43.428.134
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RILEVANTE STUDIO DEL CENTRO CARDIOLOGICO MONZINO CHE PORTERA' A CURE INNOVATIVE DELL'INFARTO E DELLA SUA PREVENZIONE

martedì 28 luglio 2015

MILANO - La carenza di vitamina D e' non solo associata a un aumentato rischio di infarto e insufficienza cardiaca acuta, ma ne peggiora anche gli esiti e le conseguenze. La conferma arriva da uno studio del Centro Cardiologico Monzino, condotto su 814 pazienti ricoverati con infarto miocardico e pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Medicine.

"L'80% dei pazienti colpiti da infarto - spiega Giancarlo Marenzi, Responsabile della Terapia Intensiva Cardiologica del Monzino e coordinatore dello studio - presentano un deficit, totale o parziale, di vitamina D. Inoltre chi ha i valori piu' bassi sviluppa una peggiore progressione della malattia nel tempo, un aumentato rischio di mortalita' e maggiori complicanze cliniche intra-ospedaliere e a un anno dal ricovero".

Si sa da tempo che la vitamina D, che l'organismo ricava dal cibo o produce attraverso la pelle esposta ai raggi solari, ha un ruolo essenziale nella salute delle ossa, ma sta diventando sempre piu' evidente anche la sua relazione con alcune forme di tumori, malattie infettive, autoimmuni e, non ultimo, cardiovascolari.

"Esiste una relazione tra i livelli di questa vitamina e la salute del cuore: gli infarti, ad esempio, sono piu' frequenti nei mesi invernali che nei mesi estivi, e la loro incidenza nella popolazione aumenta via via che dall'equatore si sale verso il polo. Da qui l'ipotesi che ci fosse un collegamento con la vitamina D, che e' attivata dal sole. I dati raccolti dimostrano l'esistenza di questo legame". "Il prossimo nostro passo - conclude Marenzi - sara' indagare se e in quale misura compensare il deficit di vitamina D influenza l'esito della terapia in fase acuta. In altre parole, se l'integrazione di vitamina D puo' diventare una componente della cura dell'infarto".

Il Centro Cardiologico Monzino di Milano oltre ad essere un ospedale d'eccellenza italiano ed europeo per la cura del cuore e del sistema cardiocircolatorio, è anche una importante sede universitaria di ricerca. 

Max Parisi


RILEVANTE STUDIO DEL CENTRO CARDIOLOGICO MONZINO CHE PORTERA' A CURE INNOVATIVE DELL'INFARTO E DELLA SUA PREVENZIONE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

CENTRO   CARDIOLOGICO   MONZINO   RICERCA   MARENZI   VITAMINA D   MEDICINE   MILANO   CURA   PREVENZIONE   INFARTO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

lunedì 23 gennaio 2017
Donald Trump? "Sono abbastanza ottimista, sembra un moderato". Vladimir Putin? "In politica estera e' quello che dice le cose piu' sensate". Dal settimanale francese Le Journal du Dimanche Beppe
Continua
 
SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO ALLONTANANDO (CASTA IMPERA)

SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO

lunedì 23 gennaio 2017
Mentre i giudici della Consulta preparano le loro toghe in vista della seduta di domani, nasce un  asse tra Lega e Movimento cinque stelle sulla legge elettorale. Tanto Beppe Grillo quanto
Continua
DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE DI AGIRE NEL PAESE

DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE

lunedì 23 gennaio 2017
LONDRA - Dopo Russia e Ungheria anche la Macedonia si appresta a vietare tutti gli enti non governativi finanziati da George Soros e a tale proposito e' stata lanciata l'operazione SOS, Stop
Continua
 
DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO PRESIDENTE DEL PAESE''

DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO

venerdì 20 gennaio 2017
WASHINGTON - "Il 20 gennaio del 2017 sarà ricordato come il giorno in cui il popolo divenne di nuovo davvero il presidente del Paese. Le persone dimenticate in questi anni non lo saranno
Continua
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
 
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ARRIVA L'ESTATE, ATTENTI AL BOTULINO (NON PER LE RUGHE): VI PUO' UCCIDERE. CONSIGLI PER EVITARE L'AVVELENAMENTO

ARRIVA L'ESTATE, ATTENTI AL BOTULINO (NON PER LE RUGHE): VI PUO' UCCIDERE. CONSIGLI PER EVITARE
Continua

 
IL NUOVO SISTEMA OPERATIVO iOS DI APPLE PERMETTERA' DI INSTALLARE APP CHE BLOCCANO LA PUBBLICITA' (GOOGLE SCHIANTA)

IL NUOVO SISTEMA OPERATIVO iOS DI APPLE PERMETTERA' DI INSTALLARE APP CHE BLOCCANO LA PUBBLICITA'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!