48.293.008
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RILEVANTE STUDIO DEL CENTRO CARDIOLOGICO MONZINO CHE PORTERA' A CURE INNOVATIVE DELL'INFARTO E DELLA SUA PREVENZIONE

martedì 28 luglio 2015

MILANO - La carenza di vitamina D e' non solo associata a un aumentato rischio di infarto e insufficienza cardiaca acuta, ma ne peggiora anche gli esiti e le conseguenze. La conferma arriva da uno studio del Centro Cardiologico Monzino, condotto su 814 pazienti ricoverati con infarto miocardico e pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Medicine.

"L'80% dei pazienti colpiti da infarto - spiega Giancarlo Marenzi, Responsabile della Terapia Intensiva Cardiologica del Monzino e coordinatore dello studio - presentano un deficit, totale o parziale, di vitamina D. Inoltre chi ha i valori piu' bassi sviluppa una peggiore progressione della malattia nel tempo, un aumentato rischio di mortalita' e maggiori complicanze cliniche intra-ospedaliere e a un anno dal ricovero".

Si sa da tempo che la vitamina D, che l'organismo ricava dal cibo o produce attraverso la pelle esposta ai raggi solari, ha un ruolo essenziale nella salute delle ossa, ma sta diventando sempre piu' evidente anche la sua relazione con alcune forme di tumori, malattie infettive, autoimmuni e, non ultimo, cardiovascolari.

"Esiste una relazione tra i livelli di questa vitamina e la salute del cuore: gli infarti, ad esempio, sono piu' frequenti nei mesi invernali che nei mesi estivi, e la loro incidenza nella popolazione aumenta via via che dall'equatore si sale verso il polo. Da qui l'ipotesi che ci fosse un collegamento con la vitamina D, che e' attivata dal sole. I dati raccolti dimostrano l'esistenza di questo legame". "Il prossimo nostro passo - conclude Marenzi - sara' indagare se e in quale misura compensare il deficit di vitamina D influenza l'esito della terapia in fase acuta. In altre parole, se l'integrazione di vitamina D puo' diventare una componente della cura dell'infarto".

Il Centro Cardiologico Monzino di Milano oltre ad essere un ospedale d'eccellenza italiano ed europeo per la cura del cuore e del sistema cardiocircolatorio, è anche una importante sede universitaria di ricerca. 

Max Parisi


RILEVANTE STUDIO DEL CENTRO CARDIOLOGICO MONZINO CHE PORTERA' A CURE INNOVATIVE DELL'INFARTO E DELLA SUA PREVENZIONE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

CENTRO   CARDIOLOGICO   MONZINO   RICERCA   MARENZI   VITAMINA D   MEDICINE   MILANO   CURA   PREVENZIONE   INFARTO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI

giovedì 22 giugno 2017
Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca. In un comunicato ufficiale, si
Continua
 
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua
INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI FUGGITI: FALLIMENTI A BREVE

INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI

lunedì 19 giugno 2017
I tempi stringono attorno al futuro di Popolare Vicenza e Venetobanca, i due istituti di credito che necessitano di circa 1,2 miliardi di euro di risorse per evitare il bail in. Il ministro delle
Continua
 
SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE... (COSTO 480 MILIONI)

SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE...

lunedì 19 giugno 2017
LONDRA - I parassiti di Bruxelles sono bravissimi a sprecare il denaro da loro estorto ai contribuenti Ue per progetti faraonici e quindi non deve sorprendere se adesso vogliono demolire il palazzo
Continua
MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E APPROPRIAZIONE INDEBITA

MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E

giovedì 15 giugno 2017
PARIGI - Si fa difficile in Francia la posizione del ministro della Giustizia, il centrista Francois Bayrou: su questo sono ormai concordi tutti i principali giornali francesi, con i conservatore "Le
Continua
 
DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI, STATO DI INSOLVENZA

DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI,

martedì 13 giugno 2017
NEW YORK - Alitalia ha fatto ricorso presso il tribunale fallimentare di New York, in base alle procedure concorsuali internazionali Usa per il fallimento. Lo riporta il Wall Street Journal,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ARRIVA L'ESTATE, ATTENTI AL BOTULINO (NON PER LE RUGHE): VI PUO' UCCIDERE. CONSIGLI PER EVITARE L'AVVELENAMENTO

ARRIVA L'ESTATE, ATTENTI AL BOTULINO (NON PER LE RUGHE): VI PUO' UCCIDERE. CONSIGLI PER EVITARE
Continua

 
IL NUOVO SISTEMA OPERATIVO iOS DI APPLE PERMETTERA' DI INSTALLARE APP CHE BLOCCANO LA PUBBLICITA' (GOOGLE SCHIANTA)

IL NUOVO SISTEMA OPERATIVO iOS DI APPLE PERMETTERA' DI INSTALLARE APP CHE BLOCCANO LA PUBBLICITA'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!