49.861.142
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SCHIAFFONE FRANCESE A RENZI: IN EUROPA NON CONTA NULLA TAGLIATO FUORI DALLE DECISIONI UE, CROLLATO IN ITALIA (LES ECHOS)

giovedì 16 luglio 2015

PARIGI - "Volete la Grecia? tenetevela! Io preferisco fare le riforme": nell'uragano mediatico che si e' abbattuto sull'Europa dopo il referendum greco del 5 luglio, la frase di Matteo Renzi risuona ancora come una nota stonata.

A forza di voler garantire il rapporto con la Germania e di fare il possibile per minimizzare l'impatto della crisi greca sulla terza economia della zona euro, scrive sul quotidiano economico francese "Les Echos" il suo corrispondente da Roma Pierre De Gasquet, l'autoproclamato capo di fila dei riformatori europei si e' autoescluso dal tavolo dei negoziati sulla Grecia.

Dov'e' finito il cantore della "generazione Telemaco" nel luglio 2014, si domanda il più autorevole quotidiano di Francia? Ed il suo leggendario "decisionismo"?

E' come se Renzi, che aveva fatto di tutto per giocare il ruolo di "trait d'union" tra i partigiani del rigore e quelli della flessibilita', alla fine si sia improvvisamente eclissato dopo aver oscillato tra il gendarme Schaeuble ed il pompiere Hollande.

"La verita' e' che non aveva voce in capitolo" dice a "Les Echos" una fonte del Partito democratico (Pd): "La crisi greca ha rivelato i limiti e le lacune del 'metodo Renzi' sulla scena internazionale".

Una situazione, scrive De Gasquet, a cui vanno aggiunte le difficolta' incontrate nel Parlamento italiano, dove il capo del governo non dispone che di una maggioranza precaria a 'geometria variabile' al Senato; e la caduta brutale del suo indice di fiducia in Italia, crollato dal 47 al 36 per cento in sei mesi secondo Ipsos.

La realta' e' che Renzi e' stato costretto a "giocare in difesa" soprattutto a causa del rischio che un ritorno del clima di volatilita' sui mercati affossi gli sforzi di risanamento dell'economia italiana, per altro molto modesti, proprio quando questa sta cominciando a godere dei primi effetti positivi del QE di Draghi; e poi deve ancora accelerare le riforme della giustizia, del fisco e della pubblica amministrazione per rassicurare gli investitori internazionali e fare in modo che l'Italia possa agganciarsi al treno della ripresa. Ripresa che però stenta parecchio ad iniziare, fa notare Les Echos. 

In fin dei conti, conclude il corrispondente di "Les Echos", il dilemma di Renzi sulla crisi greca si spiega da un lato con le sue priorita' interne e dall'altro con il peso dei partner europei: visibilmente deluso dalla mancanza di solidarieta' della Francia di fronte all'eccezionale afflusso di migranti, il capo del governo italiano si e' visto costretto a consolidare un rapporto privilegiato con la Germania.

Insomma, con o senza la Grecia, e' in Europa che l'Italia dovra' concentrare la sua prossima battaglia, quella della flessibilita' per i conti dello Stato. E il governo Renzi sembra sempre più in vso di coccio.

Redazione Milano.


SCHIAFFONE FRANCESE A RENZI: IN EUROPA NON CONTA NULLA TAGLIATO FUORI DALLE DECISIONI UE, CROLLATO IN ITALIA (LES ECHOS)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

LES ECHOS   PARIGI   FRANCIA   RENZI   GOVERNO   ITALIA   UE   GRECIA   PD   HOLLANDE  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG SEGNALANO ALLE SPIAGGE''

MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG

martedì 18 luglio 2017
VIENNA - Il ministro dell'Interno austriaco, Wolfgang Sobotka, chiede di limitare le attivita' dei "soccorritori autoproclamati" di migranti nel Mediterraneo, un chiaro riferimento alle
Continua
 
''L'EUROZONA E' SUL PUNTO DI IMPLODERE'': ANALISI MICIDIALE DI UN ALTO DIRIGENTE DI BANK OF AMERICA MERRILL LYNCH

''L'EUROZONA E' SUL PUNTO DI IMPLODERE'': ANALISI MICIDIALE DI UN ALTO DIRIGENTE DI BANK OF AMERICA

lunedì 17 luglio 2017
LONDRA - "L'eurozona e' sul punto di implodere nonostante gli sforzi di Germania e Francia di tenerla in vita". A fare questa affermazione non e' uno dei tanti euroscettici che secondo la nostra
Continua
IL NEW YORK TIMES RICONOSCE I SUCCESSI DI DONALD TRUMP CON UN ECCEZIONALE EDITORIALE IN PRIMA PAGINA (ADDIO CLINTON)

IL NEW YORK TIMES RICONOSCE I SUCCESSI DI DONALD TRUMP CON UN ECCEZIONALE EDITORIALE IN PRIMA

venerdì 14 luglio 2017
WASHINGTON - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che sarà di ritorno dalla sua visita ufficiale in Francia, dove su invito del suo omologo Emmanuel Macron ha assistito alla parata
Continua
 
STA PER ARRIVARE VICINO ALLA LIBIA LA NAVE C-STAR AFFITTATA DA ''GENERAZIONE IDENTITARIA'' PER FERMARE BARCONI DI AFRICANI

STA PER ARRIVARE VICINO ALLA LIBIA LA NAVE C-STAR AFFITTATA DA ''GENERAZIONE IDENTITARIA'' PER

mercoledì 12 luglio 2017
Un nave di 40 metri, la "C-Star" affittata da un gruppo militante di destra, e' in rotta per il Mar Mediterraneo con l'obbiettivo di lottare contro l'immigrazione clandestina al largo della Libia: lo
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'FMI BOCCIA IL PIANO DI SALVATAGGIO DELLA GRECIA VOLUTO DALLA UE E ANNUNCIA: NOI CI RITIRIAMO, SENZA TAGLIO DEL DEBITO

L'FMI BOCCIA IL PIANO DI SALVATAGGIO DELLA GRECIA VOLUTO DALLA UE E ANNUNCIA: NOI CI RITIRIAMO,
Continua

 
TUTTI I PARTITI INDIPENDENTISTI CATALANI SI ALLEANO PER VINCERE LE ELEZIONI IL 27 SETTEMBRE E FARE LA SECESSIONE

TUTTI I PARTITI INDIPENDENTISTI CATALANI SI ALLEANO PER VINCERE LE ELEZIONI IL 27 SETTEMBRE E FARE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!