43.247.217
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

VAROUFAKIS: ''CI HANNO IMBROGLIATI: L'EUROGRUPPO AVEVA GIA' DECISO DI NON NEGOZIARE CON LA GRECIA'' (ALTRO ''NO'' IN ARRIVO)

lunedì 13 luglio 2015

Poche ore dopo il pesantissimo accordo tra i leader dell'eurozona che consentirà ad Atene di continuare a usare l'euro, il New Statesman, testata liberal britannica, pubblica la prima intervista dopo la dimissioni dell'ex ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis che accusa senza mezzi termini: "ci hanno imobrogliati" e ricorda i cinque mesi di battaglia in Europa per tentare di ottenere un po' di respiro per l'economia greca, schiacciata da sei anni di austerità.

Varoufakis, che si è dimesso domenica 5 luglio, dopo il referendum che ha respinto la prima proposta di riforme avanzata dall'Eurogruppo, ha accusato i suoi colleghi europei di aver fatto lavorare il suo governo a vuoto, nella speranza di ottenere un accordo, quando nella realtà era già stato deciso di non rinegoziare. "Ci dicevano di volere dati sul percorso fiscale in cui si trovava la Grecia, tutti di dati delle imprese pubbliche.

Perciò spendevamo un sacco di tempo per forniglierli e rispondere a questionari e tenere riunioni infinite. Ed era la prima fase.

In un secondo momento ci chiedevano che cosa intendevamo fare sull'Iva. Poi respingevano la nostra proposta, ma non ne presentavano una loro. Quindi, prima che potessimo accordarci sull'Iva, passavano a un altro punto, le privatizzazioni. Ci chiedevano cosa avremmo fatto sulle privatizzazioni: proponevamo qualcosa, lo respingevano. E passavano a un altro argomento, pensioni, mercato dei beni, lavoro … un gatto che si morde la cosa". La sintesi: "siamo stati imbrogliati".

Sulla responsabilità altrettanta chiarezza: la Germania controllo "completamente" l'Eurogruppo. "E' un'orchestra ben affiatata. E lui (Schaeuble) è il direttore". "Solo il ministro francese (Michel Sapin) esprimeva qualche differenza dalla linea tedesca, con grande sottigliezza. Si avvertiva che usava un linguaggio molto attento per non mostrare la sua opposizione. E in definitiva quando Schaeuble dettava la linea ufficiale, il ministro francese cedeva".

"Sul piano personale c'erano persone che mostravano simpatia, specialmente dal Fmi" ha detto Varoufakis, confermando che si riferisce al direttore generale Christine Lagarde. "Ma nell'Eurogruppo non c'erano parole gentili: si tornava dietro le transenne dei ruoli ufficiali". L'ex ministro greco aggiunge che i governi che avrebbero potuto mostrare maggiore simpatia verso Atene nella realtà si sono rivelati i suoi "nemici più energici".

Per i paesi ad alto debito "il peggiore incubo" "sarebbe stato "il nostro successo". "Se avessimo potuto negoziare un accordo migliore, li avremmo cancellati politicamente: avrebbero dovuto spiegare si loro cittadini perchè non sono stati in grado di fare altrettanto".

Redazione Milano


VAROUFAKIS: ''CI HANNO IMBROGLIATI: L'EUROGRUPPO AVEVA GIA' DECISO DI NON NEGOZIARE CON LA GRECIA'' (ALTRO ''NO'' IN ARRIVO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

VAROUFAKIS   GRECIA   EURO   GRUPPO   UE   TEDESCA   ACCORDO   VOTO   PARLAMENTO   ATENE   BERLINO   MERKEL   SCHAEUBLE   INCUBO   LAGARDE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META' FUORI'' (THERESA MAY)

IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META'

martedì 17 gennaio 2017
LONDRA - La premier del Regno Unito, Theresa May, riferisce il Financial Times  questa mattina, mettera' alla prova i mercati valutari oggi, quando annuncera' un taglio netto con l'Unione
Continua
 
IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA DETTO ''SOVRANISTA'')

IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA

martedì 17 gennaio 2017
ROMA - "I sovranisti sono tutti quelli che vogliono mettere al centro della propria proposta gli interessi nazionali, la tutela delle nostre imprese, del made in Italy, la difesa dei confini, la
Continua
SORPRESA: E' LA GERMANIA CHE HA I MAGGIORI BENEFICI DAI TASSI A ZERO DELLA BCE. LA MERKEL HA RISPARMIATO 240 MILIARDI!

SORPRESA: E' LA GERMANIA CHE HA I MAGGIORI BENEFICI DAI TASSI A ZERO DELLA BCE. LA MERKEL HA

lunedì 16 gennaio 2017
BERLINO - Volendo usare una pittoresca espressione napoletana, si potrebbe dire che la Germania che continua a lamentarsi dei tassi di interesse portati a zero dalla Bce perchè questo
Continua
 
L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI DELLA COSTITUZIONE

L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI

lunedì 16 gennaio 2017
Il Fondo Monetario Internazionale taglia di nuovo le stime di crescita del Pil italiano e prevede che quest'anno verra' registrata una crescita dello 0,7% anziche' dello 0,9%, che era la proiezione
Continua
RADIOGRAFIA DELLE BANCHE ITALIANE: ALCUNE MALATE TERMINALI, ALTRE IN CONDIZIONI GRAVI, NESSUNA IN SALUTE (LEGGERE)

RADIOGRAFIA DELLE BANCHE ITALIANE: ALCUNE MALATE TERMINALI, ALTRE IN CONDIZIONI GRAVI, NESSUNA IN

lunedì 16 gennaio 2017
L'epicentro della catastrofe delle banche italiane resta sempre Siena, dove l'intervento dello Stato, seppure ha arrestato lo spettro del bail, in e' peraltro ancora da svolgersi, ma le situazioni
Continua
 
LO HA GIA' FATTO CON FMI E BCE, ADESSO VIKTOR ORBAN CACCIA DALL'UNGHERIA ANCHE LE ONG FINANZIATE DAL PESCECANE SOROS

LO HA GIA' FATTO CON FMI E BCE, ADESSO VIKTOR ORBAN CACCIA DALL'UNGHERIA ANCHE LE ONG FINANZIATE

lunedì 16 gennaio 2017
Mentre gli ultimi giorni della presidenza Obama consegneranno alla storia il peggior presidente che gli U.S.A. abbiano mai avuto, essendo impegnato allo spasimo a creare tensioni in mezzo mondo e
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ACCORDO FIRMATO DA TSIPRAS CHE PIACEREBBE A TOTO' RIINA, FRUTTO DI UNA ''TRATTATIVA'' IN PERFETTO STILE COSA NOSTRA

L'ACCORDO FIRMATO DA TSIPRAS CHE PIACEREBBE A TOTO' RIINA, FRUTTO DI UNA ''TRATTATIVA'' IN PERFETTO
Continua

 
BLOOMBERG AFFONDA SENZA SE E SENZA MA IL ''PIANO DI SALVATAGGIO DELLA GRECIA'': E' FOLLE IRREALISTICO SBAGLIATO (ADDIO)

BLOOMBERG AFFONDA SENZA SE E SENZA MA IL ''PIANO DI SALVATAGGIO DELLA GRECIA'': E' FOLLE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!