64.713.358
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BUROCRATI UE, BANDA DI LADRI: SPESI 103 MILIONI DI EURO L'ANNO CON CARTE DI CREDITO UE SENZA GIUSTIFICARE GLI ACQUISTI

mercoledì 19 agosto 2015

LONDRA - E' un fatto abbastanza risaputo che i dipendenti dell'Unione Europea navighino nell'oro grazie agli stipendi da nababbo e i vari benefici di cui godono, ma sembra che questo a loro non basti.

Pochi giorni fa il quotidiano britannico Daily Telegraph ha rivelato che i 13mila dipendenti della UE hanno speso nel 2013 - è l'ultimo dato disponibile, si noti... - ben 103 milioni di euro con le carte di credito a loro concesse dalle varie istituzioni comunitarie e questi soldi sono stati spesi per vitto, alloggio e altre non specificate forme di intrattenimento. Queste, le "parole" usate per definire con vaghezza tali spese, come se una somma del genere fosse una mancetta che non necessita di ulteriori spiegazioni, quando invece si tratta di una colossale somma di denaro in contanti proveniente della tasse dei contribuenti della Ue.

Questa notizia e' venuta fuori perche' in questi giorni le varie istituzioni europee hanno fatto una gara d'appalto con una societa' di carte di credito per la durata di sei anni e quindi alcuni dettagli di tale spesa sono inevitabilmente divenuti di pubblico dominio anche se, come è evidente, questa importante voce di spesa del bilancio dell'Unione europea e' tutt'altro che trasparente.

Ad ogni modo, è bene sapere che ogni singolo dipendente della UE quando e' in missione ha diritto fino a 100 euro al giorno di rimborso per pranzi e altre spese e questi "signori" (con i soldi degli altri) possono anche ottenere un rimborso per spese di intrattenimento, come serate danzanti, concerti, ingressi a musei piuttosto che a cinema e teatri, se per loro tali spese sono "ritenute necessarie".

A ricevere queste carte di credito sono stati, tra gli altri, 143 funzionari Ue con sede in Gran Bretagna, 362 funzionari Ue in Germania e 79 in Francia. La maggioranza di essi pero' e' in Belgio, cosa che lascia intendere che genere di "missioni" questi furbi mettano sul conto della Ue.

Questa notizia, comunque, ha destato scalpore in Gran Bretagna visto che nel Regno Unito i ministeri per legge devono mettere su internet ogni spesa fatta con le carte di credito e giustamente vogliono che anche l'Unione Europea faccia lo stesso visto che al momento come vengano usate queste carte e' un mistero.

Sarebbe opportuno che una legge simile venisse approvata anche in Italia ma ovviamente questo non accadra' mai visto che nessuno ha interesse a combattere gli sprechi e la corruzione.

Tuttavia, il vero scandalo è che la stampa e più in generale d'informazione italiana se ne guarda bene dal dare questo genere di notizie all'opinione pubblica, nel timore che si accentui ancor di più l'odio già molto esteso verso questa istituzione dittatoriale, costosissima, ingorda di soldi e pericolosa per tutti i cittadini.


GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


BUROCRATI UE, BANDA DI LADRI: SPESI 103 MILIONI DI EURO L'ANNO CON CARTE DI CREDITO UE SENZA GIUSTIFICARE GLI ACQUISTI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UE   FUNZIONARI   CARTE   CREDITO   SPESE   PERSONALI   LADRI   FARABUTTI   DIPENDENTE   BRUXELLES   DAILY   TELEGRAPH    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CROLLATI GLI SBARCHI DI AFRICANI IN ITALIA: DA 119.369 NEL 2017 A 22.167 DA GENNAIO A NOVEMBRE 2018: MERITO DI SALVINI

CROLLATI GLI SBARCHI DI AFRICANI IN ITALIA: DA 119.369 NEL 2017 A 22.167 DA GENNAIO A NOVEMBRE

lunedì 12 novembre 2018
"Gli sbarchi nel 2016 sono stati 181.436, nel 2017 sono stati 119.369 mentre nel 2018 sono scesi a 22.167". Sono i dati forniti da Massimo Bontempi, direttore della Direzione centrale immigrazione e
Continua
 
