89.324.629
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

INFERNO A CALAIS: MIGLIAIA ASSALTANO IL TUNNEL SOTTO LA MANICA STANOTTE ANCHE UN MORTO. CLANDESTINI ARRIVATI DALL'ITALIA

mercoledì 29 luglio 2015

CALAIS - Nuovo assalto stanotte al terminal dell'Eurotunnel a Calais da parte almeno 1.500 clandestini che tentano disperatamente di raggiungere la Gran Bretagna. Un assalto che è costato la vita ad un uomo, investito da un camion che sbarcava da un traghetto appena attraccato nel porto francese sulla Manica.

Il premier britannico David Cameron ha definito la situazione "molto preoccupante", mentre stamani è convocata una riunione d'emergenza del governo di Londra per far fronte a una crisi che da giugno è costata la vita a nove clandestini e provocato il caos dei trasporti tra Francia e Gran Bretagna nella stagione di punta estiva.

"La nostra squadra ha trovato un cadavere stamani e i pompieri hanno confermato la morte di questa persona" ha detto un portavoce Eurotunnel.

Il clandestino è un uomo di origine sudanese dell'età apparente di 25-30 anni. Ieri già circa 2.000 clandestini avevano tentato di entrare nel sito con la "più grande incursione nell'ultimo mese e mezzo".

Per varie settimane i clandestini hanno tentato di entrare nel terminal del Channel Tunnel e il loro numero è aumentato negli ultimi giorni. "E' successo tutto in nottata e alle sei di stamani la polizia aveva ancora molto da fare" ha detto una fonte di polizia aggiungendo che stamani "tra i 500 e i mille clandestini" sono ancora davanti al tunnel. La situazione è molto tesa.

A metà giugno la sicurezza al porto di Calais è stata aumentata nel tentativo di fermare i clandestini che tentavano di salire sui camion che si imbarcavano sui traghetti sulla Manica o venivano caricati sulle navette ferroviarie nel tunnel. Le autorità francesi hanno difficoltà a pattugliare l'intero terminal, con un'area di 650 ettari e una recinzione lunga 28 chilometri.

Secondo l'ultimo conteggio ufficiale di inizio luglio sono circa 5.000 i clandestini, soprattutto da stati centro africani come Senegal e Sudan, accampati alle porte di Calais, pronti a tentare di entrare in Gran Bretagna illegalmente, non sapendo che è praticamente impossibile, oltre che pericolosissimo per la vita. Stamani ci sono già lunghe code di camion all'ingresso del tunnel.

Parlando da Singapore, il premier britannico David Cameron ha annunciato una riunione d'emergenza del comitato Cobra del governo di Londra per stamani, presieduta dal ministro degli Interni Theresa May.

"E' molto preoccupante" ha detto, "lavoriamo in stretto contatto" con le autorità francesi. "Tutta la mia simpatia va a chi è in vacanza" e cerca di raggiungere il continente dalla Gran Bretagna o a chi cerca di raggiungere le isole britanniche dalla Francia, ha detto il premier britannico, molto rammaricato per i danni al turismo provocati da questi clandestini arrivati a Calais in massima parte dall'Italia, dove il governo Renzi ha fatto arrivare non meno 250.000 disperati dal nord Africa dal 2014 a oggi. 

Nella realtà la questione è una spina nel fianco di Parigi e Londra e ieri la ministra May ha incontrato il collega francese Bernard Cazeneuve per discuterne. May ha annunciato che Londra verserà altri 9,8 milioni di euro per mettere in sicurezza, con sofisticati impianti di individuazione di esseri umani nascosti in auto, camion e treni in arrivo, il sito Eurotunnel dal lato inglese della Manica, dopo aver già speso 4,7 milioni di euro in barriere per blindare l'accesso al terminal e ai binari.

La stessa società Eurotunnel, tuttavia, vuole un rimborso di 9,7 milioni di euro dai governi francese e britannico per i danni subiti negli assalti dei migranti illegali, mentre Parigi l'accusa di non aver fatto abbastanza per la sicurezza, come se spettasse a uan società di trasporti ferroviari e non al ministero dell'Interno francese, provvedervi. 

Redazione Milano. 


INFERNO A CALAIS: MIGLIAIA ASSALTANO IL TUNNEL SOTTO LA MANICA STANOTTE ANCHE UN MORTO. CLANDESTINI ARRIVATI DALL'ITALIA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

CALAIS   FRANCIA   GRAN BRETAGNA   CAMERON   RENZI   PD   ASSALTO   TUNNEL   MANICA   HOLLANDE   CLANDESTINI   ITALIA   COBRA   CAMION   TRENI   NAVETTE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
 
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua
 
LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE HA NASCOSTO L'EPIDEMIA

LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE

martedì 29 dicembre 2020
Alla fine, le menzogne del regime comunista cinese vengono a galla.  A Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine l'epidemia di coronavirus lo scorso dicembre, i casi di covid
Continua
AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO TUTTI BENE.

AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO

domenica 27 dicembre 2020
MILANO - Sono partite dall'ospedale milanese di Niguarda, dove sono arrivate poco prima delle 8 del mattino, le prime fiale di vaccino anti-covid destinate alla Lombardia. Sono sono state suddivise e
Continua
 
INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!  (FUCILATA DI ASSOIMPREDIL)

INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!

giovedì 24 settembre 2020
MILANO - "L'invito rivolto dall'Assessore Maran al Consiglio Comunale di Milano a fare la guerra santa contro la Regione Lombardia, approvando provvedimenti che blocchino gli effetti della legge
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNATORE DELLA BANCA CENTRALE POLACCA: ''MEGLIO RIMANERE FUORI DALL'EUROZONA, PERICOLOSO FARNE PARTE'' (ADDIO EURO)

IL GOVERNATORE DELLA BANCA CENTRALE POLACCA: ''MEGLIO RIMANERE FUORI DALL'EUROZONA, PERICOLOSO
Continua

 
IL WASHINGTON POST SCRIVE: ''L'ITALIA IN 16 ANNI DI EURO E' CRESCIUTA SOLO DEL 4,6%. E' IL CANDIDATO IDEALE PER USCIRNE''

IL WASHINGTON POST SCRIVE: ''L'ITALIA IN 16 ANNI DI EURO E' CRESCIUTA SOLO DEL 4,6%. E' IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua

ZINGARETTI: ''IMPOSSIBILE QUALSIASI GOVERNO CON ITALIA VIVA,

14 gennaio - ''C'è un dato che non può essere cancellato dalle nostre analisi. Ed
Continua

IL PD HA DECISO CONTE DEVE VENIRE IN PARLAMENTO: VOTO DI FIDUCIA O

14 gennaio - MONTECITORIO - ''Come gruppo dei democratici vogliamo che la crisi venga
Continua

PD: ''I COSIDDETTI RESPONSABILI NON CI SONO, RISCHIO CONCRETO

14 gennaio - ''I cosiddetti responsabili non ci sono, la maggioranza dopo lo strappo
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'UNICA STRADA SONO LE ELEZIONI''

14 gennaio - ''O trovano una nuova maggioranza, affidandosi ai Mastella, oppure la
Continua

FRATELLI D'ITALIA: ''CONTE RIMETTA IL MANDATO E SI VOTI''.

14 gennaio - ''L'atto conclusivo di questa esperienza fallimentare del governo Conte
Continua

GDF DI BERGAMO NEGLI UFFICI DI ALTI DIRIGENTI DEL MINISTERO DELLA

14 gennaio - La Guardia di Finanza di Bergamo sta acquisendo documenti anche negli
Continua

GDF BERGAMO DENTRO MINISTERO SALUTE E ISS A ROMA: INCHIESTA SUL

14 gennaio - BERGAMO - La Gdf di Bergamo, oltre che negli uffici del Ministero della
Continua

LEGA: MATTARELLA EVITI DI DARE INCARICO A CONTE CON MAGGIORANZE

14 gennaio - ''Non è possibile fingere che nulla sia accaduto e aspettare che Conte
Continua

PIU' EUROPA INTIMA A CONTE DI VERIFICARE SUBITO SE HA ANCORA

14 gennaio - ''La crisi deve essere immediatamente parlamentarizzata: Conte vada
Continua

GERMANIA CON I CONTI IN ROSSO: DISAVANZO PUBBLICO CHIZZA AL 4,8%

14 gennaio - BERLINO - Con la crisi pandemica e le relative contromisure, nel 2020 la
Continua

FONTANA: LOMBARDIA PRIMA PER NUMERO VACCINATI E SOMMINISTRAZIONI

13 gennaio - MILANO - Lombardia ha superato le 100.000 vaccinazioni Anti Covid. Con
Continua
ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

13 gennaio - VARESE - ''Finalmente sono tornato. Ringrazio il prof. Paolo Ferroli e
Continua

MATTEO SALVINI: ''SIAMO DISGUSTATI DA CONTE E RENZI, DAI LORO

13 gennaio - ''Siamo disgustati. Da settimane l'Italia è in balia dei capricci di
Continua

ROBERTO MARONI DIMESSO DAL BESTA DOPO L'INTERVENTO: CONDIZIONI

12 gennaio - MILANO - L'ex governatore della Lombardia, ed ex ministro dell'Interno,
Continua

FINANCIAL TIMES PREMIA PROGETTI DI REGIONE LOMBARDIA. MIGLIORI AL

12 gennaio - fDi Intelligence - servizio del Financial Times, il quotidiano di
Continua

TOTI: PARLAMENTARI DI CAMBIAMO NON DARANNO MAI VOTI A QUESTO GOVERNO

12 gennaio - ''In queste condizioni, i parlamentari di Cambiamo non daranno una mano
Continua
Precedenti »