62.126.936
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA GRAN BUFALA DELL'ACCORDO FINALMENTE TROVATO TRA IL GOVERNO TSIPRAS E LA UE SUL DEBITO (NON C'E' E COSI' NON CI SARA')

lunedì 22 giugno 2015

C'è l'accordo tra i creditori e la Grecia... anzi no. Maratona di incontri in queste ore a Bruxelles per definire le sorti della Grecia, e se le aspettative sono alte e stanno alimentando l'ottimismo sui mercati in una giornata di rimpalli e notizie date e smentite, quello di oggi tuttavia, potrebbe non essere affatto il giorno della soluzione. E la soluzione non è detto sia la cancellazione del Grexit. 

Si punta infatti ad un accordo entro la settimana, ed e' quindi prevista ad hoc un'altra riunione dell'Eurogruppo nei prossimi giorni.

Il commissario agli Affari economici, Pierre Moscovici, prima della riunione di oggi, si era detto "convinto" che oggi si possa trovare una soluzione perche' c'e' "la volonta' politica di salvaguardare l'euro". Concetto evidenziato anche dal presidente della Bce, Mario Draghi, che ha sottolineato la necessita' di "salvaguardare l'irreversibilita' dell'unione monetaria". Smetiti entrambi dai fatti accaduti.

Moscovici ha poi dovuto correggere il tiro affermando che "le proposte fatte dal governo greco rappresentano un passo in avanti ma resta ancora del lavoro da fare sulle riforme importanti", un po' come dire nulla di fatto, siamo circa al punto di prima.

A frenare fin dall'inizio le attese, e' stato invece il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker. "Sono stati compiuti progressi nei giorni scorsi, ma ancora non ci siamo. Non so se arriveremo a un accordo oggi", ha affermato Juncker prima di incontrare il premier greco, Alexis Tsipras. E infatti, l'accordo non c'è stato.

Ottimista ma cauta anche Angela Merkel. "Ci sono ancora molti giorni in questa settimana in cui le decisioni possono essere prese", ha detto parlando con i giornalisti a Magdeburgo.

No duro invece del ministro delle finanze Tedesco, Wolfgang Schaeuble. "Non abbiamo ancora ricevuto nessuna proposta significativa da parte delle autorita' greche", ha detto arrivando alla riunione straordinaria dei ministri delle Finanze della zona euro avendo letto la proposta fatta arrivare da Atene poche ore prima.

Nella notte di ieri infatti il governo ellenico ha presentato un pacchetto di nuove proposte di riforma che sono state definite dai creditori "una buona base" per trovare una soluzione, ma per la Germania sono carta straccia.

Le proposte in ogni caso sono state illustrate da Tsipras in una serie di incontri con le tre istituzioni, Commissione Ue, Bce e Fmi. In una nota l'ufficio del premier greco ha messo in chiaro che la Grecia non aumentera' l'Iva sull'elettricita'.

Intanto una fonte ha fatto sapere che la Bce ha innalzato il tetto della liquidita' di emergenza alle banche greche per la terza volta in sei giorni. Intanto i mercati sono ottimisti: la borsa di Atene ha chiuso con un rialzo del 9%. Ma si tratta ormai di "puntate" come alla roulette...

Rediazione Milano


LA GRAN BUFALA DELL'ACCORDO FINALMENTE TROVATO TRA IL GOVERNO TSIPRAS E LA UE SUL DEBITO (NON C'E' E COSI' NON CI SARA')


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ACCORDO   GRECIA   TSIPRAS   ATENE   UE   BRUXELLES   MERKEL   TROIKA   BCE   FMI   MOSCOVICI   JUNCKER    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA GRECIA S'ALLEA ECONOMICAMENTE CON LA RUSSIA: AL VIA GASDOTTO DA MILIARDI DI DOLLARI,PRESTITI DI BANCHE RUSSE AD ATENE

LA GRECIA S'ALLEA ECONOMICAMENTE CON LA RUSSIA: AL VIA GASDOTTO DA MILIARDI DI DOLLARI,PRESTITI DI
Continua

 
INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA: -6 AL GREXIT E ALLO TSUNAMI CHE IMMEDIATAMENTE SOMMERGERA' LA UE E SBRICIOLERA' L'EURO.

INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA: -6 AL GREXIT E ALLO TSUNAMI CHE IMMEDIATAMENTE SOMMERGERA' LA UE E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!