REPUBBLICA CECA RIFIUTERA' IL  ''PATTO SULL'IMMIGRAZIONE'' DELL'ONU (ANCHE USA AUSTRIA UNGHERIA E POLONIA HANNO DETTO NO)

REPUBBLICA CECA RIFIUTERA' IL ''PATTO SULL'IMMIGRAZIONE'' DELL'ONU (ANCHE USA AUSTRIA UNGHERIA E

lunedì 12 novembre 2018
Aumenta sempre di piu' il numero di coloro che si oppongono al patto ONU sull'immigrazione che verra' adottato dai Paesi partecipanti all conferenza intergovernativa che si terra' in Marocco il 10 e
Continua
GOVERNATORE ATTILIO FONTANA: ''SULLA LOTTA ALLA MAFIA DOBBIAMO TENERE LA GUARDIA ALTISSIMA IN LOMBARDIA''

GOVERNATORE ATTILIO FONTANA: ''SULLA LOTTA ALLA MAFIA DOBBIAMO TENERE LA GUARDIA ALTISSIMA IN

lunedì 12 novembre 2018
MILANO - Si è aperta con l'intervento del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana la Giornata della Trasparenza 2018 'TrasparEnti', organizzata dalla Giunta e dal Consiglio Regionale e
Continua
 
IL SINDACO DI ROMA, VIRGINIA RAGGI, E' STATA ASSOLTA: IL FATTO NON COSTITUISCE REATO. DUE ANNI DI FANGO POLITICO.

IL SINDACO DI ROMA, VIRGINIA RAGGI, E' STATA ASSOLTA: IL FATTO NON COSTITUISCE REATO. DUE ANNI DI

sabato 10 novembre 2018
ROMA - Assolta perché il fatto non costituisce reato. Virginia Raggi, con gli occhi lucidi, ascolta le parole del giudice Roberto Ranazzi che chiudono il processo di primo grado in cui
Continua
ASTRONOMI DI HARVARD FIRMANO UNA RICERCA SU OUMUAMUA L'OGGETTO INTERSTELLARE APPARSO NEL 2017: FORSE E' UNA SONDA ALIENA

ASTRONOMI DI HARVARD FIRMANO UNA RICERCA SU OUMUAMUA L'OGGETTO INTERSTELLARE APPARSO NEL 2017:

mercoledì 7 novembre 2018
Oumuamua, misterioso oggetto celeste a forma di sigaro avvistato nel 2017 durante la traversata del sistema solare, potrebbe essere artificiale ed essere stato inviato da extraterrestri: è
Continua
 
SCHEDA / ECCO I PRINCIPALI PROVVEDIMENTI DEL ''DECRETO SICUREZZA'' (A FIRMA SALVINI) APPROVATO DAL SENATO

SCHEDA / ECCO I PRINCIPALI PROVVEDIMENTI DEL ''DECRETO SICUREZZA'' (A FIRMA SALVINI) APPROVATO DAL

mercoledì 7 novembre 2018
Vediamo in questo articolo, voce per voce, i principali temi del Decreto Sisucrezza approvato oggi al Senato: - PERMESSI DI SOGGIORNO Viene cancellato il permesso di soggiorno per motivi umanitari
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ORRENDO: LA UE SPENDE 500 MILIONI DI EURO L'ANNO PER ''INDOTTRINARE'' I BAMBINI EUROPEI AFFINCHE' IMPARINO AD AMARE LA UE

ORRENDO: LA UE SPENDE 500 MILIONI DI EURO L'ANNO PER ''INDOTTRINARE'' I BAMBINI EUROPEI AFFINCHE'
Continua

 
A OTTOBRE ELEZIONI A VIENNA: IN TESTA A TUTTI I SONDAGGI L'FPO DI STRACHE: NO EURO NO UE NO ISLAM (SE VINCE, UE ADDIO)

A OTTOBRE ELEZIONI A VIENNA: IN TESTA A TUTTI I SONDAGGI L'FPO DI STRACHE: NO EURO NO UE NO ISLAM
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!