50.674.742
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA LEGGE E' UGUALE PER (QUASI) TUTTI: CON DE LUCA LA LEGGE SEVERINO E' STATA INTERPRETATA, CON BERLUSCONI APPLICATA.

giovedì 2 luglio 2015

NAPOLI - "La decisione del Tribunale di Napoli ci fa venire un dubbio ben più che amletico. O la legge Severino non è uguale per tutti, e questo sarebbe l'ennesima dimostrazione di un atteggiamento vessatorio di una certa magistratura nei confronti del nostro leader, oppure il presidente Berlusconi deve essere riabilitato pienamente e può tornare in Senato a svolgere la sua attività parlamentare. Comunque, l'unica cosa certa in tutta questa vicenda è che ciò che è stato fatto, e si continua a fare, al leader di Forza Italia non è ammissibile in uno Stato di diritto e in un Paese civile". Lo dichiara la senatrice di Forza Italia, Maria Rizzotti.

Ma non è l'unico commento di questo tono e contenuto. 

"La Legge Severino si applica solo a Berlusconi? Dopo la sentenza De Luca il dubbio è legittimo". Lo scrive su Twitter Renata Polverini, deputata di Forza Italia. 

E ancora.

"La riabilitazione di De Luca da parte della giustizia italiana è arrivata in un battibaleno, mentre per Silvio Berlusconi il calvario giudiziario è stato infinito". Lo afferma in una nota Daniela Santanché di Forza Italia.

"Finalmente ora gli italiani hanno capito che la legge Severino riguarda solamente e specificatamente Silvio Berlusconi". Lo scrive su Twitter il senatore di Forza Italia Andrea Mandelli.

E in ultimo: "La sentenza con cui il tar della Campania ha reintegrato il governatore Vincenzo De a Luca è una nuova conferma, dopo la vicenda analoga del sindaco De Magistris, che l'unica e vera finalità della legge Severino era espellere il presidente Berlusconi dall'assemblea del Senato e impedirne la possibile ricandidatura". Lo dichiara in unan nota Mariastella Gelmini, vice capogruppo vicario di Forza Italia alla Camera.

"Una legge 'contra personam' visto che dopo il caso Berlusconi - osserva - non è stata più applicata o, laddove applicata, i suoi effetti sono stati cancellati con sentenze del Tar. Né vale la distinzione fra le funzioni amministrative tipiche del sindaco e del presidente di Regione rispetto alla funzione politica di rappresentanza del senatore Berlusconi. L'espulsione di Berlusconi, per la natura del mandato parlamentare, ferisce non solo una comunità o una Regione ma l'intera nazione visto che ogni parlamentare è rappresentante della nazione".

"Ora è chiaro perché il governo non ritiene utile una revisione della legge Severino. Per la semplice ragione - conclude Gelmini - che essa viene interpretata per gli amici e applicata ai nemici. Con buona pace dello stato di diritto, ferito mortalmente con l'espulsione di Berlusconi dal Senato e messo in quarantena con le sentenze favorevoli per De Luca e De Magistris".


LA LEGGE E' UGUALE PER (QUASI) TUTTI: CON DE LUCA LA LEGGE SEVERINO E' STATA INTERPRETATA, CON BERLUSCONI APPLICATA.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SEVERINO   LEGGE   BERLUSCONI   DE LUCA   GELMINI   TAR    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
 
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
 
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua
 
LA BREXIT PRODUCE GRANDI INVESTIMENTI INDUSTRIALI... TEDESCHI IN GRAN BRETAGNA (LE NOTIZIE CHE NON VENGONO DIVULGATE)

LA BREXIT PRODUCE GRANDI INVESTIMENTI INDUSTRIALI... TEDESCHI IN GRAN BRETAGNA (LE NOTIZIE CHE NON

lunedì 31 luglio 2017
LONDRA - E' passato poco piu' di un anno da quando i cittadini britannici hanno votato per uscire dalla UE e tutte le previsioni catastrofiche fatte all'indomani di questo storico referendum non si
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA GRANDE RAPINA E' SERVITA: IL PD FA APPROVARE ALLA CAMERA IN VIA DEFINITIVA IL PRELIEVO FORZOSO DEI SOLDI DAI C/C

LA GRANDE RAPINA E' SERVITA: IL PD FA APPROVARE ALLA CAMERA IN VIA DEFINITIVA IL PRELIEVO FORZOSO
Continua

 
L'IPER BUFALA RENZIANA DELLE RIFORME CHE ''SALVANO L'ITALIA DAL CONTAGIO GRECIA'': SIAMO ANDATI A CERCARLE, NON ESISTONO.

L'IPER BUFALA RENZIANA DELLE RIFORME CHE ''SALVANO L'ITALIA DAL CONTAGIO GRECIA'': SIAMO ANDATI A
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!