73.516.597
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

FERMARE L'INVASIONE DALL'AFRICA, IMPEDIRE LA DISTRUZIONE DELL'ITALIA, BLOCCARE IL PAZZO DI PALAZZO CHIGI. ADESSO!

lunedì 8 giugno 2015

"Chiedete a dieci persone a caso qui al mercato. Non è una questione di egoismo, se ci sono nove milioni di italiani e immigrati regolari disoccupati, prima vengono loro. Le cazzate razziste sono quelle di Renzi e Alfano".

Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, in visita a Segrate a sostegno del candidato di centrodestra per il ballottaggio di domenica prossima.

Renzi e Alfano "vogliono disseminare l'Italia di clandestini. Io da oggi non userò più il termine migrante perché fino a prova contraria si tratta di immigrati clandestini. I prefetti dovrebbero andare a casa uno ad uno", ha detto Salvini conversando con i cronisti tra i banchi del mercato e aggiunge: "Se Renzi e Alfano pensano di prendere il Nord come luogo di soggiorno (a scrocco) per i clandestini, hanno sbagliato tutto! Pronti a bloccare le prefetture e presidiare le strutture, con l'aiuto di tanti cittadini perbene stanchi del razzismo del governo verso gli italiani".

E sul tema interviene oggi anche Il responsabile Immigrazione e Sicurezza della Lega Nord, Tony Iwobi: "Togliere i finanziamenti regionali ai comuni che accolgono gli immigrati clandestini. Faccio mie le parole pronunciate dal presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni. Sono pienamente d'accordo con Maroni. Se il governo Renzi pensa davvero di essere cosi' solidale come sostiene, attivi da subito con i paesi di provenienza degli immigrati per motivi economici una campagna di sensibilizzazione dei rischi che queste persone corrono per i viaggi senza speranza", afferma Iwobi. "Come ha sempre sostenuto la Lega Nord di Matteo Salvini aiutarli a casa loro e' la soluzione migliore. A questo punto e' chiaro a tutti - conclude Iwobi - che si tratta soltanto di una questione di business. La politica sull'immigrazione del governo Renzi e' quindi una nuova forma di schiavismo".

D'altra parte, la situazione si sta facendo ora dopo ora sempre più insostenibile: le mafie islamiche sulle coste libiche riempiono barconi (ieri erano 14) di clandestini guadagnado una media di 200.000 euro a barcone e subito al largo delle coste libiche navi di diverse nazioni Ue li caricano a bordo e li scaricano nei porti italiani di Sicilia e Calabria a migliaia. Il tutto, a spese dei contribuenti italiani per un totale da ad oggi sfiora ormai il miliardo di euro in contanti.

A ciò si aggiunge quanto lucrano sui clandestini le mafie italiane conniventi e alleate del Pd di Renzi, come l'inchiesta "mafia capitale" ampiamente dimostra e non basta: il governo Renzi pretende di far invadere il Nord da migliaia e migliaia di questi clandestini trasferendoli forzosamente in regioni come il Veneto dove già si contano 40.000 e più disoccupati extracomunitari con regolare permesso di soggiorno.

Non bastasse ancora, ormai è attivo un blocco di fatto delle frontiere italiane con l'Austria e la Francia, così che qualsiasi clandestino che le supera viene fermato e rispedito in Italia, e lo stesso vale per la Germania.

In più, il "piano Juncker" per le redistribuzione dei "migranti aventi diritto d'asilo" (che tra parentesi sono un'infima minoranza delle orde che danno l'assalto all'Italia a ogni ora del giorno e della notte) è stato respinto da: Francia, Inghilterra, Spagna, Olanda, Belgio, Polonia, Austria e perfino la Germania punta i piedi. Morale, Renzi sta facendo invadere l'Italia da immani masse di disperati clandestini senza alcun diritto di risiedere in Europa e in Italia con numeri di questa invasione che sono a dire poco raccapriccianti: quasi 60.000 da gennaio, di questo passo non meno di 300.000 a dicembre, dato che ogni giorno aumenta vertiginosamente il numero dei barconi.

L'Italia sta per essere distrutta da Renzi e dalla sua banda del Pd.

