42.266.335
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA POLONIA: LA GERMANIA HA PRETESO IL RISPETTO DEI TRATTATI IMPONENDO L'AUSTERITY, ORA VUOLE VIOLARLI COI MIGRANTI? NO!

mercoledì 16 settembre 2015

LONDRA - La settimana scorsa la Commissione europea ha proposto un piano per trasferire 120 mila richiedenti asilo dalla Grecia, dall'Italia e dall'Ungheria in altri paesi membri dell'Unione in base a un sistema obbligatorio di quote; nessuno si aspettava che i ministri degli interni, riunitisi lunedi' a Bruxelles, lo approvassero in tutti i suoi dettagli, ma nemmeno che la riunione, a quasi sei mesi dall'esplosione dell'emergenza, fosse un tale fallimento, osserva il settimanale britannico "The Economist".

Poiche' il piano Juncker aveva l'appoggio della Germania e della Francia, ci si aspettava almeno che i quattro paesi piu' ostili avrebbero permesso una discussione; invece, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria si sono categoricamente rifiutati di sottoscrivere uno schema che non contenesse l'aggettivo "volontario".

Per superare l'opposizione il resto dell'Ue sta considerando la possibilita' di ricorrere a un voto a maggioranza qualificata, che pero' potrebbe essere "politicamente rischioso"; privatamente i funzionari della Commissione cominciano ad ammettere che nessun paese sara' costretto ad accettare rifugiati che non vuole e che la crisi sara' affrontata con impegni volontari. Infatti, c'è il pericolo, tutt'altro che nascosto, che alcuni stati messi di fronte alla minaccia di dover sottostare a quote obbligatorie di "migranti" decidano di abbandonare la Ue. 

In un articolo pubblicato sul "Financial Times", il vice primo ministro e ministro delle Finanze polacco, Jacek Rostowski, sostiene che i profughi in cerca di una vita migliore dovrebbero guardare alla Germania e non all'Ungheria o alla Polonia ed evidenzia i rischi di un sistema obbligatorio di quote per la distribuzione dei migranti.

Il vice primo ministro polacco Rostowski accusa apertamente gli europei occidentali di ipocrisia per il loro tentativo di trasformare quelli orientali in capri espiatori. "Cosi' come la Germania ha resistito agli appelli sulla crisi dell'area dell'euro, chiedendo che le regole vigenti fossero rispettate nonostante un radicale cambiamento delle circostanze dalla crisi finanziaria del 2008, cosi' gli europei dell'Est hanno un valido argomento quando dicono che le regole dell'Ue sui rifugiati dovrebbero semplicemente essere applicate", afferma il politico.

L'Unione, riconosce, non ha fornito un sostegno finanziario adeguato, ma una maggiore solidarieta' non significa che i paesi debbano accettare quote di rifugiati, volontariamente o no.

Con questo, la netta presa di posizione polacca aggiunge un'altra nazione alla lista di quelle che dicono no al piano Juncker. 

Redazione Milano.


LA  POLONIA: LA GERMANIA HA PRETESO IL RISPETTO DEI TRATTATI IMPONENDO L'AUSTERITY, ORA VUOLE VIOLARLI COI MIGRANTI? NO!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

POLONIA   EST   EUROPA   GERMANIA   AUSTERITY   UE   POLITICA   MIGRANTI   TRATTATI   RISPETTO   DUBLINO   ROSTOWSKI   IPOCRISIA   COMMISSIONE   JUNCKER   CRISI   CROLLO   UE   FINE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA D'ORA. E' BREXIT BOOM

CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA

mercoledì 7 dicembre 2016
LONDRA - La verità detta con tre parole è: mai così bene. A sentire i sostenitori della UE la vittoria del Brexit avrebbe causato alla Gran Bretagna poverta' e recessione ma
Continua
 
NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN GRANDE AFFARE PER L'ITALIA

NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN

martedì 6 dicembre 2016
Ricordate le previsioni degli analisti “qualificati” prima del referendum qualora avesse vinto  il NO? Crollo della borsa, spread alle stelle, siccità, carestia, morte dei
Continua
L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE ELETTORALE MAGGIORITARIA

L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE

lunedì 5 dicembre 2016
Abbiamo cercato al telefono Roberto Maroni, Governatore della Lombardia e figura di primissimo piano della Lega, per chiedergli qual è la sua idea, la sua proposta, per la nuova legge
Continua
 
DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL POTERE, DIMISSIONI BUFALA

DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL

lunedì 5 dicembre 2016
ROMA -  Da stentare a crederci, eppure è quanto rilanciano le agenzie:"Resta in campo e dara' battaglia. Di fatto questo referendum si e' trasformato in una vera e propria elezione
Continua
IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE SUE ORGANIZZAZIONI

IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE

lunedì 5 dicembre 2016
LONDRA - Alcuni mesi fa la Slovacchia ha attratto molte critiche per aver rifiutato di accettare rifugiati di religioni musulmane ma se qualcuno pensa che il governo abbia fatto dietrofront si
Continua
 
LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA

lunedì 5 dicembre 2016
E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FINLANDIA E NORVEGIA SBARRANO LA STRADA AI ''MIGRANTI'' CHE ARRIVANO DALLA SVEZIA, DOVE L'ACCOGLIENZA VACILLA.

FINLANDIA E NORVEGIA SBARRANO LA STRADA AI ''MIGRANTI'' CHE ARRIVANO DALLA SVEZIA, DOVE
Continua

 
CLAMOROSE NOVITA' DALLA GERMANIA: L'AFD ANTI IMMIGRATI E ANTI EURO TRIONFERA' ALLE ELEZIONI DI PRIMAVERA (MERKEL CADRA')

CLAMOROSE NOVITA' DALLA GERMANIA: L'AFD ANTI IMMIGRATI E ANTI EURO TRIONFERA' ALLE ELEZIONI DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »