45.152.904
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

NOI DEL NORD.IT L'AVEVAMO DETTO GIORNI FA, OGGI LA CGIA DI MESTRE: L'IMU SUGLI IMMOBILI PER LAVORO UCCIDERA' IL PAESE.

domenica 12 maggio 2013

Milano - Una vera e propria stangata l'Imu per gli uffici ed i capannoni che fara' registrare aumenti fino al 120%. Lo rileva l'Ufficio studi della Cgia di Mestre che ha considerato la rendita catastale media dei capannoni di ciascun Comune capoluogo di Provincia.

L'anno scorso, gli uffici dei liberi professionisti hanno pagato quasi il 128% in piu', i negozi commerciali il 123,5%, i laboratori artigianali oltre il 93%, gli alberghi quasi il 71%, i centri commerciali e i piccoli/grandi capannoni industriali attorno al 70%. Aumenti che spingono la Cgia a lanciare un appello ai sindaci perche' non procedano ad aumentino. "Dato che il gettito della prima casa finisce interamente nelle casse dei Comuni, c'e' la possibilita', a fronte di questa mancata entrata e di un eventuale ritardo nell'applicazione delle misure compensative, che molti Sindaci aumentino le aliquote sugli immobili ad uso produttivo. Uno scenario -afferma Bortolussi, presidente della Cgia - che dobbiamo assolutamente scongiurare se non vogliamo penalizzare ulteriormente le imprese e di riflesso anche l'occupazione".

Sono aumenti da brivido. Con un Pil che nel 2013 si attestera' attorno al -1,4% e i consumi delle famiglie al -1,6%, se non si arresta l'aumento delle tasse sulle imprese come si puo' sperare di contenere la disoccupazione?

Fortunatamente, segnala la Cgia di Mestre, "da fonti governative arriva una buona notizia. Sembra scongiurato l'aumento di 5 punti previsto per quest'anno del coefficiente moltiplicatore che si applica alla rendita catastale per determinare la base imponibile degli alberghi e dei capannoni. Se fosse cosi', questo "congelamento" porterebbe ad uno sconto dell'8,33%, che in termini assoluti sarebbe pari a 270 milioni di euro".

Per gli alberghi, prosegue la Cghia di Mestre, "il mancato aggravio si attesterebbe a 952 euro, per i centri commerciali a 610 euro, per i grandi capannoni a 482 e per quelli piccoli a 279 euro".

"Ora bisogna definire qualche misura che alleggerisca il peso dell'Imu anche per i piccoli - conclude Bortolussi - liberi professionisti e negozianti hanno subito aumenti superiori al 120% e per gli artigianiper i quali  l'incremento e' stato del 93%. E' necessario che anche al mondo delle partite Iva giunga un segnale di attenzione che dimostri che la sensibilita' nei confronti di queste attivita' e' cambiata". 

Redazione Milano


NOI DEL NORD.IT L'AVEVAMO DETTO GIORNI FA, OGGI LA CGIA DI MESTRE: L'IMU SUGLI IMMOBILI PER LAVORO UCCIDERA' IL PAESE.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CHIUSA LA STAGIONE DI SCI SULLE ALPI: BILANCIO PESSIMO. PERDITE DI FATTURATO SUPERIORI AL MILIARDO DI EURO. UN DISASTRO.

CHIUSA LA STAGIONE DI SCI SULLE ALPI: BILANCIO PESSIMO. PERDITE DI FATTURATO SUPERIORI AL MILIARDO
Continua

 
ARRIVA LA SARS IN EUROPA - FARE MOLTA ATTENZIONE, DICE L'ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA' (18 MORTI IN M.O.)

ARRIVA LA SARS IN EUROPA - FARE MOLTA ATTENZIONE, DICE L'ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA' (18
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!