50.676.973
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

A PONTIDA IL 21 GIUGNO SI CAPIRA' SE DAVVERO SALVINI E' RIUSCITO A TRASFORMARE LA LEGA DA ''NORD'' A ''NAZIONALE''

venerdì 5 giugno 2015

MILANO - Le bandiere della Lega Nord insieme a quelle di "Noi con Salvini", le voci in dialetto veneto che si confondono con quelle in siciliano. Matteo Salvini immagina cosi' il prato verde di Pontida il prossimo 21 giugno per lanciare la sua corsa verso la guida del centrodestra.

La tradizionale festa del Carroccio - un tempo vetrina dell'orgoglio "padano" rappresentato dai militanti con l'elmo celtico e dai bandieroni con l'immagine battagliera di Alberto da Giussano con la spada - dovra' aprirsi ai "forestieri" e dare idealmente il via alla seconda fase del suo progetto di conquista della leadership di centrodestra.

Rimanere radicati al Nord ma, allo stesso tempo, andare alla conquista del Mezzogiorno per aver l'investitura politica dell'anti-Renzi.

Si tratta di una operazione indispensabile a Salvini se intende proporsi come leader a livello nazionale. Il progetto, affidato al senatore Raffaele Volpi, e' partito lo scorso anno con la nascita delle liste "Noi con Salvini" al Centro e Sud Italia che si affiancano alla Lega Nord.

Nome e logo sono stati scelti con l'intenzione di personalizzare il nuovo partito, legandolo fortemente all'immagine del suo leader.

L'idea e' un partito federale che si compatta nella figura del suo leader.

Il progetto e' stato messo alla prova per la prima volta alle Regionali della scorsa settimana. Il risultato elettorale e' stato letto positivamente. "Abbiamo preso i voti che hanno partiti che sono li' da venti anni. E' un inizio", sintetizza Salvini.

Secondo il segretario leghista, le liste di "Noi con Salvini" per migliorare devono soprattutto liberarsi di "vecchi arnesi" della politica. Il riferimento e' alla presenza di politici di professione che tentano di "riciclarsi" nel nuovo partito.

Salvini ha chiesto ai suoi collaboratori una maggiore presenza di volti nuovi e giovani che diano il senso del cambiamento. A livello mediatico, la strategia del segretario lumbard e' quella di "territorializzarsi", ovvero legare la propria immagine al territorio regione per regione, comune per comune.

"Gli elettori - spiega - alle regionali hanno premiato le idee della Lega e quindi le idee della Lega valgono a Bologna, come a Taranto e Salerno". A questo mira, tra l'altro, il continuo cambio di felpe e magliette con i nomi di Comuni e Regioni.

Ora Pontida potrebbe celebrare l'avvio della seconda fase. E' sul pratone dove Umberto Bossi scaldava la folla al grido di "Padania libera" che si capira' se il popolo leghista, quello piu' sanguigno e legato alla tradizione "celodurista", e' pronto ad accettare il salto in avanti proposto dal segretario federale.

Di certo, al fianco di quelle della Lega Nord, a Pontida ci saranno le bandiere di "Noi con Salvini" ed per la prima volta che arriveranno delegazioni regionali anche dal Sud. Per conquistare la leadership di centrodestra, Salvini ha un'occasione d'oro a Pontida: dimostrare che la Lega - proprio per la presenza di simpatizzanti da tutta Italia - non ha più una dimensione solo nordista, ma si prepara ad essere il partito guida della destra in tutta la nazione.

Redazione Milano.


A PONTIDA IL 21 GIUGNO SI CAPIRA' SE DAVVERO SALVINI E' RIUSCITO A TRASFORMARE LA LEGA DA ''NORD'' A ''NAZIONALE''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SALVINI   LEGA   PONTIDA   MILANO BOSSI   NAZIONALE   CENTRO   NOI CON SALVINI   BANDIERE   PROGETTO   VECCHI   ARNESI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
 
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
 
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua
 
LA BREXIT PRODUCE GRANDI INVESTIMENTI INDUSTRIALI... TEDESCHI IN GRAN BRETAGNA (LE NOTIZIE CHE NON VENGONO DIVULGATE)

LA BREXIT PRODUCE GRANDI INVESTIMENTI INDUSTRIALI... TEDESCHI IN GRAN BRETAGNA (LE NOTIZIE CHE NON

lunedì 31 luglio 2017
LONDRA - E' passato poco piu' di un anno da quando i cittadini britannici hanno votato per uscire dalla UE e tutte le previsioni catastrofiche fatte all'indomani di questo storico referendum non si
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PARLA IL BOSS ODEVAINE, GIA' BRACCIO DESTRO DI VELTRONI E SCATTANO ALTRI 44 ARRESTI PER MAFIA CAPITALE.

PARLA IL BOSS ODEVAINE, GIA' BRACCIO DESTRO DI VELTRONI E SCATTANO ALTRI 44 ARRESTI PER MAFIA
Continua

 
FERMARE L'INVASIONE DALL'AFRICA, IMPEDIRE LA DISTRUZIONE DELL'ITALIA, BLOCCARE IL PAZZO DI PALAZZO CHIGI. ADESSO!

FERMARE L'INVASIONE DALL'AFRICA, IMPEDIRE LA DISTRUZIONE DELL'ITALIA, BLOCCARE IL PAZZO DI PALAZZO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!