48.366.351
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CORRUZIONE & NDRANGHETA: BENVENUTI IN BRIANZA. SETTE ARRESTI, TRA CUI IMPIEGATI COMUNALI DI DESIO E SOLARO

martedì 14 maggio 2013

MILANO, 14 MAG - E' in corso, dalle prime ore della giornata odierna, una vasta operazione della Direzione Investigativa Antimafia di Milano, coordinata dalla Dda della Procura del Capoluogo lombardo, nell'ambito della quale si stanno eseguendo numerosi provvedimenti cautelari in carcere e oltre trenta perquisizioni in varie localita' delle province di Milano, Varese e Bergamo, nel contesto di una indagine che ha fatto luce su una associazione a delinquere finalizzata alla corruzione. Lo ha comunicato la Dia di Milano.

Dalle prime luci dell'alba, i carabinieri della Compagnia di Desio stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Monza nei confronti di 7 soggetti, tra cui alcuni funzionari pubblici brianzoli, tutti indagati in concorso per corruzione, abuso d'ufficio, turbata liberta' degli incanti, frode in pubbliche forniture ed altro. L'indagine ha consentito di portare alla luce legami diretti e indiretti tra alcuni degli imprenditori indagati e soggetti appartenenti alla 'ndrangheta, organici alla ''locale'' di Desio, gia' coinvolti nell'indagine ''Infinito'' nonche' di comprovare l'esistenza di un sistema corruttivo strutturato e collaudato, che ha consentito l'aggiudicazione di svariate gare d'appalto.

Tra gli arrestati figurano alcuni imprenditori, due funzionari e un tecnico dei comuni di Desio e Solaro. L'indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Monza, e' iniziata nel marzo 2012 quando l'amministrazione comunale di Desio ha presentato due esposti all'Arma, formulando alcuni dubbi sulla correttezza dell'operato dell'Ufficio Contratti. I militari ha accertato l'esistenza di uno "strutturato e collaudato" sistema che vedrebbe coinvolti i funzionari e i dipendenti comunali e che avrebbe consentito "l'aggiudicazione di alcune gare d'appalto in favore degli imprenditori coinvolti nell'inchiesta".

Le indagini hanno consentito di portare alla luce legami diretti e indiretti tra alcuni degli imprenditori indagati e soggetti appartenenti alla 'ndrangheta, organici alla "locale" di Desio, gia' coinvolti nell'indagine "Infinito". Dagli accertamenti e' stato possibile provare l'esistenza di un sistema corruttivo strutturato e collaudato, che ha consentito l'aggiudicazione di svariate gare d'appalto ai destinatari del provvedimento restrittivo. (Ansa)


CORRUZIONE & NDRANGHETA: BENVENUTI IN BRIANZA. SETTE ARRESTI, TRA CUI IMPIEGATI COMUNALI DI DESIO E SOLARO




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRILLO: SIAMO AL 30% E A OTTOBRE CI PRENDEREMO DEMOCRATICAMENTE IL PAESE (ARIA DI ELEZIONI SEMPRE PIU' FORTE)

GRILLO: SIAMO AL 30% E A OTTOBRE CI PRENDEREMO DEMOCRATICAMENTE IL PAESE (ARIA DI ELEZIONI SEMPRE
Continua

 
LA DISCESA ALL'INFERNO DEL DEBITO PUBBLICO ITALIANO ACCELERA: IN UN ANNO E' AUMENTATO DI 79,6 MILIARDI E SIAMO A 2034,72

LA DISCESA ALL'INFERNO DEL DEBITO PUBBLICO ITALIANO ACCELERA: IN UN ANNO E' AUMENTATO DI 79,6
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!