54.081.701
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

A PONTIDA IL 21 GIUGNO SI CAPIRA' SE DAVVERO SALVINI E' RIUSCITO A TRASFORMARE LA LEGA DA ''NORD'' A ''NAZIONALE''

venerdì 5 giugno 2015

MILANO - Le bandiere della Lega Nord insieme a quelle di "Noi con Salvini", le voci in dialetto veneto che si confondono con quelle in siciliano. Matteo Salvini immagina cosi' il prato verde di Pontida il prossimo 21 giugno per lanciare la sua corsa verso la guida del centrodestra.

La tradizionale festa del Carroccio - un tempo vetrina dell'orgoglio "padano" rappresentato dai militanti con l'elmo celtico e dai bandieroni con l'immagine battagliera di Alberto da Giussano con la spada - dovra' aprirsi ai "forestieri" e dare idealmente il via alla seconda fase del suo progetto di conquista della leadership di centrodestra.

Rimanere radicati al Nord ma, allo stesso tempo, andare alla conquista del Mezzogiorno per aver l'investitura politica dell'anti-Renzi.

Si tratta di una operazione indispensabile a Salvini se intende proporsi come leader a livello nazionale. Il progetto, affidato al senatore Raffaele Volpi, e' partito lo scorso anno con la nascita delle liste "Noi con Salvini" al Centro e Sud Italia che si affiancano alla Lega Nord.

Nome e logo sono stati scelti con l'intenzione di personalizzare il nuovo partito, legandolo fortemente all'immagine del suo leader.

L'idea e' un partito federale che si compatta nella figura del suo leader.

Il progetto e' stato messo alla prova per la prima volta alle Regionali della scorsa settimana. Il risultato elettorale e' stato letto positivamente. "Abbiamo preso i voti che hanno partiti che sono li' da venti anni. E' un inizio", sintetizza Salvini.

Secondo il segretario leghista, le liste di "Noi con Salvini" per migliorare devono soprattutto liberarsi di "vecchi arnesi" della politica. Il riferimento e' alla presenza di politici di professione che tentano di "riciclarsi" nel nuovo partito.

Salvini ha chiesto ai suoi collaboratori una maggiore presenza di volti nuovi e giovani che diano il senso del cambiamento. A livello mediatico, la strategia del segretario lumbard e' quella di "territorializzarsi", ovvero legare la propria immagine al territorio regione per regione, comune per comune.

"Gli elettori - spiega - alle regionali hanno premiato le idee della Lega e quindi le idee della Lega valgono a Bologna, come a Taranto e Salerno". A questo mira, tra l'altro, il continuo cambio di felpe e magliette con i nomi di Comuni e Regioni.

Ora Pontida potrebbe celebrare l'avvio della seconda fase. E' sul pratone dove Umberto Bossi scaldava la folla al grido di "Padania libera" che si capira' se il popolo leghista, quello piu' sanguigno e legato alla tradizione "celodurista", e' pronto ad accettare il salto in avanti proposto dal segretario federale.

Di certo, al fianco di quelle della Lega Nord, a Pontida ci saranno le bandiere di "Noi con Salvini" ed per la prima volta che arriveranno delegazioni regionali anche dal Sud. Per conquistare la leadership di centrodestra, Salvini ha un'occasione d'oro a Pontida: dimostrare che la Lega - proprio per la presenza di simpatizzanti da tutta Italia - non ha più una dimensione solo nordista, ma si prepara ad essere il partito guida della destra in tutta la nazione.

Redazione Milano.


A PONTIDA IL 21 GIUGNO SI CAPIRA' SE DAVVERO SALVINI E' RIUSCITO A TRASFORMARE LA LEGA DA ''NORD'' A ''NAZIONALE''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SALVINI   LEGA   PONTIDA   MILANO BOSSI   NAZIONALE   CENTRO   NOI CON SALVINI   BANDIERE   PROGETTO   VECCHI   ARNESI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito
Continua
 
MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO TUTTO, IN QUESTI ANNI

MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO

mercoledì 15 novembre 2017
BERLINO - L'Italia, vista dai quotidiani tedeschi, è un coacervo di questioni economiche e finanziarie incancrenite e minacciata da elezioni il cui risultato quasi certamente andrà di
Continua
CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL 2040

CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL

martedì 14 novembre 2017
LONDRA - I membri della nostra classe politica italiana al governo, ovvero il Pd e i suoi sodali, non fanno che ripetere fino alla nausea che il futuro dell'Italia e' all'interno della UE. Ma la UE
Continua
 
DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI MEZZO MILIONE DI AFRICANI

DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI

venerdì 10 novembre 2017
Altro che sola fuga di cervelli. C'è un nuovo ciclo di emigrazione italiana in corso, in larga misura frutto della crisi economica, che ha portato all'estero MILIONI di italiani di diverse
Continua
400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO DEI ROVINATI (DA LUI!)

400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO

giovedì 9 novembre 2017
Il fallimento elettorale del pd in Sicilia, del quale il “bomba” fiorentino ha incolpato tutti tranne che l’unico responsabile, ovvero sé stesso, è lo specchio del
Continua
 
IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE DELLE ELEZIONI: KURZ

IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE

mercoledì 8 novembre 2017
LONDRA - Continuano senza soste le trattative tra il People's Party di Sebastian Kurz e il Freedom Party di Heinz-Christian Strache per formare una coalizione di governo entro il prossimo mese di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PARLA IL BOSS ODEVAINE, GIA' BRACCIO DESTRO DI VELTRONI E SCATTANO ALTRI 44 ARRESTI PER MAFIA CAPITALE.

PARLA IL BOSS ODEVAINE, GIA' BRACCIO DESTRO DI VELTRONI E SCATTANO ALTRI 44 ARRESTI PER MAFIA
Continua

 
FERMARE L'INVASIONE DALL'AFRICA, IMPEDIRE LA DISTRUZIONE DELL'ITALIA, BLOCCARE IL PAZZO DI PALAZZO CHIGI. ADESSO!

FERMARE L'INVASIONE DALL'AFRICA, IMPEDIRE LA DISTRUZIONE DELL'ITALIA, BLOCCARE IL PAZZO DI PALAZZO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!