57.702.422
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CLAMOROSE NOVITA' DALLA GERMANIA: L'AFD ANTI IMMIGRATI E ANTI EURO TRIONFERA' ALLE ELEZIONI DI PRIMAVERA (MERKEL CADRA')

giovedì 17 settembre 2015

BERLINO - Sta mutando velocemente e in modo radicale, l'orientamento politico in Germania e per la cancelliera Angela Merkel sono dolori. Il suo governo potrebbe cadere.

In Sassonia il partito euroscettico "Alternativa per la Germania" ha ormai raggiunto i consensi dell'Spd, superando anche il partito di destra Npd. Una sorpresa? "Niente affatto", scrive in un'analisi il "die Welt": "Strano sarebbe stato se AfD non avesse conquistato consensi di fronte a una crisi migratoria senza precedenti", e in effetti lo stesso scenario potrebbe presentarsi in altri lander.

L'entrata di AfD nei parlamenti regionali di Magonza e Stoccarda potrebbe paradossalmente giovare alla CDU della cancelliera Angela Merkel perche', in quel caso, sfumerebbe lo scenario di una maggioranze rosso-verde (Spd, Verdi), ma sarebbe la classica "vittoria di Pirro" che conduce a una sconfitta epocale.

La condizione perche' tale scenario si concretizzi, infatti, e' che anche alle prossime elezioni la CDU rimanga forte, e cio' sara' possibile solo se i suoi elettori avranno la sensazione che la Merkel possa risolvere la crisi dei rifugiati che sempre piu' cittadini attribuiscono proprio alle sue incaute dichiarazioni pubbliche, che hanno dato l'idea che la Germania avesse spalancato le porte all'arrivo di disperati da ogni dove. Cosa che puntualmente sta accadendo.

Tanto è vero, che secondo un calcolo approssimativo ma attendibile nei grandi numeri, non meno di 250.000 migranti arrivati in Germania dovranno essere espulsi, non avendo i requisiti per ottenere lo status di rifugiati.

In ongi caso, se i risultati delle elezioni in Sassonia dovessero portare a un successo di AfD e un calo del partito della Merkel, non sarebbe più una semplice questione regionale, ma "un segnale alla politica mondiale del calo dell'influenza politica della Cancelliera" scrive il più autorevole quotidiano conservatore tedesco.

Gia' oggi i media statunitensi, guardando alla campagna anti-immigrazione di Donald Trump, speculano sulle possibili conseguenze di un rafforzamento di AfD in Germania. Dopo l'iniziale esitazione, adesso nella questione immigrazione Merkel "lascia perlomeno intravedere una incondizionata determinazione morale". Tuttavia, a pochi mesi dalle elezioni di primavera, ancora non si intravedono soluzioni pratiche: e proprio questo limite potrebbero dimostrarsi il tallone d'Achille della Cancelliera tedesca. 

In concreto, alle elezioni in Sassonia se trioferà AfD come tutti i sondaggi indicano, si aprirà una crisi violenta all'interno della CDU della cancelliera Merkel, e già ora molti esponenti CDU avvertono che la "leadership" della signora Merkel sarà "messa in discussione". Un modo elegante per dire che cadrà. 

Redazione Milano


CLAMOROSE NOVITA' DALLA GERMANIA: L'AFD ANTI IMMIGRATI E ANTI EURO TRIONFERA' ALLE ELEZIONI DI PRIMAVERA (MERKEL CADRA')


Cerca tra gli articoli che parlano di:

AFD   CDU   ANGELA   MERKEL   GERMANIA   SASSONIA   ELEZIONI   MIGRANTI   CRISI   RIFUGIATI   SPD   PIRRO   DIE WELT   MAGONZA   STOCCARDA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GIORGIA MELONI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO CHIUDEREMO CENTRI SOCIALI VIOLENTI. OGGI SQUADRISTI ROSSI A MILANO ROMA PALERMO

GIORGIA MELONI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO CHIUDEREMO CENTRI SOCIALI VIOLENTI. OGGI SQUADRISTI ROSSI

sabato 24 febbraio 2018
"Una delle prime iniziative quando andremo al governo sarà chiedere al ministro dell'Interno un decreto legge d'urgenza per far chiudere i centri sociali che si sono macchiati di violenza e
Continua
 
CLIMA DA GUERRA FREDDA: GLI USA BLOCCANO ENORMI INVESTIMENTI CINESI IN AMERICA NEL SETTORE TLC. SOSPETTI DI SPIONAGGIO

CLIMA DA GUERRA FREDDA: GLI USA BLOCCANO ENORMI INVESTIMENTI CINESI IN AMERICA NEL SETTORE TLC.

venerdì 23 febbraio 2018
WASHIGTON - I regolatori statunitensi hanno bloccato l'acquisizione da parte di un fondo cinese appoggiato dallo Stato della Cina dell'azienda texana Xcerra, produttrice di apparecchiature per il
Continua
VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL. L'ALTERNATIVA? LASCIARE LA UE

VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL.

giovedì 22 febbraio 2018
Uno dei punti principali dei partiti sovranisti riguarda la rinegoziazione degli accordi che reggono la ue e la sua profonda struttura antidemocratica o l’uscita del paese dall’unione
Continua
 
ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO GOVERNO DI CENTRODESTRA

ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO

mercoledì 21 febbraio 2018
ROMA - Matteo Salvini  ha "lanciato" oggi Umberto Rapetto, ex generale della Guardia di Finanza, per un ruolo di "super manager" della sicurezza informatica nel prossimo governo. Non un ruolo da
Continua
SQUADRACCIA ROSSA MASSACRA DI BOTTE MASSIMO URSINO, DIRIGENTE DI FORZA NUOVA. IN 10 CONTRO 1 L'HANNO LEGATO E MASSACRATO

SQUADRACCIA ROSSA MASSACRA DI BOTTE MASSIMO URSINO, DIRIGENTE DI FORZA NUOVA. IN 10 CONTRO 1

mercoledì 21 febbraio 2018
PALERMO - Almeno sei persone hanno accerchiato a Palermo il responsabile provinciale di Forza Nuova, Massimo Ursino, legandolo mani e piedi con nastro adesivo da imballaggio e pestandolo a sangue. E'
Continua
 
CENSURA / NESSUNO RACCONTA IN ITALIA LE CATASTROFICHE CONDIZIONI DEL BILANCIO UE: BUCO INSANABILE DA 13 MILIARDI

CENSURA / NESSUNO RACCONTA IN ITALIA LE CATASTROFICHE CONDIZIONI DEL BILANCIO UE: BUCO INSANABILE

lunedì 19 febbraio 2018
LONDRA - Il mese di maggio potrebbe rappresentare l'inizio della fine della UE visto che in questa data si decidera' il bilancio comunitario per il periodo 2021-2027 e i conti davvero non
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA  POLONIA: LA GERMANIA HA PRETESO IL RISPETTO DEI TRATTATI IMPONENDO L'AUSTERITY, ORA VUOLE VIOLARLI COI MIGRANTI? NO!

LA POLONIA: LA GERMANIA HA PRETESO IL RISPETTO DEI TRATTATI IMPONENDO L'AUSTERITY, ORA VUOLE
Continua

 
NEL SILENZIO PIU' ASSOLUTO DEI MEDIA ''EUROPEISTI'' TORNA LA FRONTIERA CHE TAGLIA IN DUE L'EUROPA: TRA GERMANIA E FRANCIA

NEL SILENZIO PIU' ASSOLUTO DEI MEDIA ''EUROPEISTI'' TORNA LA FRONTIERA CHE TAGLIA IN DUE L'EUROPA:
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!