63.390.351
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BANCHE TEDESCHE, UNIVERSITA' (OXFORD BARKELEY HARVARD) CENTRI STUDI (DIW LONDON SCHOOL OF ECONOMICS): GRECIA HA RAGIONE!

mercoledì 17 giugno 2015

BERLINO - MADRID - La Grecia e' il paese che ha attuato il maggior numero di riforme durante la crisi. A pronunciare questa frase non e' stato il ministro greco delle Finanze, Yanis Varoufakis, ma una banca tedesca, Berenberg, che da diversi anni esamina lo stato delle riforme nell'area dell'euro.

Le istituzioni conosciute come Troika e i partner europei insistono sul fatto che Atene debba compiere maggiori sforzi di risanamento e riordino dei conti. Ed e' vero, scrive "El Pais". Ma l'ultima offerta da parte dei creditori per evitare un default richiede alla Grecia un avanzo pari all'1 per cento del pil di quest'anno: 3 miliardi in piu' di tagli. Per di piu', la proposta non dice nulla in merito alla ristrutturazione del debito. Mentre una dozzina di economisti di alto livello, consultati dal quotidiano spagnolo, concordano sul fatto che il piano presentato dai creditori e' errato sin anche nella sua impostazione di fondo.

"Il debito greco e' insostenibile. L'Europa deve riconoscerlo una volta per tutte e accettare una ristrutturazione in cambio di riforme", afferma Marcel Fratzscher, direttore del think tank tedesco Diw.

"Possiamo continuare a far finta che la Grecia paghera', ma e' sbagliato continuare a negare la realta' e insistere sul fatto che la Grecia debba essere punita", aggiunge il liberale Paul De Grauwe della London School of Economics.

"La ristrutturazione e' inevitabile e accadra'", sostiene Barry Eichengreen, dell'universita' di Berkeley.

"Il giorno della presa di coscienza e' solo una questione di tempo", spiega Ken Rogoff, dell'universita' di Harvard.

Gli fa eco Athanasios Orphanides, ex governatore della Banca di Cipro, secondo cui "le ultime proposte dell'Ue sembrano progettate per evitare un problema politico a Berlino piuttosto che per risolvere le difficolta' della Grecia".

Gli economisti, scrive "El Pais", non solo concordano sulla necessita' di ristrutturare il debito, ma sono unanimi nel criticare gli obiettivi di bilancio fissati. "La Grecia, semplicemente, non puo' raggiungere un avanzo di bilancio dell' 1 per cento quest'anno. Nel mezzo di una recessione, chiedere piu' austerita' e' controproducente: dopo il disastro degli ultimi anni, e' incredibile che si continui su questa strada", sostiene Simon Wren-Lewis, dell'universita' di Oxford.

Charles Wyplosz, del Graduate Institute, ritiene che "l'imposizione di ulteriori tagli mostri quanto siano lontani i governi europei dall'assumersi la responsabilita' di gravi errori del passato".

"Un altro giro di tagli peggiorera' la situazione. Questo non e' piu' un dibattito economico, ma politico e pieno di tabu'", spiega Wyplosz.

In merito a una possibile uscita della Grecia dalla zona euro De Grauwe spiega che "la Grexit avrebbe delle implicazioni limitate nel breve termine, ma nel medio termine assumerebbe i caratteri di una rivoluzione copernicana".

"E' come dire ai mercati che la zona euro e' una sistemazione provvisoria, e che quando la prossima recessione si scontrera' con l'Europa possono andare in cerca di altro candidato da fare andare via", conclude l'esperto.

Alla fine, la sintesi di queste posizioni di massimo livello in ambito economico e guridico, è una sola: il ministro dell'Economia Varouakis ha ragione. La troika torto marcio.

Redazione Milano. 


BANCHE TEDESCHE, UNIVERSITA' (OXFORD BARKELEY HARVARD) CENTRI STUDI (DIW LONDON SCHOOL OF ECONOMICS): GRECIA HA RAGIONE!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MADRID   BERLINO   VAROUFAKIS   OXFORD   BARKELEY   EL PAIS    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
 
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
 
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
OGGI ENTRO LA MEZZANOTTE GLI ITALIANI DEVONO VERSARE 50 MILIARDI DI EURO DI TASSE, UNO DEI QUALI REGALATO AI CLANDESTINI

OGGI ENTRO LA MEZZANOTTE GLI ITALIANI DEVONO VERSARE 50 MILIARDI DI EURO DI TASSE, UNO DEI QUALI
Continua

 
LA PRESSIONE FISCALE SUGLI IMMOBILI SFIORA 50 MILIARDI DI EURO L'ANNO, ITALIA HA LE TASSE SULLA CASA PIU' ALTE D'EUROPA

LA PRESSIONE FISCALE SUGLI IMMOBILI SFIORA 50 MILIARDI DI EURO L'ANNO, ITALIA HA LE TASSE SULLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ATTILIO FONTANA: SIAMO IN GRADO DI FARE LE OLIMPIADI 2026 BENE E

22 settembre - ''Noi abbiamo dato la disponibilita' e non abbiamo nessun problema.
Continua

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua

ESPLOSIONE NELLA NOTTE IN UNO STABILE DOVE RISIEDONO 24

19 settembre - VERONA - E' un passante l'unico ferito in modo non grave dell'esplosione
Continua
Precedenti »