44.284.154
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MARINE LE PEN SI CANDIDA A GOVERNARE LA MACRO REGIONE DEL NORD DELLA FRANCIA (IN ATTESA DELLE PRESIDENZIALI DEL 2017)

martedì 30 giugno 2015

PARIGI - La presidente del Front National, Marine Le Pen, dopo molte esitazioni ha deciso: sara' testa di lista nella macro-regione Nord Pas-de-Calais Piccardia alle elezioni del prossimo dicembre.

Per la leader del Fn si e' trattato di una scelta decisiva dettata più dal coraggio politico che dalla effettiva convenienza elettorale: molti suoi collaboratori infatti avrebbero preferito che lei si concentrasse "esclusivamente" sull'appuntamento previsto per la primavera del 2017, quando i francesi saranno chiamati a scegliere il prossimo presidente della Repubblica ed un nuovo Parlamento.

Tuttavia "bisogna fare presto perche' la situazione si sta deteriorando molto rapidamente" ha detto la Le Pen nell'intervista con la rete iTèlè in cui ha ufficializzato la sua candidatura alle elezioni regionali di fine anno: "Per la regione mi devo muovere oggi", ha aggiunto, "per la Nazione lo faro' un po' piu' tardi".

Secondo un sondaggio realizzato dall'istituto demoscopico OpinionWay per conto del quotidiano "Le Figaro", i cui risultati sono stati diffusi lunedi', al primo turno la presidente del Fn raccoglierebbe il 32 per cento dei voti contro il 26 per cento della lista della destra "classica" guidata da Xavier Bertrand ed il 18 per cento del Partito socialista (Ps) capitanata da Pierre de Saintignon.

Al secondo turno, in caso di ballottaggio a tre Fn-destra-Ps, la Le Pen vincerebbe con il 37 per cento contro il 32 della coalizione di destra Repubblicani-Udi ed il 31 per cento della sinistra: un tale risultato le permetterebbe di guidare la regione in virtu' del premio di maggioranza assegnato alla lista arrivata in testa.

Il sondaggio tuttavia non ha preso in considerazione le ipotesi di duelli Fn-destra o Fn-Ps nel caso che al primo turno vengano eliminati la sinistra o i Repubblicani, o in caso di "desistenza" una possibilita' concreta, da parte del candidato di uno degli schieramenti politici tradizionali, proprio per sbarrare la strada a quella che sarebbe una clamorosa affermazione per il Front national che per la prima volta giungerebbe alla guida di una grande regione francese. 

Ma le probabilità che il ballottaggio sia a due, secondo la legge elettorale, sono molto scarse, perchè significherebbe che i socialisti oppure il partito di Sarkozy, a scelta, sono crollati al di sotto del 10%. 

Quindi, Marine Le Pen si avvia a governare il Nord della Francia, benchè il Front National abbia molti più elettori - al momento - nel Midì. 

Redazione Milano


MARINE LE PEN SI CANDIDA A GOVERNARE LA MACRO REGIONE DEL NORD DELLA FRANCIA (IN ATTESA DELLE PRESIDENZIALI DEL 2017)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MARINE   LE PEN   ELEZIONI   REGIONALI   FRANCIA   FRONT NATIONAL   SOCIALISTI   SARKOZY    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO DI RENZI'' 11 ANNI

FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO

venerdì 24 febbraio 2017
Quarantacinque imputati, di cui 43 persone e 2 societa', 70 udienze e oltre 3.600 pagine processuali di impianto accusatorio. Sono alcuni dei numeri del processo per il crac dell'ex Credito
Continua
 
CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI VOI (STEPHEN BANNON)

CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI

venerdì 24 febbraio 2017
Stephen K. Bannon, capo della strategia della Casa Bianca ed esponente della "Destra alternativa" statunitense ("Alt-Right"), ritenuto il vero ispiratore di molte posizioni espresse dal presidente
Continua
TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO FA TANTA PAURA ALLA UE

TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO

giovedì 23 febbraio 2017
"Il presidente Trump riafferma il primato della politica sulla finanza". A dirlo in un'intervista con Labitalia Maurizio Primanni, ceo di Excellence Consulting, società di consulenza nel
Continua
 
SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE DIVENTARE SUBITO PRESIDENTE)

SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE

giovedì 23 febbraio 2017
PARIGI - Crescono del 2,5 per cento rispetto a inizio febbraio per il leader del partito Front National, Marine Le Pen, le possibilita' di vincere al primo turno le elezioni presidenziali
Continua
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA GRECIA DENUNCERA' LA BCE E LA UE ALLA CORTE EUROPEA DI GIUSTIZIA: ''I TRATTATI NON PREVEDONO L'USCITA DALL'EURO''

LA GRECIA DENUNCERA' LA BCE E LA UE ALLA CORTE EUROPEA DI GIUSTIZIA: ''I TRATTATI NON PREVEDONO
Continua

 
FINANCIAL TIMES: ''L'ORRIBILE VERITA' E' CHE LA UE NON HA RISPETTATO LE SUE PROMESSE DI PROSPERITA' E UNITA''' (THE END)

FINANCIAL TIMES: ''L'ORRIBILE VERITA' E' CHE LA UE NON HA RISPETTATO LE SUE PROMESSE DI PROSPERITA'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!