42.350.982
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PER RIFLETTERE / ''L'ITALIA E' MOLTO PATRIA E POCO NAZIONE'' - di Aldo Sarullo, scrittore e drammaturgo siciliano.

martedì 29 settembre 2015

Se una squadra di calcio fosse in campo con undici giocatori abbigliati, ciascuno, con una maglietta diversa a seconda dei gusti privati, quale credibilità avrebbe, quale coinvolgimento, quale fortuna?

L'ovvietà della risposta ci esenta dal darla.

Qualcuno ogni tanto ci ricorda il significato della parola Patria, il suo definire l'appartenenza agli stessi Padri, allo stesso passato.  E come la Patria sia quel valore che ci accomuna nelle origini, più o meno lontane.  In nome di essa veniamo richiamati ai valori e al vanto dell'appartenenza alla Storia dell'Italia e alle sue conseguenze.  

Ma esiste un'altra parola, anch'essa carica di valori e sorella della prima, sulla quale è bene articolare un paio di riflessioni, la parola "nazione".  

Al contrario di patria - cioè  madre, figlia e testimone del passato -  la nazione, originata da "natus", accomuna coloro che vivono contemporaneamente, i nati insieme, uniti da molteplici identici valori attuali e con alcuni identici obiettivi.  

E tra i valori dei nati insieme troviamo, forte, anche la tutela, appassionata perché sentita, dell'essere comunità, dell'essere squadra.

Sappiamo che nazione sono la Germania, la Francia, l'Inghilterra, la Spagna, il Giappone, gli Stati Uniti... . E sappiamo come, partendo dagli aspetti apparentemente meno importanti - come la difesa della Lingua - i cittadini di questi Stati vivano la propria appartenenza  con la quotidiana e diffusa energia protettiva.

Anche la loro democrazia se ne avvantaggia e proprio la pratica democratica, fortemente motivata dal sentirsi nati insieme, dà allo Stato che ne beneficia un plus valore in ogni campo, anche economico.    

Ora, sappiamo bene che le Istituzioni italiane praticano doverosamente l'uso della parola nazione anche riguardo all'Italia, ma sappiamo pure che ciò è più vicino al "bisogno che lo sia" più che alla "certezza che lo sia".

In vero, l'Italia è molto patria e poco nazione. Riesce ad esserlo un po', nazione, nelle circostanze eccezionali, drammatiche, tragiche o d'altro genere - come gli eventi sportivi importanti - ma non lo è nella sua quotidianità.  

Questo tema, apparentemente secondario rispetto alle note emergenze italiane, cela invece potenziali e straordinarie risorse  positive proprio per affrontare anche le difficoltà. Certo, edificare un costume mentale e di coscienza di un popolo è operazione difficile, lunga e incerta. E necessita di uomini di Stato illuminati e tenaci.

Volere l'Italia come nazione democratica compiuta, in fondo, sarebbe la Riforma delle riforme.

Ma la politica non lo sa. O finge. 

 

Aldo Sarullo 


PER RIFLETTERE / ''L'ITALIA E' MOLTO PATRIA E POCO NAZIONE'' - di Aldo Sarullo, scrittore e drammaturgo siciliano.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ALDO   SARULLO   SCRITTORE   DRAMMATURGO   SICILIA   PATRIA   NAZIONE   ITALIA   RIFORMA   FRANCIA   INGHILTERRA   SPAGNA   STATI UNITI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA D'ORA. E' BREXIT BOOM

CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA

mercoledì 7 dicembre 2016
LONDRA - La verità detta con tre parole è: mai così bene. A sentire i sostenitori della UE la vittoria del Brexit avrebbe causato alla Gran Bretagna poverta' e recessione ma
Continua
 
NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN GRANDE AFFARE PER L'ITALIA

NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN

martedì 6 dicembre 2016
Ricordate le previsioni degli analisti “qualificati” prima del referendum qualora avesse vinto  il NO? Crollo della borsa, spread alle stelle, siccità, carestia, morte dei
Continua
L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE ELETTORALE MAGGIORITARIA

L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE

lunedì 5 dicembre 2016
Abbiamo cercato al telefono Roberto Maroni, Governatore della Lombardia e figura di primissimo piano della Lega, per chiedergli qual è la sua idea, la sua proposta, per la nuova legge
Continua
 
DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL POTERE, DIMISSIONI BUFALA

DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL

lunedì 5 dicembre 2016
ROMA -  Da stentare a crederci, eppure è quanto rilanciano le agenzie:"Resta in campo e dara' battaglia. Di fatto questo referendum si e' trasformato in una vera e propria elezione
Continua
IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE SUE ORGANIZZAZIONI

IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE

lunedì 5 dicembre 2016
LONDRA - Alcuni mesi fa la Slovacchia ha attratto molte critiche per aver rifiutato di accettare rifugiati di religioni musulmane ma se qualcuno pensa che il governo abbia fatto dietrofront si
Continua
 
LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA

lunedì 5 dicembre 2016
E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''LA PARTE GIUSTA DEL PONTE SULLO STRETTO'' - Inizia la collaborazione di Aldo Sarullo, scrittore e drammaturgo siciliano.

''LA PARTE GIUSTA DEL PONTE SULLO STRETTO'' - Inizia la collaborazione di Aldo Sarullo, scrittore e
Continua

 
LA VOGLIA DI LASCIARE LA UE DILAGA ANCHE TRA I VERTICI DELLA FINANZA BRITANNICA (IN ITALIA NESSUNO PONE CERTE DOMANDE)

LA VOGLIA DI LASCIARE LA UE DILAGA ANCHE TRA I VERTICI DELLA FINANZA BRITANNICA (IN ITALIA NESSUNO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: ''GENTILONI FOTOCOPIA SFIGATA E INUTILE DI RENZI. VOTO

11 dicembre - Matteo Salvini: ''Incredibile. Domenica scorsa 32 milioni di italiani
Continua

MATTARELLA VONVOCA GENTILONI ALLE 12.30 AL QUIRINALE PER FORMARE

11 dicembre - ROMA - Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha convocato
Continua

SALVINI: ''IL FANTASMA DI GENTILONI COME PREMIER?''

10 dicembre - MILANO - ''Il fantasma Gentiloni come Premier? Uno che ha ingoiato ogni
Continua

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua
Precedenti »