44.156.847
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RUSSIA E IRAN UNITI NELL'ATTACCO MILITARE PER DISTRUGGERE L'ISIS: RIUNIONI OPERATIVE A MOSCA, AEREI E TRUPPE IN SIRIA

martedì 22 settembre 2015

MOSCA - Russia e Iran stanno incrementando significativamente il loro coordinamento in territorio siriano a sostegno del presidente Bashar al Assad e della sua principale roccaforte, la regione costiera abitata dalla componente alawita.

Diplomatici, generali e strateghi dei due paesi hanno tenuto colloqui di alto livello a Mosca nel corso delle ultime settimane, riferisce il "Wall Street Journal", che cita anche una "visita segreta" a Mosca del comandante della Forza Qods (unita' d'elite delle Guardie della Rivoluzione islamica responsabile delle operazioni extraterritoriali), il maggiore generale Qasem Soleimani, lo scorso luglio.

Gli incontri sono culminati con la visita a Mosca del ministro degli Esteri iraniano Javad Zarif, il mese scorso: un evento che "si e' inserito nel quadro di questo coordinamento (nell'ambito del teatro siriano)", come ha dichiarato la scorsa settimana il ministro degli Esteri siriano, Walid al Moallem.

Fonti governative statunitensi citate dal "Wall Street Journal" riferiscono che Washington non e' in grado di stabilire l'effettivo livello di cooperazione sul campo tra i due paesi; quel che e' certo, invece, e' che "gran parte delle attivita' condotte da entrambe le parti negli ultimi mesi ha riguardato soprattutto la regione costiera di Latakia".

Ieri funzionari del Pentagono hanno riferito che i droni da ricognizione russi hanno avviato missioni di ricognizione proprio da Latakia, uno sviluppo che pare preludere all'avvio di bombardamenti da parte dell'Aviazione di Mosca contro gli obiettivi dello Stato islamico e delle forze islamiste.

Stando al dipartimento della Difesa Usa, nel corso del fine settimana il Cremlino ha schierato a Latakia altre due dozzine di aerei da guerra, oltre a una ventina di elicotteri da trasporto e attacco: "un ostacolo formidabile" al progetto statunitense di abbattere il regime siriano, tanto che negli ultimi giorni Washington ha dovuto moderare i toni e aprire a una partecipazione di Assad alla transizione democratica della Siria. 

La Russia, ora alleata dell'Iran, intende fare molto sul serio, contro l'isis. Il califfato del terrore ha i giorni contati. E gli Stati Uniti dello scialbo presidente Obama stanno a guardare l'ennesimo fallimento della politica estera della Casa Bianca.

Redazione Milano


RUSSIA E IRAN UNITI NELL'ATTACCO MILITARE PER DISTRUGGERE L'ISIS: RIUNIONI OPERATIVE A MOSCA, AEREI E TRUPPE IN SIRIA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

RUSSIA   IRAN   MOSCA   OBAMA   ASSAD   SIRIA   ISIS   ATTACCO   ELICOTTERI   AEREI   GUERRA   WALL   STREET   JOURNAL    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua
 
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua
 
LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI, LI USANO GLI OVER 45''

LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI,

lunedì 20 febbraio 2017
PARIGI - Se in Italia trovare lavoro fisso e' molto difficile, non e' cosi' per i contratti da stagista il cui numero e' letteralmente esploso: e' questo l'aspetto degli ultimi dati sul mercato del
Continua
INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1° PERICOLO MIGRANTI ISLAMICI

INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1°

lunedì 20 febbraio 2017
LONDRA - Che l'opposizione all'Unione Europea sia in crescita e' un dato di fatto riconosciuto anche dai parassiti di Bruxelles ma come stanno realmente le cose? Alcuni giorni fa il centro studi
Continua
 
INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI EUROPEI SENZA EURO

INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI

venerdì 17 febbraio 2017
I media di regime continuano a propagandare il mito che “fuori dall’euro c’è solo miseria, povertà disoccupazione”, unito al mantra che il Regno Unito sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''L'ITALIA MENTE SUI PROFUGHI, DATI FORNITI DA ALFANO SONO INATTENDIBILI'' E CITA SALVINI.

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''L'ITALIA MENTE SUI PROFUGHI, DATI FORNITI DA ALFANO SONO
Continua

 
ANGELA MERKEL E I VERTICI DEL SUO GOVERNO SAPEVANO DELLA COLOSSALE TRUFFA VOLKSWAGEN, E NON HANNO FATTO NULLA.

ANGELA MERKEL E I VERTICI DEL SUO GOVERNO SAPEVANO DELLA COLOSSALE TRUFFA VOLKSWAGEN, E NON HANNO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!