73.533.515
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PRIMO MINISTRO INGLESE, CAMERON: SI' AL REFERENDUM POPOLARE PER L'USCITA DALL'UNIONE EUROPEA. BOOM! CHE CANNONATA!

lunedì 13 maggio 2013

Washington - Secondo il primo ministro britannico David Cameron, lo ''status quo'' nell'Ue oggi e' ''inaccettabile'' e va cambiato. Lo ha detto negli Stati Uniti mentre in Gran Bretagna infuria il dibattito sull'Europa, dopo che due ministri hanno affermato che se si tenesse oggi un referendum voterebbero per l'uscita di Londra dall'Unione.

''Non credo che lo status quo nell'Ue oggi sia accettabile. Io voglio cambiarlo e una volta cambiato voglio porre ai cittadini britannici un semplice quesito, dentro o fuori'', ha spiegato Cameron parlando dagli Stati Uniti dove si trova in visita e ha cosi' ribadito con forza - in risposta al dibattito che infuria in patria sull'Europa - la sua posizione e la sua strategia che e' quella di tentare di rinegoziare il rapporto del Regno Unito con le istituzioni europee re quindi di porre la questione con un referendum. 

Rispondendo quindi ai giornalisti che gli chiedevano se fosse a suo agio con le dichiarazioni, ieri, di due ministri Tory che hanno detto voterebbero a favore dell'uscita dall'Unione se il referendum si tenesse oggi, Cameron ha precisato: ''Non ci sara' un referendum domani, ci sara' un referendum prima della fine del 2017'

Sulla strategia Cameron ha promesso un referendum 'dentro o fuori' ma dopo aver rinegoziato i rapporti con Bruxelles e se, dopo le elezioni del 2015, il partito e il leader saranno confermati alla guida del Paese.

La paura che vinca il partito di Nigel Farage, l'United Kingdom Indipendence Party che alle elezioni amministrative della scorsa settimana ha sbaragliato sia i Tory che il Labour Party, spaventa - e molto - il primo ministro inglese. Talmente tanto che ha deciso di ropere gli indugi e annunciare il referendum per l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea, seppure entro i prossimi 5 anni. Probabilmente molto prima: nel 2015, quando si terranno le politiche e l'UKIP con probabilità farà un grande risultato. 

max parisi


PRIMO MINISTRO INGLESE, CAMERON: SI' AL REFERENDUM POPOLARE PER L'USCITA DALL'UNIONE EUROPEA. BOOM! CHE CANNONATA!




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL SINDACO PISAPIA: MILANO? TENDENZIALMENTE RASSICURANTE... E LA COLPA COMUNQUE E' DELLA LEGA.

IL SINDACO PISAPIA: MILANO? TENDENZIALMENTE RASSICURANTE... E LA COLPA COMUNQUE E' DELLA LEGA.

 
LA GRANDE BUFALA DEL TAGLIO DELL'IMU: SACCOMANNI (MINISTRO DELL'ECONOMIA) NON VUOLE CANCELLARLA, MA SOLO SPOSTARLA...

LA GRANDE BUFALA DEL TAGLIO DELL'IMU: SACCOMANNI (MINISTRO DELL'ECONOMIA) NON VUOLE CANCELLARLA, MA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »