70.679.408
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL PRESIDENTE DELL'ISTAT AFFONDA RENZI & POLETTI CHE DIVULGANO DATI SBAGLIATI SUL LAVORO E ACCENDONO FALSE SPERANZE

giovedì 6 agosto 2015

ROMA - Con i numeri sul lavoro, con i dati di Istat, ministero e Inps "abbiamo assistito a un caos poco edificante".

"Quelli forniti dal ministero del Lavoro e dall'Inps sono dati di fonte amministrativa, non 'statistiche'. Valutare il saldo tra attivazioni e cessazioni dei contratti come se fosse un aumento di teste, cioe' di occupati, e' una approssimazione non accettabile".

A dirlo e' il presidente dell'Istat Giorgio Alleva, che intervistato dal Fatto Quotidiano riflette cosi' sui dati utilizzati dal ministro del lavoro Giuliano Poletti e rilanciati con molta enfasi da Matteo Renzi.

"Il governo fa il suo mestiere, ma a me preoccupa molto quando si sbandierano dati positivi dello 0,1%, anche perche' poi come si e' visto  portano a fare dietrofront il mese dopo".

La Garanzia Giovani voluta fortissimamente da Renzi? "I risultati non ci sono stati. Le cose vanno fatte bene, e trovati forse altri strumenti, come per esempio il reddito minimo".

"Puo' servire - spiega Alleva - a ridurre le disuguaglianze. Abbiamo fatto un'analisi sulla proposta del M5S, che erroneamente l'ha presentato come 'reddito di cittadinanza', mentre invece loro hanno studiato un reddito minimo selettivo. Ridurrebbe di molto la poverta' ed e' ben congegnato perche' proporzionato al reddito e versato al singolo, che cosi' ha autonomia di scelta. Andrebbe pero' attuato bene per evitare che incentivi il lavoro nero".

"Costa 14,9 miliardi, ma non e' all'ordine del giorno". Quanto al Jobs Act, riflette ancora il presidente Istat, "i conti li faremo alla fine dell'anno. A oggi gli effetti non appaiono straordinari, sembrano esserci soprattutto sulle stabilizzazioni dei contratti precari, che comunque non e' poco". Resta il fatto che l'occupazione non cresce, certifica l'Istat. Anzi, sta ulteriormente diminuendo.

Redazione Milano


IL PRESIDENTE DELL'ISTAT AFFONDA RENZI & POLETTI CHE DIVULGANO DATI SBAGLIATI SUL LAVORO E ACCENDONO FALSE SPERANZE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ISTAT   DATI   LAVORO   OCCUPAZIONE   FALSI   GOVERNO   RENZI   POLETTI   GARANZIA   GIOVANI   JOBS ACT    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI ITALIANI NON NE PUO' PIU'.

SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI

martedì 13 agosto 2019
LONDRA - Come ogni anno la commissione europea pubblica i risultati del cosiddetto Eurobarometro, un sondaggio fatto a livello europeo per conoscere il livello di popolarita' dell'Unione
Continua
 
SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA E SALVINI PREMIER!

SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA

venerdì 9 agosto 2019
Governo al capolinea, si va verso la parlamentarizzazione della crisi, con il premier Giuseppe Conte che potrebbe andare in Senato, per la fiducia, con un calendario ancora da decidere. Intanto ieri
Continua
CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA BASTIGLIA S'AVVICINA

CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA

lunedì 5 agosto 2019
LONDRA - I guai sembrano non finire mai per il presidente francese Emmanuel Macron. Non bastassero i gilet gialli adesso ci sono anche i contadini che protestano vivamente contro l'inquilino
Continua
 
ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA L'ITALIA, SEMPRE!

ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA

lunedì 5 agosto 2019
La politica è entrata ufficialmente in vacanza e l’augurio è che sia estremamente vantaggiosa ai 5S per raccogliere le idee ed uscire dal tunnel dell’opposizione interna
Continua
FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE LA BREXIT NEL MONDO

FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE

lunedì 29 luglio 2019
LONDRA - Nigel Farage e' veramente determinato a far uscire la Gran Bretagna dalla UE e lo dimostra il fatto che da molti anni sia in politica con questo scopo prima tramile lo UKIP e adesso col
Continua
 
LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO +13% CREMONA +13,2%

LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO

giovedì 25 luglio 2019
MILANO - Dal cioccolato ai formaggi, dal buon cibo al latte sino alle biciclette, alle barche e agli articoli sportivi. Cresce in maniera esponenziale l'export di prodotti legati al turismo dalla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LE BANCHE ITALIANE SONO LE PIU' ESOSE DELLA ZONA EURO: I MUTUI SONO PIU' ALTI DEL 9% (E IL GOVERNO RENZI COMPLICE, TACE)

LE BANCHE ITALIANE SONO LE PIU' ESOSE DELLA ZONA EURO: I MUTUI SONO PIU' ALTI DEL 9% (E IL GOVERNO
Continua

 
COLDIRETTI FA IL BILANCIO DI UN ANNO DI SANZIONI ALLA RUSSIA: 2 MILIARDI DI EURO DI DANNI NELL'ALIMENTARE, 10 NEL RESTO

COLDIRETTI FA IL BILANCIO DI UN ANNO DI SANZIONI ALLA RUSSIA: 2 MILIARDI DI EURO DI DANNI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!