70.661.120
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DER SPIEGEL ATTACCA FRONTALMENTE SCHAEUBLE E IL SUO PIANO DI GERMANIZZAZIONE DELLA ZONA EURO: E' MOLTO PERICOLOSO

martedì 28 luglio 2015

BERLINO - Attacco senza precedenti nel cuore della Germania da parte del più diffuso settimanale tedesco che vende milioni di copie la settimana, qual è Der Spiegel, alla figura dominante del govenro Merkel, qual è Schaeuble.

"Lo scontro interno all'Europa innescato dalla crisi della Grecia dimostra come il futuro dell'Europa sia appeso ad un filo: oggetto della contesa e' la futura fisionomia dell'unione monetaria. Il ministro delle Finanze Wolfgang Schaeuble ha una propria visione che pero' - scrive in prima pagina l'autorevole editorialista del settimanale Wolfgang Munchau - non puo' funzionare".

"Prima di tutto - spiega Munchau - bisogna separare le posizioni: perche' il federalismo di Schaeuble e' completamente diverso da quello promosso da Guy Verhofstadt, l'ex premier belga, alla guida dei Liberali al Parlamento europeo".

Il carattere distintivo dell'Europa immaginata da Schaeuble e' rappresentato "da un centro convergente: poiche' la Germania e' il paese piu' grande ed economicamente piu' importante dell'eurozona, in questo caso per convergenza si intende che tutti gli altri Stati si debbano avvicinare alla Germania".

E non si parla solamente di regole di bilancio - che devono valere per tutti - ma anche "di convergenza nell'economia privata". L'economia nazionale tedesca vanta un elevatissimo attivo della bilancia delle partite correnti: quest'anno l'eccedenza e' ammontata all'8 per cento circa del pil annuo.

I partner ideali della Germania nell'unione monetaria immaginata da Schaeuble sarebbero altri paesi vocati all'export, come ad esempio i Paesi Bassi. Ma in Europa non ce ne sono molti: forse cinque o sei dei 19 totali. La Francia - sottolinea ancora l'editorialista - "non e' uno di questi e, farebbe parte del 'centro' di Schaeuble solo per motivi politici". E ancora non si capisce se l'Italia ne farebbe parte o meno", conclude Munchau, che in questo modo evidenzia tutte le lacune e i punti grigi del progetto del ministro tedesco. 

In sostanza, - afferma Munchau - il piano di Schaeuble è molto pericoloso sia per l'Europa, perchè provocherà fratture insanabili al suo interno tra i Paesi che aderirebbero al "blocco tedesco" e gli altri contrari, sia per la stessa Germania, che pagherebbe a caro prezzo il futuro ostracismo in Europa nei suoi confronti, fino a perdere del tutto la posibilità di esportare merci e servizi. A cui si aggiungerebbe il blocco dell'export con la Russia fino ad arrivare all'accerchiamento. Uno scenario già visto in Europa. Nel 1930. 

Redazione Milano.


DER SPIEGEL ATTACCA FRONTALMENTE SCHAEUBLE E IL SUO PIANO DI GERMANIZZAZIONE DELLA ZONA EURO: E' MOLTO PERICOLOSO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SCHAEUBLE   DER SPIEGEL   PIANO GERMANIA   ATTACCO   PERICOLO   GUERRA   EUROPA   FRANCIA   ITALIA   UE   MERKEL   BERLINO   BRUXELLES   PAESI   MUNCHAU    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI ITALIANI NON NE PUO' PIU'.

SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI

martedì 13 agosto 2019
LONDRA - Come ogni anno la commissione europea pubblica i risultati del cosiddetto Eurobarometro, un sondaggio fatto a livello europeo per conoscere il livello di popolarita' dell'Unione
Continua
 
SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA E SALVINI PREMIER!

SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA

venerdì 9 agosto 2019
Governo al capolinea, si va verso la parlamentarizzazione della crisi, con il premier Giuseppe Conte che potrebbe andare in Senato, per la fiducia, con un calendario ancora da decidere. Intanto ieri
Continua
CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA BASTIGLIA S'AVVICINA

CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA

lunedì 5 agosto 2019
LONDRA - I guai sembrano non finire mai per il presidente francese Emmanuel Macron. Non bastassero i gilet gialli adesso ci sono anche i contadini che protestano vivamente contro l'inquilino
Continua
 
ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA L'ITALIA, SEMPRE!

ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA

lunedì 5 agosto 2019
La politica è entrata ufficialmente in vacanza e l’augurio è che sia estremamente vantaggiosa ai 5S per raccogliere le idee ed uscire dal tunnel dell’opposizione interna
Continua
FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE LA BREXIT NEL MONDO

FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE

lunedì 29 luglio 2019
LONDRA - Nigel Farage e' veramente determinato a far uscire la Gran Bretagna dalla UE e lo dimostra il fatto che da molti anni sia in politica con questo scopo prima tramile lo UKIP e adesso col
Continua
 
LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO +13% CREMONA +13,2%

LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO

giovedì 25 luglio 2019
MILANO - Dal cioccolato ai formaggi, dal buon cibo al latte sino alle biciclette, alle barche e agli articoli sportivi. Cresce in maniera esponenziale l'export di prodotti legati al turismo dalla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CHI L'HA DETTO CHE LA GRECIA NON USCIRA' PIU' DALL'EURO? IL PIANO ''VAROUFAKIS'' E' PRONTO E IN STAND BY, NON CANCELLATO.

CHI L'HA DETTO CHE LA GRECIA NON USCIRA' PIU' DALL'EURO? IL PIANO ''VAROUFAKIS'' E' PRONTO E IN
Continua

 
REPORTAGE / ECCO L'INVASIONE DI CLANDESTINI IN AUSTRIA, REPUBBLICA CECA, SLOVACCHIA. NOTIZIE DI CUI NON PARLA NESSUNO.

REPORTAGE / ECCO L'INVASIONE DI CLANDESTINI IN AUSTRIA, REPUBBLICA CECA, SLOVACCHIA. NOTIZIE DI CUI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!