50.830.266
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RIVOLTA POPOLARE IN FRANCIA: TUTTO IL NORD OCCUPATO DA ALLEVATORI E AGRICOLTORI CONTRO HOLLANDE E LE POLITICHE UE

giovedì 23 luglio 2015

PARIGI - La rivolta di piazza degli allevatori francesi ha costretto il governo Hollande a rivedere il suo calendario dei lavori: partita dalla Normandia domenica scorsa, dove gli allevatori hanno posto "sotto assedio" la citta' di Caen, la protesta si e' man mano estesa a luoghi simbolici della Francia come la Grotta Lascaux II in Dordogna (famosissima per i suoi dipinti preistorici, ndr), la Citta' corsara di Saint Malo e Mont Sain Michel nella Manica.

Blocchi stradali ovunque, circolazione bloccata, polizia impotente e comunque solidale con i rivoltosi, questa è la situazione in tutto il Nord della Francia

E cosi' il primo ministro, Manuel Valls, martedi' si e' visto costretto a convocare a Palazzo Matignon una "riunione sulla filiera dell'allevamento" a cui hanno partecipato i ministri dell'Economia Emmanuel Macron, del Bilancio Christian Eckert, del Commercio estero Matthias Fekl e dell'Agricoltura, Ste'phane Le Foll.

Al termine della riunione solo il ministro Le Foll ha parlato ai giornalisti: per annunciare che presentera' in Consiglio dei ministri un "piano d'urgenza" composto da 16-17 proposte e spunti di discussione.

Il ministro dell'Agricoltura, che aveva rifiutato di recarsi ad incontrare a Caen gli allevatori, si e' visto costretto a fare marcia indietro ed a smentirsi: ieri pomeriggio il governo lo ha spedito in Normandia ad illustrare il piano predisposto per risollevare le sorti dell'industria agroalimentare francese e, questa e' la speranza, far calare la tensione e convincere gli allevatori a togliere i blocchi stradali.

Arrivato in elicottero, perchè ogni altro percorso via terra era ed è bloccato da barricate fatte con trattori, carri, balle di fieno e altro, Le Foll ha incontrato sul campo i principali esponenti della Federazione dipartimentale dei sindacati agricoli (Fdsea) e dei Giovani agricoltori (Ja), con cui si e' intrattenuto un paio d'ore.

Al termine dell'incontro, si e' persino "scusato con gli agricoltori" per aver "preso tempo". Ciononostante gli allevatori non abbassano la guardia ed aspettano di vederci chiaro su cosa preveda il piano del governo in materia di prezzi dei prodotti agricoli e debiti delle imprese, per decidere se e quando togliere i blocchi stradali. 

Ovviamente di queste notizie sulla stampa italiana non c'è traccia, dato che la rivolta delle campagne francesi non è contro singoli provvedimenti dell'incapace Hollande, ma contro l'intera politica agricola imposta alla Francia dalla Ue, penalizzandola e gettando nella disperazione milioni di lavoratori del settore, il secondo più produttivo della nazione.

Redazione Milano 


RIVOLTA POPOLARE IN FRANCIA: TUTTO IL NORD OCCUPATO DA ALLEVATORI E AGRICOLTORI CONTRO HOLLANDE E LE POLITICHE UE




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI ITALIANI'' L'AMATA UE

DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI

domenica 20 agosto 2017
Siete ancora in vacanza o siete già tornati? Non ci siete andati? Tutto ciò è irrilevante, perchè c'è un gigantesco debito che vi aspetta a settembre sull'uscio di
Continua
 
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
 
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
 
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ARTICOLO BOMBA IN PRIMA PAGINA DELL'HANDELSBLATT: ''LA GERMANIA DEVE USCIRE DALL'EURO, QUESTA E' LA VERA SOLUZIONE''

ARTICOLO BOMBA IN PRIMA PAGINA DELL'HANDELSBLATT: ''LA GERMANIA DEVE USCIRE DALL'EURO, QUESTA E' LA
Continua

 
RICHIESTA DI REFERENDUM - IN FINLANDIA - PER USCIRE DALL'EURO! TRAVOLGENTE RACCOLTA FIRME, SARA' FATTO IN PRIMAVERA 2016

RICHIESTA DI REFERENDUM - IN FINLANDIA - PER USCIRE DALL'EURO! TRAVOLGENTE RACCOLTA FIRME, SARA'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!