49.600.395
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA ROMANIA BLINDA IL CONFINE CON LA SERBIA PER IMPEDIRE L'INVASIONE DI CLANDESTINI. IL GOVERNO: DIFENDIAMO LA NAZIONE!

venerdì 28 agosto 2015

BUCAREST - "La Romania rafforzera' militarmente la sicurezza al confine con la Serbia. Il femomeno della migrazione sta avendo un impatto significativo in termini di sicurezza". Lo ha detto il vicepremier e ministro degli Interni, Gabriel Oprea, alla fine dell'incontro della Commissione nazionale per le situazioni speciali di urgenza.

"La Romania rafforzera' la sicurezza al confine con la Serbia per evitare il rischio di essere inclusa nei flussi della migrazione che interessano gli Stati confinanti", ha detto Oprea.

"Dal punto di vista geostrategico, la Romania protegge piu' di 2 mila chilometri di frontiera esterna dell'Unione europea, di cui piu' di un quarto, circa 546 chilometri, al confine con la Serbia. In questa zona verranno intensificate le misure di sicurezza attraverso un'azione comune, in sistema integrato. Sia il presidente Klaus Iohannis che il primo ministro, Victor Ponta sono stati informati delle misure che intendiamo prendere. Allo stato attuale, la Romania non risente una pressione migratoria mantenendo gli stessi parametri dello scorso anno, ma la situazione verra' monitorata continuamente". 

Specialmente dopo che l'Ungheria ha deciso di rendere impenetrabile il confine con la Serbia costruendo un doppio reticolato lungo 170 chilometri, che dalla prossima settimana sarà presidiato per tutta la sua lunghezza dall'esercito, il nuovo governo conservatore e nazionalista romeno ha deciso di agire d'anticipo.

Secondo Oprea "la migrazione sta avendo un impatto significativo in termini di sicurezza, in termini economici e sociali per tutti gli Stati europei. Di fronte a questa situazione, oltre al pragmatismo che dobbiamo mostrate nel difendere i nostri interessi di sicurezza nazionale, dobbiamo essere solidali con i nostri partner europei, per evitare che subiscano invasioni. Attraverso le nostre azioni, le istituzioni di sicurezza nazionale dimostreranno ancora una volta che hanno la capacita' di garantire la sicurezza dei cittadini rumeni. In oltre, la Romania e' e deve restare uno stato generatore di sicurezza nella regione, cosi come ci richiede lo status di membro dell'Unione europea e della Nato". 

Quindi, anche la Romania si appresta a blindare i confini con la Serbia per impedire che le orde di clandestini la invadano. Solo l'Italia continua - per diretta responsabilità del Pd e del signor Renzi - a mantenere spalancate le porte all'invasione dalla Libia e da ogni dove. Invasione che prosegue nonostante stragi immani, come quella di oggi, nella quale sono morte annegate 200 persone a poche miglia al largo delle spiagge libiche. Strage che - come tutte le precedenti costate oramai la vita a quasi tremila esseri umani - poteva e doveva essere impedita. Con al forza. Sulle spiagge della Libia, armi in pugno contro le mafie islamiche della tratta di esseri umani.

Ma il governo Renzi e Renzi personalmente, è formato da vigliacchi.

Max Parisi


LA ROMANIA BLINDA IL CONFINE CON LA SERBIA PER IMPEDIRE L'INVASIONE DI CLANDESTINI. IL GOVERNO: DIFENDIAMO LA NAZIONE!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ROMANIA   SERBIA   GOVERNO   CLANDESTINI   ESERCITO   UE   CONFINE   RENZI   ITALIA   LIBIA   BARCONI   NATO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
 
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
 
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua
MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG SEGNALANO ALLE SPIAGGE''

MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG

martedì 18 luglio 2017
VIENNA - Il ministro dell'Interno austriaco, Wolfgang Sobotka, chiede di limitare le attivita' dei "soccorritori autoproclamati" di migranti nel Mediterraneo, un chiaro riferimento alle
Continua
 
''L'EUROZONA E' SUL PUNTO DI IMPLODERE'': ANALISI MICIDIALE DI UN ALTO DIRIGENTE DI BANK OF AMERICA MERRILL LYNCH

''L'EUROZONA E' SUL PUNTO DI IMPLODERE'': ANALISI MICIDIALE DI UN ALTO DIRIGENTE DI BANK OF AMERICA

lunedì 17 luglio 2017
LONDRA - "L'eurozona e' sul punto di implodere nonostante gli sforzi di Germania e Francia di tenerla in vita". A fare questa affermazione non e' uno dei tanti euroscettici che secondo la nostra
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'UNGHERIA HA DECISO DI DIFENDERSI DALL'INVASIONE DI CLANDESTINI: PRONTO L'ESERCITO, DOPPIE BARRIERE DI FILO SPINATO

L'UNGHERIA HA DECISO DI DIFENDERSI DALL'INVASIONE DI CLANDESTINI: PRONTO L'ESERCITO, DOPPIE
Continua

 
LUTTWAK: ''C'E' UN SOLO MODO PER BLOCCARE I CLANDESTINI: DISTRUGGERE I BARCONI. E IL PAPA SI DEVE RIPASSARE LA STORIA''.

LUTTWAK: ''C'E' UN SOLO MODO PER BLOCCARE I CLANDESTINI: DISTRUGGERE I BARCONI. E IL PAPA SI DEVE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!