45.208.463
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DER SPIEGEL ATTACCA FRONTALMENTE SCHAEUBLE E IL SUO PIANO DI GERMANIZZAZIONE DELLA ZONA EURO: E' MOLTO PERICOLOSO

martedì 28 luglio 2015

BERLINO - Attacco senza precedenti nel cuore della Germania da parte del più diffuso settimanale tedesco che vende milioni di copie la settimana, qual è Der Spiegel, alla figura dominante del govenro Merkel, qual è Schaeuble.

"Lo scontro interno all'Europa innescato dalla crisi della Grecia dimostra come il futuro dell'Europa sia appeso ad un filo: oggetto della contesa e' la futura fisionomia dell'unione monetaria. Il ministro delle Finanze Wolfgang Schaeuble ha una propria visione che pero' - scrive in prima pagina l'autorevole editorialista del settimanale Wolfgang Munchau - non puo' funzionare".

"Prima di tutto - spiega Munchau - bisogna separare le posizioni: perche' il federalismo di Schaeuble e' completamente diverso da quello promosso da Guy Verhofstadt, l'ex premier belga, alla guida dei Liberali al Parlamento europeo".

Il carattere distintivo dell'Europa immaginata da Schaeuble e' rappresentato "da un centro convergente: poiche' la Germania e' il paese piu' grande ed economicamente piu' importante dell'eurozona, in questo caso per convergenza si intende che tutti gli altri Stati si debbano avvicinare alla Germania".

E non si parla solamente di regole di bilancio - che devono valere per tutti - ma anche "di convergenza nell'economia privata". L'economia nazionale tedesca vanta un elevatissimo attivo della bilancia delle partite correnti: quest'anno l'eccedenza e' ammontata all'8 per cento circa del pil annuo.

I partner ideali della Germania nell'unione monetaria immaginata da Schaeuble sarebbero altri paesi vocati all'export, come ad esempio i Paesi Bassi. Ma in Europa non ce ne sono molti: forse cinque o sei dei 19 totali. La Francia - sottolinea ancora l'editorialista - "non e' uno di questi e, farebbe parte del 'centro' di Schaeuble solo per motivi politici". E ancora non si capisce se l'Italia ne farebbe parte o meno", conclude Munchau, che in questo modo evidenzia tutte le lacune e i punti grigi del progetto del ministro tedesco. 

In sostanza, - afferma Munchau - il piano di Schaeuble è molto pericoloso sia per l'Europa, perchè provocherà fratture insanabili al suo interno tra i Paesi che aderirebbero al "blocco tedesco" e gli altri contrari, sia per la stessa Germania, che pagherebbe a caro prezzo il futuro ostracismo in Europa nei suoi confronti, fino a perdere del tutto la posibilità di esportare merci e servizi. A cui si aggiungerebbe il blocco dell'export con la Russia fino ad arrivare all'accerchiamento. Uno scenario già visto in Europa. Nel 1930. 

Redazione Milano.


DER SPIEGEL ATTACCA FRONTALMENTE SCHAEUBLE E IL SUO PIANO DI GERMANIZZAZIONE DELLA ZONA EURO: E' MOLTO PERICOLOSO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SCHAEUBLE   DER SPIEGEL   PIANO GERMANIA   ATTACCO   PERICOLO   GUERRA   EUROPA   FRANCIA   ITALIA   UE   MERKEL   BERLINO   BRUXELLES   PAESI   MUNCHAU    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CHI L'HA DETTO CHE LA GRECIA NON USCIRA' PIU' DALL'EURO? IL PIANO ''VAROUFAKIS'' E' PRONTO E IN STAND BY, NON CANCELLATO.

CHI L'HA DETTO CHE LA GRECIA NON USCIRA' PIU' DALL'EURO? IL PIANO ''VAROUFAKIS'' E' PRONTO E IN
Continua

 
REPORTAGE / ECCO L'INVASIONE DI CLANDESTINI IN AUSTRIA, REPUBBLICA CECA, SLOVACCHIA. NOTIZIE DI CUI NON PARLA NESSUNO.

REPORTAGE / ECCO L'INVASIONE DI CLANDESTINI IN AUSTRIA, REPUBBLICA CECA, SLOVACCHIA. NOTIZIE DI CUI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!