64.908.234
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA CSU SI RIBELLA ALLA MERKEL SUI ''MIGRANTI'' E IL BADEN-WURTTEMBERG CHIUDE LE PORTE: NON ABBIAMO PIU' POSTI DISPONIBILI.

giovedì 10 settembre 2015

MONACO DI BAVIERA - Il ministro delle Finanze bavarese, Markus Soeder (della Csu, alleato centrale della maggioranza che sorregge il governo Merkel), chiede una restrizione del diritto di asilo tedesco, anche se per farlo dovesse rivelarsi necessaria una modifica della Costituzione.

In un contributo per il quotidiano "Frankfurter Allgemeine Zeitung", Soeder scrive che "questa misura e' necessaria per arrivare ad un accordo sulla politica di asilo europea".

Secondo il ministro Cristiano-sociale, infatti, gli altri partner europei non sarebbero disposti ad adottare gli alti standard del diritto di asilo vigenti in Germania: "La Germania verra' invece accusata da alcuni partner europei di attirare le persone in Europa a causa dei suoi regolamenti liberali e delle sue prestazioni sociali".

"Chi vuole trovare una soluzione per la crisi dei profughi - prosegue Soeder - deve essere disposto ad europeizzare gli standard tedeschi, e dunque a ridimensionarli".

Per Soeder il modello da seguire e' quello svizzero che, nel giro di 48 ore, permette di respingere i migranti provenienti da paesi considerati "sicuri" senza garantire loro alcuna prestazione sociale: "Questo metodo sarebbe il modello giusto per la Germania, anche se si renderebbe necessaria una modifica della Costituzione", sostiene l'esponente della Csu.

"La Germania deve continuare a trattare i profughi in maniera dignitosa", afferma Soeder, "ma nell'interesse della coesione sociale del paese dovremmo fare di tutto per ridurre l'afflusso di rifugiati".

Nel frattempo, nel sud della Germania il massiccio flusso di migranti - molti dei quali senza diritto d'asilo perchè non sono profughi e non provengono da nazioni in guerra - inizia a provocare le prime drastiche reazioni politiche: l'amministrazione del Baden-Wurttemberg, terzo land tedesco per popolazione ed estensione, ha annunciato di non poter accogliere altri migranti in quanto ha esaurito gli spazi disponibili. 

Ora, il governo Merkel ha un grosso problema: dove pensa di collocare le decine di migliaia di persone arrivate in Germania attratte dalle sirene "dell'accoglienza"? 

Redazione Milano


LA CSU SI RIBELLA ALLA MERKEL SUI ''MIGRANTI'' E IL BADEN-WURTTEMBERG CHIUDE LE PORTE: NON ABBIAMO PIU' POSTI DISPONIBILI.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MERKEL   GERMANIA   MIGRANTI   CSU   LEGGE   COSTITUZIONE   PROFUGHI   GUERRA   SVIZZERA   DIRITTO   ASILO   RIFUGIATI   COESIONE   SOCIALE   LANDER   ACCOGLIENZA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
660.000 INFERMIERI SCENDONO IN PIAZZA IN FRANCIA CONTRO MACRON: DISPREZZA LA NOSTRA PROFESSIONE LA SANITA' E' DISASTROSA

660.000 INFERMIERI SCENDONO IN PIAZZA IN FRANCIA CONTRO MACRON: DISPREZZA LA NOSTRA PROFESSIONE LA

martedì 20 novembre 2018
PARIGI - Con lo slogan "infermieri dimenticati", decine di migliaia di infermieri in sciopero protestano nelle principali citta' di Francia, denunciando il "disprezzo" del governo e specialmente di
Continua
 
SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME NORMALE SPAZZATURA

SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME

martedì 20 novembre 2018
CATANIA - I rifiuti pericolosi prodotti dai migranti a bordo delle navi e quelli a rischio infettivo venivano declassati, scaricati nei porti in maniera indifferenziata e poi conferiti in discarica
Continua
MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO RIDURLA COME LA GRECIA

MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO

lunedì 19 novembre 2018
Milano - Il ministro dell'Interno Matteo Salvini cancella il chiacchiericcio delle false ricostruzioni di certa stampa e fantasiosi cronisti  sulla presunta crisi di governo, ma sa che le sfide
Continua
 
IL 26 NOVEMBRE SI VOTA IN SVIZZERA: SE VINCE IL ''SI''' SARA' SWISSEXIT DA TUTTI I TRATTATI INTERNAZIONALI FIRMATI FINORA

IL 26 NOVEMBRE SI VOTA IN SVIZZERA: SE VINCE IL ''SI''' SARA' SWISSEXIT DA TUTTI I TRATTATI

lunedì 19 novembre 2018
LONDRA - La Svizzera si sa e' il paese in cui si usano spesso i referendum per dare ai cittadini la possibilita' di esprimere la loro opinione in moltissime materie, un esempio di democrazia diretta
Continua
LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI, UN MORTO, 272 FERITI

LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI,

domenica 18 novembre 2018
I 'Gilet gialli' bloccano la Francia, chiedono le dimissioni di Emmanuel Macron e danno vita a una protesta che sfocia in tragedia: un morto e 227, di cui sette gravissimi, in scontri con la polizia,
Continua
 
IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI DEMOLITO IN DICEMBRE

IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI

giovedì 15 novembre 2018
ROMA - SENATO - Da oggi, è legge. Con 167 voti favorevoli e 49 contrari il Senato ha approvato il Dl Genova in un clima di grande tensione. Con Forza Italia che ha accusato il ministro delle
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA DANIMARCA SI RIBELLA: CHIUSE A TEMPO INDETERMINATO LE LINEE FERROVIARIE CON LA GERMANIA, BLOCCATE LE FRONTIERE.

LA DANIMARCA SI RIBELLA: CHIUSE A TEMPO INDETERMINATO LE LINEE FERROVIARIE CON LA GERMANIA,
Continua

 
GOVERNO TEDESCO: NEPPURE UN PROFUGO SU 10 PUO' ESSERE COLLOCATO A LAVORARE. E L'SPD: COSI' L'EUROPA ANDRA' IN ROVINA

GOVERNO TEDESCO: NEPPURE UN PROFUGO SU 10 PUO' ESSERE COLLOCATO A LAVORARE. E L'SPD: COSI' L'EUROPA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!