42.335.810
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

HOLLANDE HA PROMESSO D'ACCOGLIERE 24.000 ''PROFUGHI'' MA I COMUNI HANNO DETTO NO: SOLO VOLONTARIAMENTE

mercoledì 9 settembre 2015

PARIGI - Essendo davvero rare le occasioni della sinistra francese di gioire per le decisioni da Francois Hollande, martedi' 8 settembre, ovvero ieri, il segretario nazionale del Partito socialista (Ps) Jean-Cristophe Cambade'lis e' stato lesto ad organizzare al Cirque d'Hiver a Parigi una serata in onore delle "citta' solidali" pronte ad accogliere la quota di profughi prevista per la Francia dalla Commissione europea ed accettata dal presidente.

Ma ha fatto molto male.

Il passaggio dalle parole di Hollande agli atti concreti si annuncia catastrofico per l'inquilino dell'Eliseo e anche peggio per il traballante governo socialista: infatti, sempre ieri, martedi', il presidente dell'associazione dei sindaci di Francia (Amf), il repubblicano Fran§ois Baroin, ha incontrato il ministro dell'Interno Bernard Cazeneuve per ottenere delle "garanzie" che solo i Comuni "volontari" si vedranno inviare i profughi e che lo Stato centrale si assumera' tutte le responsabilita' finanziarie dell'accoglienza.

Baroin, sindaco di Troyes, che aveva gia' denunciato come le amministrazioni locali abbiano ormai superato il proprio limite di capacita' di accoglienza, al termine dell'incontro nella sede del ministero dell'Interno a Piazza Beauvau a Parigi ha reso noto che il governo trasferira' ai Comuni 6 mila euro per ogni rifugiato da essi accolto "volontariamente".

Il ministro Cazeneuve avrebbe anche assicurato a Baroin che questi fondi saranno stanziati solo dopo che l'Unione Europea avra' istituito in Grecia, in Italia ed in Ungheria i famosi "hotspot" (centri di registrazione dei migranti); un passo che pero', secondo quanto avrebbe detto il ministro al presidente dei sindaci francesi, i governi di quei tre paesi per il momento non vogliono fare. Quindi, concretamente la Francia al di là dei roboanti annunci di Hollande non "accoglierà" nessuno finchè la situazione non si sbloccherà. Per come stanno le cose, mai.

Secondo Baroin, comunque, le disposizioni previste "dovrebbero bastare" per assicurare l'accoglienza dei 24 mila profughi accettati da Hollande, sempre che siano attivi gli "hotspot" a partire da quelli italiani: "Ma poiche' in seguito ce ne saranno certamente altri", ha aggiunto il sindaco di Troyes, "chiedero' che alle citta' francesi siano applicati gli stessi criteri di ripartizione dei rifugiati tra i paesi dell'Unione Europea, in particolare il tasso di disoccupazione ed il reddito medio dei cittadini".

Oggi i sindaci dell'Amf si riuniranno per "definire una linea di condotta collettiva" in vista della riunione in programma sabato prossimo al ministero dell'Interno, ma un fatto è chiaro: solo i comuni che aderiranno volontariamente all'arrivo dei profughi, saranno disponibili per l'accoglienza.

E dato che già ora la stragrande maggioranza dei comuni s'è detta fermamente contraria (meno del 10% ha manifestato interesse) l'annuncio di Hollande di voler accogliere "almeno 24.000 profughi" è niente di più di una sparata delle tante di un presidente bollato dai francesi come il peggiore della storia di Francia.

Redazione Milano


HOLLANDE HA PROMESSO D'ACCOGLIERE 24.000 ''PROFUGHI'' MA I COMUNI HANNO DETTO NO: SOLO VOLONTARIAMENTE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

HOLLANDE   PARIGI   PROFUGHI   RIPARTIZIONE   VOLONTARIA   SINDACI   COMUNI   CONTRARI   UE   MIGRANTI   UNGHERIA   HOTSPOT   ITALIA   GOVERNO   SOCIALISTI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA D'ORA. E' BREXIT BOOM

CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA

mercoledì 7 dicembre 2016
LONDRA - La verità detta con tre parole è: mai così bene. A sentire i sostenitori della UE la vittoria del Brexit avrebbe causato alla Gran Bretagna poverta' e recessione ma
Continua
 
NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN GRANDE AFFARE PER L'ITALIA

NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN

martedì 6 dicembre 2016
Ricordate le previsioni degli analisti “qualificati” prima del referendum qualora avesse vinto  il NO? Crollo della borsa, spread alle stelle, siccità, carestia, morte dei
Continua
L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE ELETTORALE MAGGIORITARIA

L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE

lunedì 5 dicembre 2016
Abbiamo cercato al telefono Roberto Maroni, Governatore della Lombardia e figura di primissimo piano della Lega, per chiedergli qual è la sua idea, la sua proposta, per la nuova legge
Continua
 
DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL POTERE, DIMISSIONI BUFALA

DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL

lunedì 5 dicembre 2016
ROMA -  Da stentare a crederci, eppure è quanto rilanciano le agenzie:"Resta in campo e dara' battaglia. Di fatto questo referendum si e' trasformato in una vera e propria elezione
Continua
IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE SUE ORGANIZZAZIONI

IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE

lunedì 5 dicembre 2016
LONDRA - Alcuni mesi fa la Slovacchia ha attratto molte critiche per aver rifiutato di accettare rifugiati di religioni musulmane ma se qualcuno pensa che il governo abbia fatto dietrofront si
Continua
 
LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA

lunedì 5 dicembre 2016
E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
STRAORDINARIA ANALISI DEL WALL STREET JOURNAL SULL'EUROPA CHE SBAGLIA TUTTO SULL'IMMIGRAZIONE: L'UNGHERIA E' NEL GIUSTO.

STRAORDINARIA ANALISI DEL WALL STREET JOURNAL SULL'EUROPA CHE SBAGLIA TUTTO SULL'IMMIGRAZIONE:
Continua

 
I LANDER TEDESCHI SONO ALLARMATI: I PROFUGHI COSTERANNO 10 MILIARDI DI EURO L'ANNO E LA MERKEL NE DARA' SOLO TRE.

I LANDER TEDESCHI SONO ALLARMATI: I PROFUGHI COSTERANNO 10 MILIARDI DI EURO L'ANNO E LA MERKEL NE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: ''IL FANTASMA DI GENTILONI COME PREMIER?''

10 dicembre - MILANO - ''Il fantasma Gentiloni come Premier? Uno che ha ingoiato ogni
Continua

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua
Precedenti »