54.140.036
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ARTICOLO BOMBA IN PRIMA PAGINA DELL'HANDELSBLATT: ''LA GERMANIA DEVE USCIRE DALL'EURO, QUESTA E' LA VERA SOLUZIONE''

martedì 21 luglio 2015

BERLINO - "A una settimana dal drammatico accordo di Bruxelles", scrive l'economista Ashoka Mody in un contributo per il quotidiano "Handelsblatt", "un fatto diventa sempre piu' chiaro: l'accordo tra Atene e l'Eurogruppo per il risanamento dell'economia greca ha ricalcato una strategia economica che ha gia' esibito piu' volte le sue lacune.

Il nuovo piano di "salvataggio" della Grecia e' pesantemente recessivo, e per i creditori - avverte l'economista - "comportera' un costo maggiore di quello che avrebbe comportato concedere alla Grecia una riduzione delle misure di austerita' e un taglio del debito".

Il piano elaborato dai creditori internazionali, insomma, rappresenta una sconfitta per tutte le parti in causa, ma secondo Mody, "forse una speranza c'e': con la proposta tedesca di costringere la Grecia ad uscire dall'eurozona, e' stato rotto un tabu' politico ed ora si puo' invertire il punto di vista".

"E se fosse la Germania a lasciare l'eurozona - spiega l'economista - l'euro si svaluterebbe. La competitivita' degli altri Paesi, specie quelli periferici, tornerebbe a crescere. Un euro piu' debole darebbe loro l'opportunita' di rilanciare l'economia", prosegue l'economista.

"Se anche l'Olanda, il Belgio, l'Austria e la Finlandia lasciassero l'eurozona per formare un nuovo blocco monetario con la Germania, l'euro perderebbe ancora piu' valore", e i costi dell'operazione supererebbero i benefici.

Le conseguenze negative dell'uscita della sola Germania dall'euro, invece, sarebbero piu' facili da gestire: il marco tedesco avrebbe un valore piu' elevato dell'euro. Alcuni tedeschi si preoccupano del fatto che il loro export all'estero perderebbe competitivita': e' un timore fondato, ammette Mody, ma "questo sarebbe un buon risultato per il mondo intero, forse anche per la Germania".

Con questo articolo su uno dei più importanti quotidiani tedeschi, e certamente il più importante della Germania in ambito finanziario, l'equivalente del Sole 24 Ore in Italia, si avvia il dibattito sulla possibilità - nota negli ambienti finanziari, ma taciuta finora all'opinione pubblica - di far uscire non la Grecia, ma la Germania dall'euro. 

La poposta di Mody lanciata in prima pagina dell'Handelsblatt non ha mancato di suscitare forti reazioni, la maggior parte favorevoli alla soluzione del "GERMANEXIT", ma soprattutto è un segnale fortissimo della volontà della grande finanza e della grande industria tedesca di dire basta all'euro.

Redazione Milano


ARTICOLO BOMBA IN PRIMA PAGINA DELL'HANDELSBLATT: ''LA GERMANIA DEVE USCIRE DALL'EURO, QUESTA E' LA VERA SOLUZIONE''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GERMANIA   EURO   BERLINO   HANDELSBLATT   MODY   GERMANEXIT   OLANDA   AUSTRIA   FINLANDIA   EUROZONA   GRECIA   GREXIT    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A PORTARLA ALLO SFACELO

ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A

martedì 21 novembre 2017
Il vertice del Monte dei Paschi di Siena ha messo in atto "un insieme di attivita' dolose" facendo "di tutto per occultare le operazioni e soprattutto le perdite realizzate". Il direttore generale
Continua
 
PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN CAMBIO? NIENTE!)

PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN

martedì 21 novembre 2017
LONDRA - Tutti coloro che soffrono per le politiche di austerita' imposte dalla UE saranno furiosi di sapere che questa istituzione malefica costa ogni anno 140 miliardi di euro (280mila miliardi
Continua
LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito
Continua
 
MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO TUTTO, IN QUESTI ANNI

MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO

mercoledì 15 novembre 2017
BERLINO - L'Italia, vista dai quotidiani tedeschi, è un coacervo di questioni economiche e finanziarie incancrenite e minacciata da elezioni il cui risultato quasi certamente andrà di
Continua
CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL 2040

CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL

martedì 14 novembre 2017
LONDRA - I membri della nostra classe politica italiana al governo, ovvero il Pd e i suoi sodali, non fanno che ripetere fino alla nausea che il futuro dell'Italia e' all'interno della UE. Ma la UE
Continua
 
DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI MEZZO MILIONE DI AFRICANI

DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI

venerdì 10 novembre 2017
Altro che sola fuga di cervelli. C'è un nuovo ciclo di emigrazione italiana in corso, in larga misura frutto della crisi economica, che ha portato all'estero MILIONI di italiani di diverse
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
POLONIA: LA DESTRA ANTI UE E ANTI EURO SI APPRESTA A VINCERE LE ELEZIONI POLITICHE D'AUTUNNO

POLONIA: LA DESTRA ANTI UE E ANTI EURO SI APPRESTA A VINCERE LE ELEZIONI POLITICHE D'AUTUNNO

 
RIVOLTA POPOLARE IN FRANCIA: TUTTO IL NORD OCCUPATO DA ALLEVATORI E AGRICOLTORI CONTRO HOLLANDE E LE POLITICHE UE

RIVOLTA POPOLARE IN FRANCIA: TUTTO IL NORD OCCUPATO DA ALLEVATORI E AGRICOLTORI CONTRO HOLLANDE E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!