56.211.963
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL FRONT NATIONAL OTTIENE LA RAPPRESENTANZA UFFICIALE AL ''SCIENCES PO'', SCUOLA D'ALTA FORMAZIONE DIRETTA DA ENRICO LETTA

martedì 6 ottobre 2015

LONDRA - L'ascesa in Francia del Front National di Marine Le Pen continua senza soste e nei giorni scorsi ha raggiunto un traguardo che non ha precedenti nella storia d'Oltralpe.

Infatti, il Front National  è riuscito ad ottenere una rappresentanza ufficiale nella scuola di affari internazionali Sciences Po, fucina della classe dirigente francese, ottenendo dagli studenti che la frequentano i 120 voti necessari a far scattare il seggio all’interno della facoltà della Rue Saint-Guillaume e beneficiando così per la prima volta di sovvenzioni e uffici.

L’affermazione del partito della destra radicale è, per alcuni, un inquietante segno dei tempi mentre per altri e' un vero e proprio terremoto nell’establishement parigino visto che Sciences Po è uno dei templi del poderoso apparato culturale francese, dominato fino ad ora da neogollisti e socialisti.

Il fatto che il Front National sia riuscito a farvi eleggere un proprio rappresentante è anche un segnale della vitalità di quel partito e anche della sua capacità di penetrare in ambienti, l’università è sicuramente tra questi, in passato assolutamente impermeabili ai contenuti culturali e alle posizioni politiche della destra.

Non stupisce quindi l’esultanza di Marine Le Pen: "Il Front National - ha scritto su Twitter la candidata alle prossime presidenziali del 2017 - fa un plateale ingresso, piazzandosi direttamente come seconda forza politica davanti al Partito socialista e dietro ai neogollisti".

Nella stessa scia la dichiarazione di Florian Philippot, che del Front National è il numero due: "E’ un terremoto in quello che per lungo tempo è stato un tempio del pensiero unico".

E ci sono due aspetti particolarmente interessanti, in questa storia.

Il primo e' che la stampa di regime, con la lodevole eccezione del "solito" Secolo d'Italia, ha censurato questa notizia perche' darebbe fastidio a tutti coloro che predicano la societa' multietnica e vedono come fumo negli occhi il sucesso di ogni partito nazionalista.

Il secondo aspetto e' che a dirigere Sciences Po e' l'ex presidente del consiglio Enrico Letta e a tale proposito sarebbe interessante sapere cosa ne pensa di questa vittoria. Di sicuro, il suo arrivo alla guida della prestigiosa istituzione francese d'alta formazione non ha "orientato a sinistra" gli studenti, semmai l'esatto contrario. 

Ma il vero segno di questa vittoria del Front National è tutto un altro: sta a significare che l'establishment francese sta "sdoganando" l'idea che il prossimo presidente della Repubblica non sia nè socialista, nè neogollista. Ma una donna, che di nome fa Marine Le Pen.

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


IL FRONT NATIONAL OTTIENE LA RAPPRESENTANZA UFFICIALE AL ''SCIENCES PO'', SCUOLA D'ALTA FORMAZIONE DIRETTA DA ENRICO LETTA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SCIENCES   PO   PARIGI   LETTA   FRONT   NATIONAL   MARINE   LE PEN   FRANCIA   CULTURALE   FRANCESE   ELEZIONI   PRESIDENTE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: LA ZONA EURO SI PREPARI A UN ALTRO SCHIANTO. FORSE LA CRISI NON E' BASTATA A CERTI PAESI

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: LA ZONA EURO SI PREPARI A UN ALTRO SCHIANTO. FORSE LA CRISI NON E'
Continua

 
TRA POCO IN SVIZZERA IL PROCESSO A FALCIANI, ''COLPEVOLE'' D'AVERE SVELATO COLOSSALI RICICLAGGI DI 100.000 ''CLIENTI'' HSBC

TRA POCO IN SVIZZERA IL PROCESSO A FALCIANI, ''COLPEVOLE'' D'AVERE SVELATO COLOSSALI RICICLAGGI DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »