72.719.122
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

FRANCESCO STORACE SCRIVE AI LETTORI DE ILNORD.IT: ''PARLIAMO SENZA TABU' DELL'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO''

martedì 15 settembre 2015

I Noeuro lanciano la proposta di Piano B per un'Italia sempre più diretta da istituzioni esterne. Recuperare identità e sovranità. Il 3 ottobre prossimo si terrà un importante convegno a Roma sull'alternativa all'Euro: il centrodestra - se vuole esistere - dimostri capacità di ascolto.

Lo avevamo anticipato come indiscrezione sul Giornale d'Italia il 4 settembre, e ora la notizia è ufficiale voglio dirlo in anteprima anche ai lettori de Il Nord, caro direttore: sul tavolo della politica - che non è solo quella del Parlamento, ma quella che discute nella società e nella cultura, a partire dai luoghi della produzione - arriva finalmente una proposta concreta in tema di permanenza o meno nell'euro che ci soffoca.

Ed è un bene che si parta ora, prima della manifestazione proposta da Salvini per l'8 novembre a Bologna, auspicando l'adozione di una piattaforma da far condividere ad un centrodestra sovranista che voglia esistere e poi a quella opinione pubblica che attende parole chiare sul futuro. Salvini sia attento a quello che sta per essere elaborato, sarà utile anzitutto a lui.

Ma anche chi non trova risposte dalla politica e per questo si astiene, cominci a porgere l'orecchio a quello che accadrà a Roma il prossimo 3 ottobre, quando i più importanti studiosi "noeuro" daranno vita ad una discussione seria, ad un confronto approfondito, sul cosiddetto Piano B da offrire all'Italia. Senza tabù bisogna cominciare a parlare seriamente di un'alternativa che va costruita al fallimentare disegno di un'Europa solo monetaria.

Da quello straordinario Forum di professori con i quali ci confrontiamo ogni giorno attraverso il sito Scenarieconomici.it e' nata l'idea di ragionare sulla questione che più angoscia le famiglie italiane. Ormai c'è un coro contro l'euro e la fregatura che ci hanno rifilato - oppure ci siamo autoregalati - assieme alla paura di non sapere che cosa accadrà se la moneta unica dovesse finire nell'albo dei nostri più tristi ricordi.

La sveglia la suoneranno economisti del calibro di Paolo Savona, Antonio Rinaldi, Claudio Borghi e molti altri ancora, nell'auditorium della Link Campus University a Roma, in via Bolzano, sulla Nomentana.

Ad uno dei dibattiti siamo stati invitati anche noi, ma questo è davvero un dettaglio. Quello che conta saranno le proposte che emergeranno da un simposio al quale dovrebbe partecipare tutta la politica che conta, tutto il giornalismo che pretende di informare, tutta la cultura che sale sempre in cattedra a terrorizzarci sulle prospettive fosche in caso di ritorno alla moneta nazionale. Non è nemmeno detto che sia quello il destino, ma certo, come scrive proprio Rinaldi, dobbiamo sapere "fino a che punto si può essere disponibili a cedere le sorti economiche del Paese, e pertanto l'identità nazionale, consegnando completamente le redini a istituzioni esterne". Di più, aggiunge il professore sul sito privilegiato dai Noeuro: "Il ritorno alla propria sovranità monetaria (che nella pratica non significa solamente abbandonare l'euro per tornare alla nuova lira, ma la possibilità di riappropriarci della nostra politica economica non più soggetta ai vincoli dei trattati)" deve essere messo nel conto "nel caso in cui la nostra partecipazione alla moneta unica risulti insostenibile".

Il 3 ottobre ascolteremo come deve avvenire tutto questo. Poi, toccherà alla politica tradurre la teoria nella pratica delle azioni sociali e istituzionali, in atti parlamentari, in fatti concreti. Prepariamoci a una lunga mobilitazione. Anche per questo servira' la nostra orgogliosa Destra se nessuno farà la propria parte: non per poltrone di Palazzo, ma per battaglie di popolo.

