prossimo mese di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL DISASTRO DELLA VOLKSWAGEN E' UNA PIUMA RISPETTO LA CATASTROFE DEUTSCHE BANK CHE PUO' ARRIVARE DA UN MOMENTO ALL'ALTRO

IL DISASTRO DELLA VOLKSWAGEN E' UNA PIUMA RISPETTO LA CATASTROFE DEUTSCHE BANK CHE PUO' ARRIVARE DA
Continua

 
CANCELLAZIONE TASSE SULLA CASA, TAGLI TASSE ALLE IMPRESE? ANNUNCI DI RENZI. SIAMO ANDATI A VERIFICARE, SCOPRENDO CHE...

CANCELLAZIONE TASSE SULLA CASA, TAGLI TASSE ALLE IMPRESE? ANNUNCI DI RENZI. SIAMO ANDATI A
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!