50.002.791
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA PRESSIONE FISCALE E' ARRIVATA AL 52% DEL REDDITO. SIAMO ALLA FINE. PAESE MORTO

L'Istat ha distribuito oggi i dati d'analisi sulla pressione fiscale in italia e sono dati da brivido, anzi sono mortali. L'Istituto centrale di statistica - infatti - certifica che l'imposizione a carico di chi percepisce redditi è salita al 52%, un valore semplicemente insostenibile. Chiunque lavori e guadagni adesso deve cedere allo Stato oltre la metà dei suoi utili. Una cosa da Unione Sovietica. La media sull'anno 2012 invece è salita al 44% proprio per questo boom, ed è anch'esso un valore da record.

Rimanendo al dato principale, adesso è indispensabile che questa tassazione assassina venga abbassata entro e non oltre i prossimi sei mesi, pena la distruzione del Paese.

A fronte di questa notizia semplicemente devastante, al momento non si hanno reazioni degne di nota delle principali forze politiche.

Probabilmente, sono tutte prese a spartirsi il potere - o quel che resta del potere - a Roma. E il Nord è a un passo dall'abisso. 


LA PRESSIONE FISCALE E' ARRIVATA AL 52% DEL REDDITO. SIAMO ALLA FINE. PAESE MORTO




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ITALIA POTREBBE USCIRE DALL'EURO.

L'ITALIA POTREBBE USCIRE DALL'EURO.

 
SE DEVE PAGARE UNA ASL, LA BANCA NON ANTICIPA PIU' LA FATTURA ALL'AZIENDA

SE DEVE PAGARE UNA ASL, LA BANCA NON ANTICIPA PIU' LA FATTURA ALL'AZIENDA


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!