46.554.600
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BASTA CLANDESTINI IN EMILIA ROMAGNA! SALE LA RIVOLTA DEI SINDACI, LEGA IN PRIMA FILA A PARMA E IN TUTTA L'EMILIA

giovedì 6 agosto 2015

Lega Nord sempre piu' all'attacco sulla questione dell'accoglienza ai migranti. Questa volta e' il vicepresidente del Consiglio regionale dell'Emilia-Romagna, e segretario emiliano del Carroccio, Fabio Rainieri ad alzare la voce, soffermandosi sull'arrivo di ulteriori 18 richiedenti asilo in provincia di Parma.

Secondo Rainieri "Parma non e' solo satura, perche' le nostre capacita' di accoglienza sono al limite", ma e' anche "nauseata di vedere come questo problema sia scaricato sui cittadini che pagano le tasse e vedono che i loro soldi non sono usati per risolvere i problemi veri come la disoccupazione, la sicurezza e la salute", ma per accogliere persone "che quei problemi prevedibilmente aumenteranno".

L'esponente del Carroccio se la prende con la "strategia fallimentare di gestione del fenomeno, su cui Renzi e Alfano continuano ad insistere e che difendono a suon di balle". Il premier e il ministro dell'Interno "non sono stati capaci di far intervenire l'Europa e l'Onu per un problema che e' internazionale, non solo italiano", e continuano "a farci accogliere di tutto pagando a queste persone, che sono per la gran parte clandestini perche' non fuggono da guerre e persecuzioni, vitto, alloggio, telefono e magari ancora qualcos'altro quando hanno la sfrontatezza di lamentarsi".

In questo caso, rincara la dose Rainieri, "l'unica cosa da fare e' andare in Libia e negli altri luoghi da dove partono i gommoni", aiutando la' le persone "mentre si da' la caccia agli scafisti, cui bisogna sparare senza tanti problemi". Renzi e Alfano, invece, "non hanno ancora capito che se invece andiamo a prendere i gommoni appena salpano, facciamo ottenere il risultato che vogliono a questi sudici trafficanti di esseri umani e continueremo ad avere tragedie del mare"

Per arginare l'arrivo di migranti, Rainieri afferma che "il prefetto di Parma deve imitare la sua collega di Cremona, che ha messo uno stop all'ingresso di nuovi richiedenti asilo", e conclude ricordando che "i sindaci della Lega sul nostro territorio non sono piu' disponibili ad accogliere nessuno".

E proprio per rilanciare il malcontento dei sindaci dei Comuni terremotati il capogruppo leghista in Regione Alan Fabbri lancia da Bondeno, in provincia di Ferrara, un appello tv ai microfoni di Sky. Secondo Fabbri, "anche sindaci Pd hanno perso la pazienza, e cio' dimostra che la nostra non e' una battaglia di partito, ma di buon senso". L'esponente del Carroccio cita in particolare "le proteste del sindaco democratico di Mirabello, Angela Poltronieri, donna lungimirante", e ricorda che "a Bondeno abbiamo 700 persone fuori casa, 1.000 pratiche che attendono il via libera della Regione e danni per oltre mezzo milione di euro".

Fabbri non manca di sottolineare il suo stupore per il fatto che "alcuni sindaci del cratere, penso a Cento, Vigarano, Poggio Renatico accettino di accogliere e mantenere a spese dei cittadini decine di immigrati", legittimando "un'orrenda discriminazione a danno dei loro cittadini, soprattutto quelli piu' in difficolta' causa sisma e causa crisi". Stupisce anche, secondo l'ex sindaco di Bondeno, "la posizione ancora 'sospesa' del sindaco di Ostellato, persona seria e concreta, che invitiamo a unirsi a noi nella decisione di non partecipare ai tavoli in Prefettura e a formalizzare l'indisponibilita' del suo Comune ad accogliere immigrati". "Sproniamo- conclude Fabbri- tutti i sindaci che non intendono farsi 'braccio armato' delle prefetture ad appoggiare la nostra rivolta".

Redazione Milano.