Francesco Storace

 


FRANCESCO STORACE SCRIVE AI LETTORI DE ILNORD.IT: ''PARLIAMO SENZA TABU' DELL'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FRANCESCO   STORACE   LA DESTRA   EURO   VIA DALL'EURO   CONVEGNO   ROMA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO MALE COCA COLA FA BENE

EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO

giovedì 5 dicembre 2019
La Coca-Cola avrebbe effetti devastanti sul nostro organismo, a dirlo è l’ex farmacista inglese Niraj Naik sul suo blog. “Dopo aver visto così tante persone che soffrono di
Continua
 
ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL SUPERSTATO UE ''NON SERVE''

ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL

lunedì 2 dicembre 2019
LONDRA - "La decisione della Gran Bretagna di rimanere fuori dall'euro e' la miglior decisione che il governo britannico potesse prendere". Effettivamente sono un folle potrebbe pensarla
Continua
FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO IL GOVERNO MACRON: CONTADINI E AGRICOLTORI INVADONO PARIGI E LE PRINCIPALI CITTA' CON TRATTORI

FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO IL GOVERNO MACRON: CONTADINI E AGRICOLTORI INVADONO PARIGI E LE

mercoledì 27 novembre 2019
PARIGI - Macron travolto dai trattori, oggi a Parigi. In senso metaforico, per ora.  Trattori sulla Periferique e sugli Champs Elysees. Oltre 1000 macchine agricole, secondo i dati del ministero
Continua
 
CORTE DEI CONTI UE BOCCIA IL BILANCIO DELL'AGENZIA UE PER ''LO SVILUPPO DEL SISTEMA DI DISTRIBUZIONE MIGRANTI NELLA UE''

CORTE DEI CONTI UE BOCCIA IL BILANCIO DELL'AGENZIA UE PER ''LO SVILUPPO DEL SISTEMA DI

lunedì 25 novembre 2019
LONDRA - E' abbastanza risaputo che l'Unione Europea spreca i soldi che estorce ai contribuenti e non deve sorprendere se si scopre che molte delle sue agenzie sono gestite in modo poco
Continua
IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I CONTI CATASTROFICI

IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I

giovedì 21 novembre 2019
Due pesi e due misure con l'Italia, a seconda di chi c'è al governo. A scriverlo non è la stampa "sovranista" ma un quotidiano autorevole e ferreo conservatore tedesco.  "Nei
Continua
 
CASI PSICHIATRICI: 1.776 EMENDAMENTI ALLA FINANZIARIA PRESENTATI DAI PARTITI CHE HANNO SCRITTO LA FINANZIARIA...

CASI PSICHIATRICI: 1.776 EMENDAMENTI ALLA FINANZIARIA PRESENTATI DAI PARTITI CHE HANNO SCRITTO LA

mercoledì 20 novembre 2019
Chi propone la reintroduzione dello scudo penale per l'Ilva, chi chiede l'abolizione di Quota 100, chi sollecita interventi per il recupero di Venezia e chi misure per il sostegno dei neonati e della
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GIOVANNI TOTI: ECCO I 10 PUNTI SU CUI FORZA ITALIA E LEGA HANNO LE STESSE IDEE E PROGRAMMI. CONVERGENZA E' POSSIBILE.

GIOVANNI TOTI: ECCO I 10 PUNTI SU CUI FORZA ITALIA E LEGA HANNO LE STESSE IDEE E PROGRAMMI.
Continua

 
MARO', TUTTA UN'ALTRA STORIA: RISULTATI AUTOPSIE (FATTE DALL'INDIA) DELLE VITTIME LI SCAGIONA. SPUNTA LA PISTA CINGALESE

MARO', TUTTA UN'ALTRA STORIA: RISULTATI AUTOPSIE (FATTE DALL'INDIA) DELLE VITTIME LI SCAGIONA.
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO MACRON E LA SUA LEGGE SULLE PENSIONI

5 dicembre - Sono 250 mila i manifestanti scesi in piazza contro la riforma delle
Continua

