56.277.820
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SINDACI TEDESCHI E SINDACATO DI POLIZIA INSORGONO: TROPPO TENERA LA LEGGE CONTRO I ''PROFUGHI'' CRIMINALI. VANNO ESPULSI!

mercoledì 30 settembre 2015

BERLINO - La giurisdizione tedesca non prevede che i reati commessi dai profughi abbiano ripercussioni sulle loro richieste di asilo politico. Diversi sindaci, pero' - da ultimo un esponente socialista della Sassonia - temono che questa forma di immunita' percepita possa portare a una rivolta dei cittadini tedeschi.

Ed i segni che la misura potrebbe essere colma, li danno le molte manifestazioni di piazza, ultime delle quali quelle del movimento "Pegida" anti islamico, che stanno alzando molto le tensioni sociali in tutta la Germania. 

Ed ora, scende in campo contro la delinquenza dei "migranti" anche il segretario del potente Sindacato della Polizia tedesca, Rainer Wendt, che ha messo in guardia dalle conseguenze di una posizione troppo morbida della giustizia nei confronti dei rifugiati macchiatisi di reati.

"Il monopolio dell'uso della forza si basa sul consenso sociale. I cittadini accettano questo monopolio soltanto se lo Stato da parte sua protegge la popolazione in modo efficace. Se lo Stato non e' in grado di farlo, annulla questo consenso e le persone tornano a farsi giustizia privata", ha dichiarato Wendt al quotidiano "Handelsblatt".

"Noi ci troviamo di fronte a questa situazione, si tratta di una sfida importante per lo Stato di diritto", ha aggiunto il rappresentante sindacale.

A innescare la presa di posizione di Wendt e' stato il caso di due richiedenti asilo che in un supermercato di Freiberg hanno minacciato di uccidere una dipendente attaccandola prima con lo spray al peperoncino e poi con un machete.

Secondo l'Ufficio federale per la Migrazione e i Profughi, tali reati non hanno conseguenze sul processo di analisi delle richiesta di asilo. Ciononostante, la procedura di asilo prevede "diverse clausole di esclusione, in presenza delle quali viene respinta la concessione dell'asilo, la protezione dei rifugiati e altre tutele accessorie", ha spiegato un portavoce dell'autorita'.

Il riconoscimento dello status di rifugiato, ad esempio, viene rigettato se lo straniero e' stato condannato in via definitiva ad una pena di tre anni: se il paese d'origine, pero', e' classificato tra quelli "non sicuri", la permanenza in Germania e' garantita anche ai criminali, dopo avere scontato la pena in carcere, perchè l'uso degli arresti domiciliari è molto raro, in Germania. 

Redazione Milano. 


SINDACI TEDESCHI E SINDACATO DI POLIZIA INSORGONO: TROPPO TENERA LA LEGGE CONTRO I ''PROFUGHI'' CRIMINALI. VANNO ESPULSI!




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SPECIALE IRAQ / ESPERTI MILITARI RUSSI, IRANIANI E SIRIANI ARRIVATI A BAGHDAD. L'ATTACCO FINALE ALL'ISIS SI AVVICINA

SPECIALE IRAQ / ESPERTI MILITARI RUSSI, IRANIANI E SIRIANI ARRIVATI A BAGHDAD. L'ATTACCO FINALE
Continua

 
IN AUSTRIA TRAVOLGENTE VITTORIA ELETTORALE DELLA DESTRA NAZIONALISTA DEL FPOE. IL PARTITO DELLA LIBERTA SUPERA IL 30%

IN AUSTRIA TRAVOLGENTE VITTORIA ELETTORALE DELLA DESTRA NAZIONALISTA DEL FPOE. IL PARTITO DELLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »