46.300.944
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL PIU' AUTOREVOLE QUOTIDIANO ECONOMICO DI FRANCIA FA A PEZZI IL JOBS ACT: NON PRODUCE OCCUPAZIONE, NON SERVE A NIENTE''

giovedì 30 luglio 2015

PARIGI -  Il più autorevole quotidiano economico di Francia, Les Echos, analizza la riforma del mercato del lavoro italiano denominata "Jobs Act" e giunge alla sconsolante conclusione che non è servito affatto a incrementare il numero degli occupati in Italia.

"Forse potrebbe essere ancora un po' presto per dirlo, ma la riforma del mercato del lavoro di Matteo Renzi sembra aver avuto finora un impatto molto limitato sull'occupazione totale nella Penisola".

"Secondo i primi dati pubblicati dal ministero del Lavoro negli scorsi giorni, nel primo semestre del 2015 e assunzioni con contratti a tempo indeterminato sono state il 22 per cento del totale, contro il 17,1 per cento del primo semestre 2014. Uno dei principali obbiettivi del nuovo "contratto a protezione crescente" che si applica ai nuovi assunti in base alla riforma - scrive sul quotidiano economico francese il corrispondente da Roma Pierre De Gasquet - sarebbe stato quello di invogliare i datori di lavoro a ricorrere ai contratti a tempo indeterminato grazie ai forti sconti in materia di contributi sociali. Se dunque - prosegue De Gasquet - il Jobs Act ha permesso di ottenere un saldo positivo di 282 mila contratti a tempo indeterminato nel primo semestre dell'anno contro soli 62 mila nello stesso periodo dell'anno precedente, tuttavia questo risultato e' stato raggiunto soprattutto, o forse si dovrebbe dire unicamente grazie alla trasformazione di contratti di apprendimento e di contratti di collaborazione, in netto calo, piuttosto che attraverso nuove assunzioni".

"Di fatto la forza lavoro in Italia - conclude il quotidiano Les Echos che è l'equivalente del Sole 24 Ore in Francia - resta sostanzialmente stabile a 22,33 milioni di persone attive, con un tasso di disoccupazione stabile a maggio scorso al 12,4 per cento. Senza una forte ripresa, commenta a lato sempre su Les Echos Enrico Giovannini, ex presidente dell'Istat ed ex-ministro del Lavoro di Enrico Letta, una riforma come il Jobs Act non e' in grado da sola di generare occupazione addizionale.

Di fatto, il Jobs Act non ha la capacità di risollevare l'economia italiana. E d'altra parte, non è con le "regole" che si creano gli investimenti, ma piuttosto vale il contrario: con gli investimenti si forgiano le nuove regole per incrementarli. 

Ora ci sarebbe da domandarsi se il premier Renzi legga Les Echos. Chissà.

Redazione Milano


IL PIU' AUTOREVOLE QUOTIDIANO ECONOMICO DI FRANCIA FA A PEZZI IL JOBS ACT: NON PRODUCE OCCUPAZIONE, NON SERVE A NIENTE''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

JOBS ACT   NON SERVE   NIENTE   DISOCCUPATI   OCCUPAZIONE   LES ECHOS   DE GASQUET   RENZI   GOVERNO   PD   GIOVANNINI   PARIGI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
 
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua
 
QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO PUBBLICO DEI RIBELLI

QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO

mercoledì 19 aprile 2017
ROMA - Dopo i dubbi (in latino, "dubia") che quattro cardinali gli hanno indirizzato in una lettera - privata ma poi pubblicata - la ribellione a Papa Francesco prende la forma di un convegno a due
Continua
L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA ''MONETA-GENERALE''

L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA

martedì 18 aprile 2017
“La Germania dovrebbe, visto che è divenuta pacifica e ragionevole, prendersi tutto ciò che l’Europa e il mondo intero le ha negato in due grandi guerre, una sorta di
Continua
 
L'ITALIA CROLLA IN PEZZI MENTRE VIENE INVASA DA ORDE DI MIGRANTI E IL GOVERNO STANZIA 4,6 MILIARDI PER LORO (VERGOGNA!)

L'ITALIA CROLLA IN PEZZI MENTRE VIENE INVASA DA ORDE DI MIGRANTI E IL GOVERNO STANZIA 4,6 MILIARDI

martedì 18 aprile 2017
Una rampa di collegamento del viadotto della tangenziale di Fossano, nel Cuneese, è crollata improvvisamente sulla strada sottostante, via Marene. Distrutta un'auto dei carabinieri, che stava
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
INCHIESTA / SIAMO ANDATI A VEDERE A QUANTO AMMONTA IL BUCO IN CASSA DI REGIONI PROVINCE E COMUNI: BANCAROTTA DA SPAVENTO

INCHIESTA / SIAMO ANDATI A VEDERE A QUANTO AMMONTA IL BUCO IN CASSA DI REGIONI PROVINCE E COMUNI:
Continua

 
L'FMI NON PARTECIPA PIU' AL ''SALVATAGGIO'' DELLA GRECIA E LA GERMANIA FA SAPERE CHE COSI' SI TORNA AL GREXIT.

L'FMI NON PARTECIPA PIU' AL ''SALVATAGGIO'' DELLA GRECIA E LA GERMANIA FA SAPERE CHE COSI' SI TORNA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!