BASTA CLANDESTINI IN EMILIA ROMAGNA! SALE LA RIVOLTA DEI SINDACI, LEGA IN PRIMA FILA A PARMA E IN TUTTA L'EMILIA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

CLANDESTINI   ITALIA   TERREMOTATI   RAINERI   LEGA   PREFETTO   LIBIA   PARMA   CARROCCIO   ALFANO   RENZI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
I GENITORI DI MACRON DECISERO DI NON SPORGERE DENUNCIA CONTRO L'INSEGNANTE BRIGITTE TROGNEUX PER CORRUZIONE DI MINORE

I GENITORI DI MACRON DECISERO DI NON SPORGERE DENUNCIA CONTRO L'INSEGNANTE BRIGITTE TROGNEUX PER

venerdì 28 aprile 2017
Articolo apparso sul dailymail.co.uk "A 39 anni Emmanuel Macron sta ancora tentando di dimostrare che i suoi genitori avevano torto ad ostacolare la sua relazione con Brigitte, di 64 anni, sua
Continua
 
EMERGENCY PROTESTA PER LE ''IGNOBILI POLEMICHE'' SULLE ONG (LEI INCLUSA). MA I SUOI FINANZIAMENTI ISLAMICI DAL SUDAN?

EMERGENCY PROTESTA PER LE ''IGNOBILI POLEMICHE'' SULLE ONG (LEI INCLUSA). MA I SUOI FINANZIAMENTI

giovedì 27 aprile 2017
"Le polemiche di questi giorni sui soccorsi in mare sono ignobili". Lo afferma Emergency che in una nota spiega che "sono ignobili perche' vengono dal mondo della politica che per primo dovrebbe
Continua
LA RIVOLUZIONE FISCALE DI TRUMP CHE ANDREBBE BENISSIMO ANCHE ALL'ITALIA (SOLO SE ESCE DALLA PRIGIONE DELL'EURO)

LA RIVOLUZIONE FISCALE DI TRUMP CHE ANDREBBE BENISSIMO ANCHE ALL'ITALIA (SOLO SE ESCE DALLA

giovedì 27 aprile 2017
WASHINGTON - Donald Trump l'ha definita "grandiosa". Il suo consigliere economico la considera "un'opportunità che capita una volta per generazione". Il segretario al Tesoro Mnuchin crede che
Continua
 
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''174.000 MIGRANTI CRIMINALI: STUPRI DI GRUPPO +106% OMICIDI +14% 193.000 REATI VIOLENTI''

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''174.000 MIGRANTI CRIMINALI: STUPRI DI GRUPPO +106% OMICIDI +14%

giovedì 27 aprile 2017
BERLINO - La relazione sui crimini commessi in Germania nel 2016, presentata lunedi' scorso dal ministro dell'Interno Thomas de Maizière, non conteneva di fatto alcuna buona notizia, giusto
Continua
DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI OGNI ORA, +36% DAL 2009

DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI

mercoledì 26 aprile 2017
Fallimenti delle imprese italiane, numeri da spavento. Nei primi tre mesi del 2017 sono state infatti 2.998 le aziende italiane che hanno portato i libri in tribunale, il 16,8% in meno rispetto ad un
Continua
 
IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN COMBUTTA CON LE ONG

IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN

mercoledì 26 aprile 2017
I giornali e l'informazione in Italia ignorano la notizia, ma è di una estrema gravità. Così, ecco che per apprenderla bisogna leggere i quotidiani tedeschi, benchè
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
COLDIRETTI FA IL BILANCIO DI UN ANNO DI SANZIONI ALLA RUSSIA: 2 MILIARDI DI EURO DI DANNI NELL'ALIMENTARE, 10 NEL RESTO

COLDIRETTI FA IL BILANCIO DI UN ANNO DI SANZIONI ALLA RUSSIA: 2 MILIARDI DI EURO DI DANNI
Continua

 
ARRIVA L'AUTUNNO DEL GOVERNO RENZI: NIENTE RIPRESA, DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE, DEFLAZIONE E RIFORME DI CARTA STRACCIA.

ARRIVA L'AUTUNNO DEL GOVERNO RENZI: NIENTE RIPRESA, DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE, DEFLAZIONE E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!