54.189.061
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL FRONT NATIONAL OTTIENE LA RAPPRESENTANZA UFFICIALE AL ''SCIENCES PO'', SCUOLA D'ALTA FORMAZIONE DIRETTA DA ENRICO LETTA

martedì 6 ottobre 2015

LONDRA - L'ascesa in Francia del Front National di Marine Le Pen continua senza soste e nei giorni scorsi ha raggiunto un traguardo che non ha precedenti nella storia d'Oltralpe.

Infatti, il Front National  è riuscito ad ottenere una rappresentanza ufficiale nella scuola di affari internazionali Sciences Po, fucina della classe dirigente francese, ottenendo dagli studenti che la frequentano i 120 voti necessari a far scattare il seggio all’interno della facoltà della Rue Saint-Guillaume e beneficiando così per la prima volta di sovvenzioni e uffici.

L’affermazione del partito della destra radicale è, per alcuni, un inquietante segno dei tempi mentre per altri e' un vero e proprio terremoto nell’establishement parigino visto che Sciences Po è uno dei templi del poderoso apparato culturale francese, dominato fino ad ora da neogollisti e socialisti.

Il fatto che il Front National sia riuscito a farvi eleggere un proprio rappresentante è anche un segnale della vitalità di quel partito e anche della sua capacità di penetrare in ambienti, l’università è sicuramente tra questi, in passato assolutamente impermeabili ai contenuti culturali e alle posizioni politiche della destra.

Non stupisce quindi l’esultanza di Marine Le Pen: "Il Front National - ha scritto su Twitter la candidata alle prossime presidenziali del 2017 - fa un plateale ingresso, piazzandosi direttamente come seconda forza politica davanti al Partito socialista e dietro ai neogollisti".

Nella stessa scia la dichiarazione di Florian Philippot, che del Front National è il numero due: "E’ un terremoto in quello che per lungo tempo è stato un tempio del pensiero unico".

E ci sono due aspetti particolarmente interessanti, in questa storia.

Il primo e' che la stampa di regime, con la lodevole eccezione del "solito" Secolo d'Italia, ha censurato questa notizia perche' darebbe fastidio a tutti coloro che predicano la societa' multietnica e vedono come fumo negli occhi il sucesso di ogni partito nazionalista.

Il secondo aspetto e' che a dirigere Sciences Po e' l'ex presidente del consiglio Enrico Letta e a tale proposito sarebbe interessante sapere cosa ne pensa di questa vittoria. Di sicuro, il suo arrivo alla guida della prestigiosa istituzione francese d'alta formazione non ha "orientato a sinistra" gli studenti, semmai l'esatto contrario. 

Ma il vero segno di questa vittoria del Front National è tutto un altro: sta a significare che l'establishment francese sta "sdoganando" l'idea che il prossimo presidente della Repubblica non sia nè socialista, nè neogollista. Ma una donna, che di nome fa Marine Le Pen.

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


IL FRONT NATIONAL OTTIENE LA RAPPRESENTANZA UFFICIALE AL ''SCIENCES PO'', SCUOLA D'ALTA FORMAZIONE DIRETTA DA ENRICO LETTA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SCIENCES   PO   PARIGI   LETTA   FRONT   NATIONAL   MARINE   LE PEN   FRANCIA   CULTURALE   FRANCESE   ELEZIONI   PRESIDENTE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ANTICIPAZIONI / ECCO I PUNTI PRINCIPALI DEL  PROGRAMMA PER L'ECONOMIA DELLA LEGA. E PORTA LA FIRMA DI MATTEO SALVINI

ANTICIPAZIONI / ECCO I PUNTI PRINCIPALI DEL PROGRAMMA PER L'ECONOMIA DELLA LEGA. E PORTA LA FIRMA

mercoledì 22 novembre 2017
Diffuse oggi anticipazioni del programma per l'economia della Lega, che sarà asse portante della campagna elettorale prima, poi del governo del Paese in caso di vittoria. Il programma porta
Continua
 
REATI SESSUALI RADDOPPIATI IN GERMANIA PER COLPA DELLE ORDE DI ISLAMICI FATTE ENTRARE DALLA MERKEL NELL'ESTATE DEL 2015

REATI SESSUALI RADDOPPIATI IN GERMANIA PER COLPA DELLE ORDE DI ISLAMICI FATTE ENTRARE DALLA MERKEL

mercoledì 22 novembre 2017
BERLINO - La situazione generale della sicurezza in Germania non si e' deteriorata, sostengono le autorita' di governo, ma i fatti danno loro torto. E' vero che la maggior parte delle aggressioni a
Continua
INCHIESTA-BOMBA DELLA PROCURA DI MILANO: ALTO FUNZIONARIO DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA HA VENDUTO SEGRETI A ERNST & YOUNG

INCHIESTA-BOMBA DELLA PROCURA DI MILANO: ALTO FUNZIONARIO DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA HA VENDUTO

mercoledì 22 novembre 2017
MILANO - La notizia di questa inchiesta di corruzione letteralmente "esplosiva" che potrebbe arrivare a coinvolgere tutti i governi italiani dal 2012 ad oggi, apre il Corriere della Sera in edicola e
Continua
 
ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A PORTARLA ALLO SFACELO

ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A

martedì 21 novembre 2017
Il vertice del Monte dei Paschi di Siena ha messo in atto "un insieme di attivita' dolose" facendo "di tutto per occultare le operazioni e soprattutto le perdite realizzate". Il direttore generale
Continua
PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN CAMBIO? NIENTE!)

PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN

martedì 21 novembre 2017
LONDRA - Tutti coloro che soffrono per le politiche di austerita' imposte dalla UE saranno furiosi di sapere che questa istituzione malefica costa ogni anno 140 miliardi di euro (280mila miliardi
Continua
 
LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: LA ZONA EURO SI PREPARI A UN ALTRO SCHIANTO. FORSE LA CRISI NON E' BASTATA A CERTI PAESI

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: LA ZONA EURO SI PREPARI A UN ALTRO SCHIANTO. FORSE LA CRISI NON E'
Continua

 
TRA POCO IN SVIZZERA IL PROCESSO A FALCIANI, ''COLPEVOLE'' D'AVERE SVELATO COLOSSALI RICICLAGGI DI 100.000 ''CLIENTI'' HSBC

TRA POCO IN SVIZZERA IL PROCESSO A FALCIANI, ''COLPEVOLE'' D'AVERE SVELATO COLOSSALI RICICLAGGI DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!