48.330.039
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DRASTICO PROVVEDIMENTO DELL'OLANDA: CHI NON E' UN ''RIFUGIATO'' SARA' ESPULSO E IL GOVERNO CHIUDE 30 CENTRI DI ACCOGLIENZA

mercoledì 9 settembre 2015

LONDRA - Dopo la Danimarca, adesso anche l'Olanda ha deciso di usare le maniere forti per ridurre l'immigrazione.

Secondo un provvedimento recentemente adottato dal governo olandese, dal prossimo mese di novembre tutti i richiedenti asilo la cui domanda e' stata respinta avranno un mese per lasciare il Paese e per essere sicuri che tale legge venga rispettata i legislatori hanno deciso di chiudere contemporaneamente anche 30 centri di accoglienza disseminati sul territorio olandese, e invisi alla popolazione..

Lo scopo di tali decisioni e' quello di far capire a chiunque voglia rimanere in Olanda a tutti i costi che dovra' cavarsela da solo, senza nessun aiuto da parte delle autorita' fintanto che non sarà espulso.

Tale provvedimento - ovviamente - non si applica a coloro i quali vedono riconosciuto lo status di rifugiato. Ma in Olanda, secondo le fonti del ministero dell'Interno, sono arrivati e vivono alle spalle degli olandesi che pagano le tasse e le vedono spese per mantenerli nei centri accoglienza, diverse decine di migliaia di migranti economici che fra un paio di mesi dovranno fare le valige.

Il primo ministro Mark Rutte ha difeso questa decisione sostenendo che sarebbe folle dare sussidi a chi non ha lo status di rifugiato, visto che molti veri profughi stanno arrivandi in Europa, e questa è una presa di posizione che e' l'esatto contrario di quella presa dal governo italiano.

Come e' facile immaginare le Nazioni Unite e diverse organizzazioni umanitarie di sinistra hanno criticato questa politica perche' secondo loro gli immigrati hanno diritto a ottenere questi sussidi in ogni caso, ma il governo olandese non si e' fatto influenzare. Tra l'altro, alcune di queste organizzazioni lucrano sui "migranti" avendo laute sovvenzioni per assisterli. E il taglio di 30 centri accoglienza taglia anche le loro comode entrate di denaro pubblico.

Purtroppo in Italia finchè ci sarà il governo del Pd nessuno prendera' mai un provvedimento di questo tipo perche' urterebbe gli interessi di tutte quelle cooperative che si stanno arricchendo coi rifugiati, quindi cio' che sta avvenendo il Olanda per noi rimane solo un bel sogno.

 

GIUSEPPE DE SANTIS


DRASTICO PROVVEDIMENTO DELL'OLANDA: CHI NON E' UN ''RIFUGIATO'' SARA' ESPULSO E IL GOVERNO CHIUDE 30 CENTRI DI ACCOGLIENZA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

OLANDA   GOVERNO   ESPULSIONI   MIGRANTI   ECONOMICI   CLANDESTINI   CENTRI   ACCOGLIENZA   CHIUSI   MINISTERO   INTERNO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI

giovedì 22 giugno 2017
Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca. In un comunicato ufficiale, si
Continua
 
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua
INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI FUGGITI: FALLIMENTI A BREVE

INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI

lunedì 19 giugno 2017
I tempi stringono attorno al futuro di Popolare Vicenza e Venetobanca, i due istituti di credito che necessitano di circa 1,2 miliardi di euro di risorse per evitare il bail in. Il ministro delle
Continua
 
SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE... (COSTO 480 MILIONI)

SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE...

lunedì 19 giugno 2017
LONDRA - I parassiti di Bruxelles sono bravissimi a sprecare il denaro da loro estorto ai contribuenti Ue per progetti faraonici e quindi non deve sorprendere se adesso vogliono demolire il palazzo
Continua
MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E APPROPRIAZIONE INDEBITA

MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E

giovedì 15 giugno 2017
PARIGI - Si fa difficile in Francia la posizione del ministro della Giustizia, il centrista Francois Bayrou: su questo sono ormai concordi tutti i principali giornali francesi, con i conservatore "Le
Continua
 
DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI, STATO DI INSOLVENZA

DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI,

martedì 13 giugno 2017
NEW YORK - Alitalia ha fatto ricorso presso il tribunale fallimentare di New York, in base alle procedure concorsuali internazionali Usa per il fallimento. Lo riporta il Wall Street Journal,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
I LANDER TEDESCHI SONO ALLARMATI: I PROFUGHI COSTERANNO 10 MILIARDI DI EURO L'ANNO E LA MERKEL NE DARA' SOLO TRE.

I LANDER TEDESCHI SONO ALLARMATI: I PROFUGHI COSTERANNO 10 MILIARDI DI EURO L'ANNO E LA MERKEL NE
Continua

 
LA DANIMARCA SI RIBELLA: CHIUSE A TEMPO INDETERMINATO LE LINEE FERROVIARIE CON LA GERMANIA, BLOCCATE LE FRONTIERE.

LA DANIMARCA SI RIBELLA: CHIUSE A TEMPO INDETERMINATO LE LINEE FERROVIARIE CON LA GERMANIA,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!