60.954.166
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DRAGHI AVVISA: ''SE LA GRECIA ESCE DALL'EURO, ENTRIAMO IN ACQUE INESPLORATE'' (MA PIENE DI MINE SOMMERSE)

lunedì 15 giugno 2015

BRUXELLES - Non è possibile prevedere le conseguenze per l'Eurozona di un mancato accordo con la Grecia. A dirlo il presidente della Banca centrale Europa, Mario Draghi, in audizione all'Europarlamento. Anche se Eurolandia dispone di strumenti finanziari per affrontare l'eventuale uscita di Atene dalla valuta unica, si entrerebbe "in acque inesplorate".

"Serve un accordo forte e complessivo, e rapidamente", ha detto Draghi. "La Bce sta facendo tutto quel che può per facilitare un accordo sul debito" greco dopo il crollo degli ultimi tentativi. Il premier greco Alexis Tsipras ha dichiarato a un quotidiano nazionale che aspetterà pazientemente finché i suoi creditori, Fondo Monetario Internazionale, Banca Mondiale ed Unione Europea - diventeranno "più realistici".

Atene rifiuta di tagliare ancora il sistema pensionistico e di riformare il mercatodel lavoro rendendo ancora più precario e malpagato il lavoro in Grecia e il sistema dell'Iva, aumentando indiscriminatamente l'IVA su tutti i generi alimentari, così da applicare una nuova devastante tassa sui poveri.

Il portavoce del governo greco Gabriel Sakellaridis assicura: "in nessun caso vogliamo parlare di un vicolo cieco, continuiamo a lavorare per una soluzione condivisa". Ma dall'Ue come da Berlino tutti gli rispondono che adesso la palla è nella metà campo greca.

A Bruxelles, la portavoce della Commissione europea Annika Breidhardt ha voluto mettere i puntini sulle i. I resoconti sulle trattative, ha detto, sono fuorvianti: non si chiede ad esempio di tagliare le pensioni individuali, ma di innalzare l'età pensionabile, ban sapendo che non è vero che la Troika dieda solo questo ai greci, infatti viene chiesto il taglio un'altra volta delle indicizzazioni che hanno ridotto radicalmente le pensioni più basse. E non è vero, dice ancora la Breidhardt, che i creditori non abbiano fatto concessioni ad Atene: anzi dimostrano grande flessibilità, ma non spiega in cosa consisterebbe, quest asventolata sensibilità.

Ormai è una strada a senso unico. Il braccio di ferro continua fra la preoccupazione dei mercati, ad esempio Milano ha perso il due e mezzo per cento, Atene quasi il cinque, male tutte le piazze europee.

Redazione Milano.


DRAGHI AVVISA: ''SE LA GRECIA ESCE DALL'EURO, ENTRIAMO IN ACQUE INESPLORATE'' (MA PIENE DI MINE SOMMERSE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

DRAGHI   UE   BCE   GRECIA   ACQUE   INESPLORATE   GREXIT   IVA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / RIPRESA IN ITALIA? ALL'ORIZZONTE DELL'ESTATE C'E' L'AUMENTO DELL'IVA, NON DEL LAVORO.

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / RIPRESA IN ITALIA? ALL'ORIZZONTE DELL'ESTATE C'E' L'AUMENTO
Continua

 
OGGI ENTRO LA MEZZANOTTE GLI ITALIANI DEVONO VERSARE 50 MILIARDI DI EURO DI TASSE, UNO DEI QUALI REGALATO AI CLANDESTINI

OGGI ENTRO LA MEZZANOTTE GLI ITALIANI DEVONO VERSARE 50 MILIARDI DI EURO DI TASSE, UNO DEI QUALI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!