54.211.282
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA FRANCIA SCHIERA LA POLIZIA CON LE ARMI IN PUGNO SULLA FRONTIERA CON L'ITALIA A VENTIMIGLIA CLANDESTINI TUTTI RESPINTI

venerdì 12 giugno 2015

VENTIMIGLIA - Camionette della polizia nazionale francese si sono dispiegate già nella serata di ieri al valico di ponte san Ludovico fra Italia e Francia dove sul lato italiano ci sono centinaia di clandestini di varie nazionalità africane, ai quali la Croce Rossa sta distribuendo acqua e generi di conforto. Presente sul posto il sindaco di Ventimiglia Enrico Ioculano secondo il quale la situazione e' "preoccupante".

"Noi siamo qui come Comune anche se non sarebbe il nostro compito. Lo avevo detto che ci saremmo trovati ad affrontare un'emergenza". Sull'ipotesi di un'apertura di un centro di accoglienza in citta' il sindaco ha osservato che si tratta di una decisione che spetta alla prefettura. Altri circa 150 migranti si trovano nella zona della stazione ferroviaria della citta'.

Dopo aver trascorso la notte in strada o nella stazione della cittadina ligure, i clandestini, che provengono da varie città italiane e vorrebbero raggiungere l'Inghilterra e altri Paesi europei passando attraverso la Francia, hanno inscenato un'aggressiva protesta proprio al valico di confine di Ponte San Ludovico, esponendo cartelli con scritto "Grazie Italia ma vogliamo andarcene". La situazione attualmente è sotto controllo, anche se non sono mancati momenti di tensione. La polizia francese con le armi in pugno presidia il valico di frontiera e impedisce il passaggio a chiunque non abbia documenti in regola. 

La Prefettura di Imperia ha indetto per le 17 di oggi un vertice presieduto dal Prefetto Silvana Tizzano e al quale sono chiamati anche Questura, polizia di frontiera e Polfer, per affrontare l'emergenza immigrati delle ultime ore. Al vertice, nel corso del quale verranno affrontate alcune soluzioni all'emergenza, non saranno presenti rappresentanti del vicino Dipartimento delle Alpi Marittime francesi per il semplice motivo che non hanno voluto partecipare. 

La Francia di fatto da questa mattina ha sospeso il Trattato di Schengen con l'Italia. La stessa identica cosa è avvenuta ormai da tre mesi - da quando il governo Renzi ha dato il via libera all'invasione di massa dell'Italia dalla Libia - sul confine con l'Austria e per quei pochissimi clandestini che ci riescono, anche in Germania, dove la polizia controlla a tappeto stazioni e strade li blocca e li rispedisce in Italia.

Questa è la situazione ad oggi. Aggiornata alle 13.30.

Redazione Milano


LA FRANCIA SCHIERA LA POLIZIA CON LE ARMI IN PUGNO SULLA FRONTIERA CON L'ITALIA A VENTIMIGLIA CLANDESTINI TUTTI RESPINTI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FRANCIA   FRONTIERA   SCHENGEN   POLIZIA   CLANDESTINI   RESPINTI   BLOCCO   ITALIA   UE   VALICO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ANTICIPAZIONI / ECCO I PUNTI PRINCIPALI DEL  PROGRAMMA PER L'ECONOMIA DELLA LEGA. E PORTA LA FIRMA DI MATTEO SALVINI

ANTICIPAZIONI / ECCO I PUNTI PRINCIPALI DEL PROGRAMMA PER L'ECONOMIA DELLA LEGA. E PORTA LA FIRMA

mercoledì 22 novembre 2017
Diffuse oggi anticipazioni del programma per l'economia della Lega, che sarà asse portante della campagna elettorale prima, poi del governo del Paese in caso di vittoria. Il programma porta
Continua
 
REATI SESSUALI RADDOPPIATI IN GERMANIA PER COLPA DELLE ORDE DI ISLAMICI FATTE ENTRARE DALLA MERKEL NELL'ESTATE DEL 2015

REATI SESSUALI RADDOPPIATI IN GERMANIA PER COLPA DELLE ORDE DI ISLAMICI FATTE ENTRARE DALLA MERKEL

mercoledì 22 novembre 2017
BERLINO - La situazione generale della sicurezza in Germania non si e' deteriorata, sostengono le autorita' di governo, ma i fatti danno loro torto. E' vero che la maggior parte delle aggressioni a
Continua
INCHIESTA-BOMBA DELLA PROCURA DI MILANO: ALTO FUNZIONARIO DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA HA VENDUTO SEGRETI A ERNST & YOUNG

INCHIESTA-BOMBA DELLA PROCURA DI MILANO: ALTO FUNZIONARIO DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA HA VENDUTO

mercoledì 22 novembre 2017
MILANO - La notizia di questa inchiesta di corruzione letteralmente "esplosiva" che potrebbe arrivare a coinvolgere tutti i governi italiani dal 2012 ad oggi, apre il Corriere della Sera in edicola e
Continua
 
ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A PORTARLA ALLO SFACELO

ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A

martedì 21 novembre 2017
Il vertice del Monte dei Paschi di Siena ha messo in atto "un insieme di attivita' dolose" facendo "di tutto per occultare le operazioni e soprattutto le perdite realizzate". Il direttore generale
Continua
PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN CAMBIO? NIENTE!)

PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN

martedì 21 novembre 2017
LONDRA - Tutti coloro che soffrono per le politiche di austerita' imposte dalla UE saranno furiosi di sapere che questa istituzione malefica costa ogni anno 140 miliardi di euro (280mila miliardi
Continua
 
LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ZAIA SCRIVE A TUTTI I PREFETTI DEL VENETO: ''VIA TUTTI I PROFUGHI DALLE LOCALITA' TURISTICHE E BASTA NUOVI ARRIVI!''

ZAIA SCRIVE A TUTTI I PREFETTI DEL VENETO: ''VIA TUTTI I PROFUGHI DALLE LOCALITA' TURISTICHE E
Continua

 
LA FRANCIA: ''CHI SONO QUESTI MIGRANTI? LA MAGGIOR PARTE SONO ECONOMICI IN ARRIVO DALL'AFRICA, VANNO RISPEDITI A CASA''

LA FRANCIA: ''CHI SONO QUESTI MIGRANTI? LA MAGGIOR PARTE SONO ECONOMICI IN ARRIVO DALL'AFRICA,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!