89.631.738
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DATI RECORD PER CRESCITA DI POSTI DI LAVORO IN UNGHERIA E BOOM DI INVESTIMENTI ESTERI: LA POLITICA DI ORBAN E' VINCENTE.

lunedì 3 agosto 2015

LONDRA - Il miracolo economico ungherese, frutto delle politiche che certa stampa di regime non solo italiana ha definito populiste, continua a produrre effetti positivi.

A tale proposito e' interessante notare come gli ultimi dati sull’occupazione rilasciati pochi giorni fa dal KSH, l’Istituto Nazionale di Statistica Ungherese, mostrino una disoccupazione scesa al di sotto del 6,9%, il valore piu' basso degli ultimi 8 anni. Nell'Unione europea invece la media della disoccupazione è superiore all'11%. 

In tutta l'Ungheria sono 310mila le persone registrate come senza impiego in luglio 2015, 49mila in meno rispetto al secondo trimestre dell’anno. Il numero dei posti di lavoro è aumentato di 450mila unità rispetto al 2010, tornando a livelli pre-crisi. Il numero degli occupati è salito di 126mila addetti, al 63,8% della popolazione, per cui alla fine del secondo trimestre 2015 erano circa 4,2 milioni gli ungheresi inseriti nel mondo del lavoro. 

Molti detrattori del governo Orban potranno dire che tali dati sono "aggiustati" e che non riflettono la realtà, ma si tratterebbe di vera e propria diffamazione. Infatti, altri dati confermano il boom economico e occupazionale ungherese. Riepiloghiamo, ad esempio, gli ultimi investimenti effettuati in Ungheria da aziende produttive, che vanno dal settore automotive a quello energetico, passando per l'aviazione militare e per l'alimentare.

BorgWarner, fornitore americano per l’industria automobilistica, ha inaugurato questa settimana una fabbrica di motori a Oroszlány, frutto di un investimento da 7 miliardi di fiorini. Con un organico iniziale di 160 persone, l’impianto si trova accanto all’altra struttura del gruppo, a Szentlőrinckáta e dovrebbe veder crescere la propria forza lavoro con 100 assunzioni nel corso dei prossimi 4-5 anni.

L’austriaca Andritz, che produce generatori, ha completato un ampliamento da 144 milioni di fiorini finanziato dall’UE e dallo stato ungherese presso Tiszakécske, in Ungheria sud orientale, Nel settore aviazione, l’ungherese Specimpex ha portato a termine un investimento da 370 milioni di fiorini a Szolnok, con una garanzia UE di 185 milioni di fiorini. Come risultato dell’espansione, l’azienda aggiungerà 30 posti di lavoro. Fondata nel 1999, Specimpex lavora per l’esercito ungherese, alla manutenzione, servizio e modernizzazione della sua flotta aerea. 

Sole-Mizo, appartenente al colosso Bonafarm del magnate Csnány (il proprietario della banca OTP) ha avviato un progetto da 1,8 miliardi di fiorini per l’aumento della produzione di túro (la ricotta ungherese) e di caglio. Una garanzia da 845 milioni di fiorini da parte dell’UE combinata a un supporto statale sostengono l’investimento.

Non e' certo una coincidenza - quindi - se nessuno in Italia ha riportato queste notizie perche' dimostrerebbero che le politiche economiche del governo Orban hanno portato enormi benefici al popolo ungherese, a differenza di quelle di Renzi, che hanno fatto aumentare la dusoccupazione, i fallimenti, e diminuire drasticamente gli investimenti.

Purtroppo noi italiani al posto di Orban abbiamo un presidente del consiglio che non solo ha ridotto l'Italia sul lastrico ma prende anche per i fondelli gli italiani con le sue affermazioni su una presunta ripresa che nessuno vede e non possiamo che provare invidia per gli ungheresi che hanno un governo che ha a cuore il benessere dei propri cittadini.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


DATI RECORD PER CRESCITA DI POSTI DI LAVORO IN UNGHERIA E BOOM DI INVESTIMENTI ESTERI: LA POLITICA DI ORBAN E' VINCENTE.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ORBAN   GOVERNO   UNGHERIA   OCCUPAZIONE   INVESTIMENTI   UE   ITALIA   RENZI   FIORINI   INDUSTRIA   BUDAPEST   AUSTRIACA   GOVERNO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECCO LA VERITA' SUI DATI CHE HANNO PROVOCATO LA DECISIONE SBAGLIATA DEL GOVERNO SULLA LOMBARDIA ZONA ROSSA

ECCO LA VERITA' SUI DATI CHE HANNO PROVOCATO LA DECISIONE SBAGLIATA DEL GOVERNO SULLA LOMBARDIA

martedì 26 gennaio 2021
"I flussi di Regione Lombardia sono sempre stati inviati correttamente, come validato sempre dall'Istituto superiore di Sanita' (Iss) ogni settimana". Lo ha dichiarato il presidente della Regione
Continua
 
SONDAGGIO PORTA A PORTA: LEGA IN CRESCITA E AMPIAMENTE PRIMO PARTITO, CENTRODESTRA DI GRAN LUNGA PRIMA FORZA IN ITALIA

SONDAGGIO PORTA A PORTA: LEGA IN CRESCITA E AMPIAMENTE PRIMO PARTITO, CENTRODESTRA DI GRAN LUNGA

venerdì 22 gennaio 2021
Tre ipotesi sul tavolo e in tutti tre i casi il centrodestra sarebbe in vantaggio. E' quanto testato nel sondaggio di Alessandra Ghisleri di Euromedia Research per 'Porta a porta' su tre scenari di
Continua
INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI RESPONSABILITA' LEGALE PER I DANNI

INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI

martedì 19 gennaio 2021
Il mistero sui vaccini, o meglio, sul loro prezzo, sui contratti firmati dalla Ue per acquistarli, sulla responsabilità legale in caso di effetti collaterali avversi, anzichè
Continua
 
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
 
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL WASHINGTON POST SCRIVE: ''L'ITALIA IN 16 ANNI DI EURO E' CRESCIUTA SOLO DEL 4,6%. E' IL CANDIDATO IDEALE PER USCIRNE''

IL WASHINGTON POST SCRIVE: ''L'ITALIA IN 16 ANNI DI EURO E' CRESCIUTA SOLO DEL 4,6%. E' IL
Continua

 
IL GOVERNO CONSERVATORE AUSTRALIANO CON LA TOLLERANZA ZERO HA VINTO: NON ARRIVA PIU' NEPPURE UN BARCONE DI CLANDESTINI

IL GOVERNO CONSERVATORE AUSTRALIANO CON LA TOLLERANZA ZERO HA VINTO: NON ARRIVA PIU' NEPPURE UN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

GOVERNO PRONTO AD AIUTARE UE, MA FORNITURE A GRAN BRETAGNA NON SI

28 gennaio - LONDRA - Il governo britannico e' pronto a valutare ''come poter
Continua

PM DI BERGAMO STANNO INTERROGANDO SPERANZA E POI BRUSAFERRO SU

28 gennaio - I pm di Bergamo stanno sentendo a Roma il ministro della Salute Roberto
Continua

DIETROFRONT DEL SENATORE DI FORZA ITALIA:NIENTE APPOGGIO A CONTE CI

28 gennaio - Il senatore di Forza Italia Luigi Vitali, che ieri sera aveva annunciato
Continua

BORIS JOHNSON RIVENDICA IL DIRITTO DI NEGOZIARE SUI VACCINI SENZA

27 gennaio - LONDRA - Il premier Tory britannico Boris Johnson ha rivendicato oggi,
Continua

LA SINDACA DI TORINO CHIARA APPENDINO CONDANNATA A UN ANNO E SEI

27 gennaio - TORINO - Sono stati tutti condannati a un anno e sei mesi i 5 imputati
Continua

LA SPAGNA SOSPENDE LE VACCINAZIONI ANTI COVID:MANCANO LE DOSI

27 gennaio - MADRID - Le autorita' sanitarie di Madrid hanno annunciato la
Continua

SALVINI: CONTE STA CERCANDO I SENATORI DI NOTTE. BASTA CON QUESTO

27 gennaio - ROMA - ''La via maestra per tutto il centrodestra sono le elezioni''.
Continua

BLITZ ANTIDROGA NEL PALAZZO A BOLOGNA DELLA FAMOSA CITOFONATA DI

27 gennaio - ''Blitz anti-droga a Bologna. Il tempo è galantuomo. La droga fa
Continua

GIORGIA MELONI: CONTRASTARE L'ANTISEMITISMO IN OGNI SUA FORMA, MAI

27 gennaio - ''Ricordare per onorare. Ricordare per contrastare l’antisemitismo in
Continua

GOVERNATORE EMILIA ROMAGNA BONACCINI SOTTO INCHIESTA PER ABUSO

27 gennaio - BOLOGNA - Il presidente dell'Emilia-Romagna Stefano Bonaccini risulta
Continua

FORZA ITALIA: GOVERNO DI UNITA' NAZIONALE O ELEZIONI

26 gennaio - ''La crisi è aperta, ci rimettiamo alla saggezza del capo dello Stato.
Continua

ATTILIO FONTANA: CHIEDEREMO IMMEDIATI RISTORI PER ERRORE GOVERNO SU

26 gennaio - MILANO - E' ''un momento difficile'' per il quale ''chiederemo anche gli
Continua

MELONI: ELEZIONI IN PORTOGALLO DIMOSTRANO CHE SI PUO' VOTARE COL

25 gennaio - ''Ieri in Portogallo si e' votato per le elezioni presidenziali.
Continua

SALVINI: CONTE AVREBBE GIA' DOVUTO DIMETTERSI

25 gennaio - ''CONTE si dimettera'? Avrebbe gia' dovuto farlo, non ha i numeri'' e
Continua

SALVINI: MEGLIO DUE MESI PER VOTARE CHE DUE ANNI A TIRARE A CAMPARE

25 gennaio - ''Meglio investire due mesi per ridare la parola agli italiani che non
Continua

BIDEN SEGUE ALLA LETTERA LA POLITICA ECONOMICA DI TRUMP! AMERICA

25 gennaio - WASHINGTON - Ci credeva che il nuovo presidente Usa avrebbe ribaltato le
Continua

OTTIMO RISULTATO DELLA DESTRA ALLE ELEZIONI PRESIDENZIALI IN

25 gennaio - ''Congratulazioni all'alleato e amico André Ventura e al suo partito
Continua

L'ECONOMIA DELLA GERMANIA SPROFONDA: DATI PESSIMI (LEGGERE)

25 gennaio - L'indice Ifo e' crollato ai minimi da sei mesi a gennaio. ''La seconda
Continua

LA LOMBARDIA DEVE STARE IN ZONA ARANCIONE, I DATI LO DIMOSTRANO

22 gennaio - ''La Lombardia deve essere collocata in zona arancione. Lo evidenziano i
Continua

SALA PARAGONA LA THUNBERG AD ANNE FRANK DEPORTATA AD AUSCHWITZ, NON

22 gennaio - ''Paragonare Greta Thunberg ad Anne Frank e' un oltraggio alla memoria.
Continua
Precedenti »