59.970.596
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA MERKEL E' IN TRAPPOLA: SE DIRA' SI' AL 3° PIANO DI AIUTI ALLA GRECIA, CADRA' IL GOVERNO, SE DIRA' NO CADRA' LA UE

giovedì 9 luglio 2015

BERLINO - In qualita' di ex ministro, Peter Ramsauer della Csu, il partito alleato di Angela Merkel, e' abituato alle critiche dell'opinione pubblica tedesca. Ma quanto sta vivendo adesso, fa sapere l'esponente della Csu, e' qualcosa di insolito, mai accaduto prima: "Le persone mi fermano all'aeroporto o dopo la messa per dirmi che non vogliono un altro pacchetto di salvataggio per Atene".

"C'e' una grande pressione dalla base", fa sapere Ramsauer, secondo cui "gli stessi elettori dell'Spd dicono di averne le tasche piene".

Il coro dei contrari a un terzo pacchetto di aiuti a favore della Grecia diventa sempre piu' rumoroso: e anche il cancellierato registra con preoccupazione questa tendenza.

Angela Merkel  che oltre ad essere primo ministro è anche a capo della Cdu, dipende comunque dal suo gruppo parlamentare, anche solo per il fatto che il suo ministro delle Finanze Wolfgang Schaeuble, per negoziare sul programma del fondo di salvataggio Esm, necessita di un mandato del Bundestag.

E la Merkel ha gia' ricevuto un anticipo di quanto l'aspetta: non appena a Bruxelles la cancelliera si e' detta disposta perlomeno a discutere l'ipotesi di un nuovo salvataggio da Atene, a Berlino e' scoppiato un putiferio: "Se dovesse rendersi necessaria un'altra votazione sulla Grecia", mette in guardia Ramsauer, "all'interno del gruppo parlamentare dell'Unione di centro-destra scoppierebbe una ribellione".

La cancelliera Merkel, pero', non e' messa sotto pressione solo internamente: dall'esterno, e in particolare da Washington, giungono pressioni ancora piu' forti ma di verso opposto.

L'amministrazione del presidente Usa Barack Obama chiede a tutti i costi una ristrutturazione del debito e il mantenimento della Grecia nell'euro, anche nel caso cio' dovesse significare cedere completamente alle richieste di Atene.

La priorita' degli Stati Uniti e' di evitare una pericolosa situazione di instabilita' in seno alla Nato e un eventuale avvicinamento della Grecia alla Russia. 

In queste ore, la Merkel dovrà per forza scegliere da che parte stare, ma in entrambi i casi metterà fortemente a rischio non solo la sua personale reputazione politica, ma anche la permanenza al governo.

Redazione Milano


LA MERKEL E' IN TRAPPOLA: SE DIRA' SI' AL 3° PIANO DI AIUTI ALLA GRECIA, CADRA' IL GOVERNO, SE DIRA' NO CADRA' LA UE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MERKEL   UE   GERMANIA   CDU   CSU   BRUXELLES   GRECIA   RAMSAUER   OBAMA   RUSSIA   WASHINGTON   BERLINO   ATENE   ESM   BUNDESTAG   SCHAEUBLE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
261.000 FIRME IN AUSTRIA ALLA PROPOSTA DI LEGGE DI USCIRE DALL'EURO! ORA DOVRA' ESSERE DISCUSSA E VOTATA IN PARLAMENTO

261.000 FIRME IN AUSTRIA ALLA PROPOSTA DI LEGGE DI USCIRE DALL'EURO! ORA DOVRA' ESSERE DISCUSSA E
Continua

 
PREMIO NOBEL PER L'ECONOMIA STIGLITZ: ''TSIPRAS HA IMPEDITO TAGLI VOLUTI DALLA TROIKA, ORA INTERVENGA LA FEDERAL RESERVE''

PREMIO NOBEL PER L'ECONOMIA STIGLITZ: ''TSIPRAS HA IMPEDITO TAGLI VOLUTI DALLA TROIKA, ORA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!