Max Parisi 


FERMARE L'INVASIONE DALL'AFRICA, IMPEDIRE LA DISTRUZIONE DELL'ITALIA, BLOCCARE IL PAZZO DI PALAZZO CHIGI. ADESSO!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SALVINI   PREFETTURE   MARONI   LEGA   CLANDESTINI   INVASIONE   COMUNI   REGIONE   LOMBARDIA   VENETO   ALFANO   RENZI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE CANCELLARE ISRAELE E' ANTISEMITA

''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE

giovedì 16 gennaio 2020
A dieci giorni dalla ricorrenza del Giorno della Memoria in omaggio alle vittime dell'Olocausto, la Lega ha organizzato a Roma il convegno 'Le nuove forme dell'antisemitismo'. A Palazzo Giustiniani,
Continua
 
LOMBARDIA, APPROVATO IL BILANCIO 2020-2022. FONTANA E CAPARINI: ''TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI IN SANITA' E TRASPORTI''

LOMBARDIA, APPROVATO IL BILANCIO 2020-2022. FONTANA E CAPARINI: ''TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI IN

martedì 17 dicembre 2019
Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in una nota commenta l'approvazione da parte del Consiglio regionale del bilancio di previsione 2020-2022, della legge di stabilita' e del
Continua
ALLARME ROSSO DEL QUOTIDIANO HANDELSBLATT: ''BANCHE DELLA GERMANIA IN CATTIVE CONDIZIONI, CONSOLIDAMENTO INEVITABILE''

ALLARME ROSSO DEL QUOTIDIANO HANDELSBLATT: ''BANCHE DELLA GERMANIA IN CATTIVE CONDIZIONI,

martedì 10 dicembre 2019
BERLINO - Nubi di tempesta finanziaria si stanno addensando sulle banche tedesche. Per le banche della Germania, il consolidamento - ovvero una forte ricapitalizzazione - e' "inevitabile" perche' si
Continua
 
IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I CONTI CATASTROFICI

IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I

giovedì 21 novembre 2019
Due pesi e due misure con l'Italia, a seconda di chi c'è al governo. A scriverlo non è la stampa "sovranista" ma un quotidiano autorevole e ferreo conservatore tedesco.  "Nei
Continua
VIKTOR ORBAN: ''NEL 1989 I CITTADINI DELL'EUROPA CENTRALE FURONO COSI' FORTI DA CAMBIARE IL FUTURO DEL CONTINENTE''

VIKTOR ORBAN: ''NEL 1989 I CITTADINI DELL'EUROPA CENTRALE FURONO COSI' FORTI DA CAMBIARE IL FUTURO

lunedì 18 novembre 2019
PRAGA - Nel 1989, i cittadini dell'Europa centrale "furono cosi' forti da cambiare il futuro del continente". Lo ha dichiarato il primo ministro ungherese Viktor Orban, in occasione della
Continua
 
AFFOLLATISSIMO COMIZIO A BOLOGNA DI PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA CANDIDATURA DI LUCIA BORGONZONI

AFFOLLATISSIMO COMIZIO A BOLOGNA DI PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA CANDIDATURA DI LUCIA BORGONZONI

venerdì 15 novembre 2019
 Matteo Salvini ha iniziato il suo intervento al PalaDozza di Bologna criticando la stampa. "Fatemi ringraziare i giornalisti: di voi qui riuniti non c'e' una foto sulle homepage dei due
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
A PONTIDA IL 21 GIUGNO SI CAPIRA' SE DAVVERO SALVINI E' RIUSCITO A TRASFORMARE LA LEGA DA ''NORD'' A ''NAZIONALE''

A PONTIDA IL 21 GIUGNO SI CAPIRA' SE DAVVERO SALVINI E' RIUSCITO A TRASFORMARE LA LEGA DA ''NORD''
Continua

 
MARONI: ''ABBIAMO IL 9% DEI MIGRANTI CONTRO IL 2-3% DELLE REGIONI ROSSE. MA PRIMA VANNO FERMATI IN LIBIA I FLUSSI''

MARONI: ''ABBIAMO IL 9% DEI MIGRANTI CONTRO IL 2-3% DELLE REGIONI ROSSE. MA PRIMA VANNO FERMATI IN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »