45.260.011
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

NOBEL PER L'ECONOMIA STIGLITZ: CRISI DELL'EURO NON E' AFFATTO FINITA: AUSTERITA' AUMENTO TASSI USA, QE, LO ABBATTERANNO

mercoledì 16 settembre 2015

BERLINO - In un'intervista al quotidiano tedesco  "Handelsblatt", l'economista statunitense premio Nobel Joseph Stiglitz parla della crisi dei debiti sovrani in Europa, della "svolta degli interessi" negli Stati Uniti e del suo rapporto poco amichevole con Wolfgang Schaeuble.

"Schaeuble non e' un economista e pensa in modo troppo legalistico; un economista capirebbe subito che la politica di austerita' (adottata dall'eurozona, ndr) e' letale" sostiene Stiglitz, che critica in particolare le condizioni imposte alla Grecia: "Gli avanzi primari imposti dalla Troika ai greci non faranno che acuire la depressione del paese".

"Schaeuble ha sottolineato che 'deve rispettare le regole' - afferma Stiglitz -  ma se queste regole sono sbagliate, le conseguenze rischiano di essere disastrose, anzi lo saranno certamente, continuando ad applicarle" ha aggiunto.

La crisi dell'euro per il Nobel per l'Economia non e' per niente finita: la situazione in Grecia continuera' a peggiorare e gli altri Paesi piu' in crisi vedranno solo un leggero miglioramento", avverte l'economista statunitense.

"Anche paesi come Irlanda, Spagna e Portogallo mostrano il fallimento dell'austerita', anche se non in modo drammatico come in Grecia" prosegue l'economista, che sottolinea: "In tutti questi paesi il Pil e' ancora al di sotto del livello del 2007, ci vorranno lunghi anni per recuperare il terreno perduto, sempre che ci riescano".

Stiglitz commenta poi le indiscrezioni circa un possibile aumento dei tassi di riferimento da parte della Federal Reserve statunitense: "Se si guarda al mandato della Federal Reserve - 'mantenere i prezzi stabili e l'occupazione alta' - bisogna dire che al momento nel paese non c'e' inflazione e l'occupazione e' molto superiore al 5,1 per cento dichiarato. Per questo non c'e' motivo di alzare i tassi", ha concluso il premio Nobel. Tuttavia, probabilmente accadrà e sarà un ulteriore - forse decisivo - motivo per il quale l'euro entrerà in crisi. 

Se i capitali in dollari renderanno molto di più dei capitali in euro, per quale motivo non dovrebbbero riversarsi nella valuta americana? E questo, mentre la Bce è obbligata sia a continuare con il QE fino all'autunno del 2016, sia per conseguenza a mantenere a zero il tasso d'interesse.

E' sufficiente questo per capire che l'euro non ha superato affatto al sua crisi.

Redazione Milano


NOBEL PER L'ECONOMIA STIGLITZ: CRISI DELL'EURO NON E' AFFATTO FINITA: AUSTERITA' AUMENTO TASSI USA, QE, LO ABBATTERANNO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

STIGLITZ   NOBEL   ECONOMIA   SCHAEUBLE   GERMANIA   EURO   CRISI   QUE   FED   DOLLARO   AUSTERITA'   GRECIA   TROIKA   SPAGNA   PORTOGALLO   IRLANDA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA MACEDONIA SI RIBELLA ALLA UE. DECINE DI MIGLIAIA DI PERSONE SCENDONO IN PIAZZA: ''BASTA INGERENZE NEL NOSTRO STATO!''

LA MACEDONIA SI RIBELLA ALLA UE. DECINE DI MIGLIAIA DI PERSONE SCENDONO IN PIAZZA: ''BASTA

giovedì 30 marzo 2017
Forse nessuno e' al corrente che alcuni giorni fa in Macedonia c'e' stata una grossa manifestazione contro l'Unione Europea e la cosa non deve sorprendere, visto che nessuno in Italia ha riportato
Continua
 
SEI STATI UE VIETANO ALL'ITALIA PER LA RICOSTRUZIONE DELLE ZONE TERREMOTATE I FONDI DELL'UNIONE EUROPEA (VERGOGNA!)

SEI STATI UE VIETANO ALL'ITALIA PER LA RICOSTRUZIONE DELLE ZONE TERREMOTATE I FONDI DELL'UNIONE

giovedì 30 marzo 2017
Solidarieta' e unita': parole che sono risuonate vuote alla riunione degli ambasciatori dell'Ue, dove sei Paesi - Germania, Finlandia, Danimarca, Austria, Olanda e Svezia - nel giorno della Brexit,
Continua
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ESPLODONO LE SOFFERENZE BANCARIE: +18% DA LUGLIO 2014, SIAMO A 197 MILIARDI DI EURO, LA CRISI CONTINUA E SI AGGRAVA

ESPLODONO LE SOFFERENZE BANCARIE: +18% DA LUGLIO 2014, SIAMO A 197 MILIARDI DI EURO, LA CRISI
Continua

 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / LE ''PREVISIONI'' DEL GOVERNO SUL 2016 SONO FARNETICAZIONI SMENTITE PER PRIMO DA DRAGHI

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / LE ''PREVISIONI'' DEL GOVERNO SUL 2016 SONO FARNETICAZIONI SMENTITE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!