SPREAD DECOLLA, GLI SPECULATORI SI SONO STUFATI DEL GOVERNO CONTE

5 dicembre - Chiusura in netto allargamento per lo spread tra BTp e Bund sul mercato
Continua

BORGHI INCHIODA IL MINISTRO BELLACIAO GUALTIERI

5 dicembre - Il parlamentare leghista Claudio Borghi insiste e, su twitter, si
Continua

GIORGIA MELONI: LA PRESCRIZIONE TEMA PIU' INSIDIOSO DEL MES, PER

5 dicembre - ''Il tema della prescrizione mi sembra piu' insidioso per il governo
Continua

TUTTA LA FRANCIA IN SCIOPERO CONTRO MACRON: LE PENSIONI NON SI

5 dicembre - PARIGI - La Francia si ferma per protesta contro la ventilata riforma
Continua

UNIONE BANCARIA? MANCO PER IDEA. CENTENO SMENTISCE: ''NON L'ABBIAMO

5 dicembre - BRUXELLES - Come volevasi dimostrare, l'unione bancaria che
Continua

SONDAGGIO:55% NON HA FIDUCIA NEL GOVERNO 53% PER ELEZIONI SALVINI

5 dicembre - Secondo un sondaggio Emg Acqua presentato oggi ad ''Agora''' su Rai3, il
Continua

DUE AFRICANI DEI BARCONI ARRESTATI PER RAPINA IN STRADA A UN

4 dicembre - Con l'accusa di rapina in concorso i carabinieri hanno arrestato a
Continua

4 dicembre - Il gruppo di Forza Italia alla Camera perde un deputato: Antonino
Continua

RENZIANI: SULLA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA DI M5S VOTEREMO CON LE

4 dicembre - ''L'idea perversa di processi eterni con noi non passerà : se il tema
Continua

SONDAGGIO: LA LEGA CRESCE E ARRIVA AL 33,8% SALE FDI AL 10% FORZA

3 dicembre - La Lega di Matteo Salvini torna a crescere dopo una battuta di arresto
Continua

ECONFIN SMENTISCE CONTE: ''ACCORDO SUL MES FATTO A GIUGNO''.

2 dicembre - PARIGI - Se il governo Conte sperava - come scrive oggi Repubblica - in
Continua

M5S: SUL MES IL PARLAMENTO DEVE AVERE L'ULTIMA PAROLA E SARA' TRA

2 dicembre - La riforma del Mes va ''discussa nel merito'' e ''solo al termine del
Continua

LEGA: 19 GIUGNO IL PARLAMENTO HA POSTO IL VETO AL MES. CONTE HA

2 dicembre - ''Dimostri di avere a cuore la Costituzione. Vada dal Presidente
Continua

IL PD IN REGIONE TOSCANA NEGA L'AUDITORIUM PER PRESENTAZIONE LIBRO

28 novembre - FIRENZE - ''Negato, in modo per noi inspiegabile, l'utilizzo
Continua

LEADER DELLA PROTESTA DI HONG KONG CONTRO LA DITTATURA CINESE:

28 novembre - ''Sono rimasto piuttosto deluso nel leggere le dichiarazioni
Continua

SALVINI: SUL MES SI DEVE ESPRIMERE IL PARLAMENTO SETTIMANA PROSSIMA!

28 novembre - ''Si torna in Parlamento la settimana prossima, altro che dopo la
Continua

M5S HA IL CANDIDATO ALLE REGIONALI DELLA CALABRIA: E' IL PROF.

28 novembre - CATANZARO - ''Dopo un'attenta riflessione e con la consapevolezza di
Continua

CONTE NON HA RISPETTATO LA COSTITUZIONE SUL MES. DEVE DIMETTERSI

28 novembre - ''Noi abbiamo dato ogni tipo di mandato affinche' cio' non avvenisse''.
Continua

FOTOGRAFO TOSCANI CONDANNATO A MILANO PER DIFFAMAZIONE DI MATTEO

27 novembre - La Corte d'Appello di Milano ha confermato la condanna a 8 mila euro di
Continua
Precedenti »