54.924.731
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

VOLKSWAGEN AMMETTE D'AVERE BARATO CON LE AUTORITA' USA SUI TEST DEGLI SCARICHI GAS AUTO: VALANGA GIUDIZIARIA IN ARRIVO

lunedì 21 settembre 2015

FRANCOFORTE - "Abbiamo barato sui test per gli scarichi dei gas delle auto". Una simile ammissione di colpa potrebbe sembrare l'ennesimo episodio di mala gestione aziendale italiana e invece viene dall'efficientissima, almeno sulla carta, Germania. La Volkswagen ha riconosciuto di aver falsato la misurazione degli scarichi di gas dei veicoli diesel venduti negli Stati uniti per aggirare gli standard ambientali. "Lo abbiamo ammesso davanti alle autorità. Corrisponde a verità. Collaboriamo attivamente con le autorità" ha fatto sapere un portavoce della casa automobilistica tedesca.

Pronte sono arrivate anche le teutoniche scuse dell'ad Martin Winterkorn che ha annunciato l'avvio di un'inchiesta indipendente per chiarire l'accaduto. "Mi scuso personalmente in tutti i modi, per aver perso la fiducia dei nostri clienti e del pubblico", ha detto Winterkorn. "Una cosa deve essere chiara - ha continuato Winterkorn - la Volkswagen non tollera alcuna violazione delle regole o delle leggi e quindi farà tutto il possibile per recuperare la fiducia persa". Le lacrime da coccodrillo del numero uno del colosso tedesco non sono però bastate a evitare il crollo del titolo Volkswagen in borsa a Francoforte, dove sta perdendo oltre il 22% del suo valore, briciando 18 miliardi di capitalizzazione.

Ma l'aspetto "borsistico" è il minore dei guai che stanno per rovinare addosso al colosso automobilistico tedesco. Infatti, potrebbe essere condannato a una multa non inferiore a 15 miliardi di dollari da tribunali americani e inoltre, sarebbero già pronte accuse penali pesantissime - sempre negli Stati Uniti - a carico sia dei vertici delle filiali in America, sia dei massimi dirigenti in Germania.

E non basta: tutte le automobili Volkswagen vendute in Usa a partire dal 2088 dovranno essere ritirate dal mercato, con risarcimento dei danni a tutti coloro che le hanno acquistate. Al momento attuale, sono in circolazione non meno di 500.000 vetture Volkswagen diesel sul suolo americano. 

L'insieme di queste gravissime conseguenze della truffa perpetrata dalla Volkswagen ai danni del mercato statunitense avendo falsificato i dati tecnici sulle emissioni inquinanti degli scarichi dei motori diesel potrebbe perfino portare al fallimento questa industria automobilistica tedesca.

Ed è forse il danno d'immagine, il più gravido di conseguenze per la Germania. Infatti, la Volkswagen non è una casa automobilistica che possa distinguere il proprio ruolo e marchio da quello tedesco, e quindi l'accusa infamante di essere un'azienda che falsifica i dati per ingannare chi compra le sue automobili ricade fatalmente su tutta l'industria tedesca.

Redazione Milano


VOLKSWAGEN AMMETTE D'AVERE BARATO CON LE AUTORITA' USA SUI TEST DEGLI SCARICHI GAS AUTO: VALANGA GIUDIZIARIA IN ARRIVO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

VOLKSWAGEN   TRUFFA   BARATO   GAS   SCARICO   INQUINAMENTO   USA   DIESEL   MOTORI   BORSA   AZIONI   PROCESSO   PENALE   MULTA   DANNI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU' NE VA!

INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA

martedì 12 dicembre 2017
Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di
Continua
 
SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE IMPOSIZIONE DI MIGRANTI

SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE

martedì 12 dicembre 2017
BUDAPEST - Il parlamento ungherese ha approvato oggi la risoluzione che condanna la decisione del Parlamento europeo sulla riforma del sistema di asilo. Lo riferisce l'agenzia slovacca "Tasr" citando
Continua
CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN BEL GOLPE FRANCHISTA?

CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN

martedì 12 dicembre 2017
BARCELLONA - La trategia repressiva decisa dal governo Rajoy contro la Catalogna si sta trasformando in un boomerang micidiale per Madrid. Il gruppo di partiti indipendentisti molto probabilmente
Continua
 
IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO ESSERE ESPULSI

IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO

martedì 12 dicembre 2017
BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco, il cristiano democratico Thomas de Maizière (della Cdu, partito di orientamento cristiano simile alla vecchia Dc italiana), in un'intervista
Continua
TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA. GOVERNERA' DA SOLA

TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA.

lunedì 11 dicembre 2017
AJACCIO - I nazionalisti in Corsica hanno stravinto le elezioni amministrative e, con in mano le chiavi della nuova "collettività territoriale unica" chiedono ora al governo di "fare bene i
Continua
 
SU BANCA ETRURIA MATTEO RENZI PRENDE UNA ''CAPOCCIATA'' A TESTA ALTA: BOSCHI BABBO SOTTO INCHIESTA AD AREZZO

SU BANCA ETRURIA MATTEO RENZI PRENDE UNA ''CAPOCCIATA'' A TESTA ALTA: BOSCHI BABBO SOTTO INCHIESTA

lunedì 4 dicembre 2017
AREZZO - Le cose stanno in modo molto differente da come il segretario del Pd, Matteo Renzi, ha voluto far credere, al riguardo di Banca Etruria in riferimento al padre della ex ministra delle
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA GRAN BRETAGNA NON PENSA PIU' ALLA UE, MA ALLA CINA! SVOLTA EPOCALE NELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (PREPARA IL BREXIT)

LA GRAN BRETAGNA NON PENSA PIU' ALLA UE, MA ALLA CINA! SVOLTA EPOCALE NELLE RELAZIONI
Continua

 
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''L'ITALIA MENTE SUI PROFUGHI, DATI FORNITI DA ALFANO SONO INATTENDIBILI'' E CITA SALVINI.

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''L'ITALIA MENTE SUI PROFUGHI, DATI FORNITI DA ALFANO SONO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

DUE TUNISINI SEQUESTRANO E VIOLENTANO PER 24 ORE UNA DONNA ITALIANA

12 dicembre - ASTI - Legata ad una brandina con il cavo di un telefono, in uno
Continua

FU LA COMMISSIONE UE DI JUNCKER A IMPEDIRE IL SALVATAGGIO DELLE 4

12 dicembre - Fu la Commissione Europea a bloccare l'ipotesi di salvataggio delle 4
Continua

BERLUSCONI: ABBIAMO PENSATO AL NUOVO GOVERNO (OK SALVINI A 3

12 dicembre - ROMA - ''Abbiamo pensato ad un governo composto ipoteticamente da 20
Continua

FIUME ENZA ROMPE GLI ARGINI E INVADE FABBRICHE E CASE 1.000 PERSONE

12 dicembre - BOLOGNA - E' in corso, nel Reggiano, a Lentigione, nel Comune di
Continua

AUSTRIA: POTENTE ESPLOSIONE ALL'HUB DI GAS PROVENIENTE DA RUSSIA E

12 dicembre - VIENNA - Una forte esplosione nel maggiore hub di gas dell'Austria,
Continua

ABBATTUTO MISSILE PALESTINESE LANCIATO CONTRO ISRAELE DAI

12 dicembre - ISRAELE - Questa mattina, le forze armate israeliane hanno attaccato
Continua

IL TERRORISTA DELLA METROPOLITANA DI NEW YORK E' UN IMMIGRATO DAL

11 dicembre - NEW YORK - L'ex capo della polizia di New York, Bill Bratton, ha detto
Continua

MICHELE BORDONI, CHE HA TENTATO UNA STRAGE A SONDRIO:NE VOLEVO

11 dicembre - SONDRIO - ''Ne dovevo ammazzare di piu'''. E' quanto ha detto al momento
Continua

LA TURCHIA INTERCETTA E ARRESTA OLTRE 2.000 CLANDESTINI

11 dicembre - ISTANBUL - Le autorita' turche hanno fermato nell'ultima settimana 2.184
Continua

CROLLO DEI CONSUMI DEGLI ITALIANI: -2% RISPETTO OTTOBRE 2016 (GIA'

11 dicembre - A ottobre 2017 le vendite al dettaglio sono diminuite dell'1% rispetto
Continua
Precedenti »