63.418.013
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CHIUSA LA STAGIONE DI SCI SULLE ALPI: BILANCIO PESSIMO. PERDITE DI FATTURATO SUPERIORI AL MILIARDO DI EURO. UN DISASTRO.

domenica 12 maggio 2013

Milano - La stagione 2012-2013 in montagna chiude con numeri negativi a due cifre: -14,9% di presenze e -13,3% di fatturato rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I numeri arrivano dall'Osservatorio italiano del Turismo Montano e calcolano, per l'economia turistica, una perdita di ben 1,3 miliardi di euro.

In un mercato italiano che soffre sono le presenze straniere a garantire ossigeno alle aziende alberghiere della montagna bianca italiana. Per la prima volta a livello nazionale, infatti, al clientela straniera raggiunge il 50%del totale; diminuisce, invece, la quota dei clienti fedeli, ovvero di coloro che sono tornati nelle stesse destinazioni o nelle medesime strutture.

Tra i mercati stranieri, i maggiori incrementi turistici si sono registrati dal mercato russo, da quello polacco, e, a seguire, dalla Repubblica Ceca. Sul fronte delle tariffe, le strutture ricettive, secondo lo studio, le hanno aumentate del 3,8% rispetto alla precedente stagione invernale; la durata media del soggiorno sfiora i 5 giorni. Il fattore prezzo incide fortemente nella scelta della struttura da parte dei clienti, i quali cercano anche servizi wellness e benessere.

L'animazione, invece, e' un fattore estremamente marginale. Per quanto riguarda le scuole di sci, mentre si manifesta anche in questo caso una riduzione piu' segnata della clientela italiana, per il mercato estero si sono verificati degli incrementi: infatti il 34% delle scuole di sci dichiara un aumento di ospiti stranieri, mentre e' il 15,5% che ne dichiara una riduzione. In sostanza, per le scuole di sci non vi e' stato il drastico calo di clientela italiana segnalato dalle strutture del sistema ospitale.

Il 56,7% dei clienti sono ragazzi di eta' inferiore agli 11 anni (lo scorso anno era del 51,9%); il 13,5% ha un'eta' compresa tra 12 e 25 anni, il 22,2% un'eta' compresa tra 26 e 44 anni, mentre la quota dei clienti di eta' compresa tra i 45 ed i 59 anni e' pari al 7,6% (lo scorso anno era del 4,2%). Infine, le scuole di sci italiane hanno avuto in organico, nell'inverno 2012/2013, un numero medio di maestri pari a 49; di questi, nei periodi di bassa stagione, sono stati occupati in media 32 maestri.

L'apertura media delle scuole di sci e' stata pari a 122 giorni; le scuole di sci hanno in media aumentato le proprie tariffe del +2,2% rispetto alla precedente stagione invernale. Nel complesso, il quadro e' negativo. ''La perdita per il comparto e' stata considerevole: l'economia turistica che ruota attorno alla montagna bianca italiana - spiega Massimo Feruzzi, Amministratore Unico di JFC e responsabile di Skipass Panorama Turismo, Osservatorio Italiano del Turismo Montano - ha perso, quest'inverno, oltre 1 miliardo''.

Redazione Milano


CHIUSA LA STAGIONE DI SCI SULLE ALPI: BILANCIO PESSIMO. PERDITE DI FATTURATO SUPERIORI AL MILIARDO DI EURO. UN DISASTRO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
UN GRUPPETTO DI ESTREMISTI DI SINISTRA CONTESTA LA LEGA A NIGUARDA DURANTE IL PRESIDIO PER IL MASSACRO DEL GHANESE.

UN GRUPPETTO DI ESTREMISTI DI SINISTRA CONTESTA LA LEGA A NIGUARDA DURANTE IL PRESIDIO PER IL
Continua

 
NOI DEL NORD.IT L'AVEVAMO DETTO GIORNI FA, OGGI LA CGIA DI MESTRE: L'IMU SUGLI IMMOBILI PER LAVORO UCCIDERA' IL PAESE.

NOI DEL NORD.IT L'AVEVAMO DETTO GIORNI FA, OGGI LA CGIA DI MESTRE: L'IMU SUGLI IMMOBILI PER LAVORO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: MANOVRA CORAGGIOSA ED ESPANSIVA. LO CHIEDONO GLI

23 settembre - ''In queste ultime settimane ho avuto modo di fare alcune chiacchierate
Continua

ATTILIO FONTANA: SIAMO IN GRADO DI FARE LE OLIMPIADI 2026 BENE E

22 settembre - ''Noi abbiamo dato la disponibilita' e non abbiamo nessun problema.
Continua

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante รจ che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua
Precedenti »