42.261.896
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / RIPRESA IN ITALIA? ALL'ORIZZONTE DELL'ESTATE C'E' L'AUMENTO DELL'IVA, NON DEL LAVORO.

giovedì 4 giugno 2015

La stampa di regime ha trionfalmente annunciato l'uscita dalla recessione grazie al +0.3% messo a segno dal PIL nel primo trimestre del 2015, mettendo termine alla più lunga serie negativa della storia sul prodotto interno lordo.

Con ancor più enfasi, gli stessi media, si sono lanciati nell'esaltazione della probabile crescita anche per il secondo trimestre 2015. Peccato che:

1) L'Istat abbia parlato di una forchetta che va da 0 allo 0,4% (quindi da stasi a crescita da brodino tiepido)

2) Il medesimo istituto di statistica ritenga probabile che il pil crescerà al massimo dello 0,2%

Cosa ci dicono questi numeri?

1) Il pil del secondo trimestre è in rallentamento, nonostante permangano condizioni esterne nettamente favorevoli, come il cambio euro-dollaro a 1,09 e il costo del petrolio intorno ai 60 dollari il barile

2) la crescita italiana rimane al di sotto della media europea, che usufruisce dei medesimi "aiutini", ovvero rapporto euro dollaro debole e petrolio a prezzi da saldo.

3) con questo andamento di crescita, ammesso che la crescita continui, visto che per il secondo trimestre è già previsto un rallentamento del 33% (!), ben difficilmente saranno centrati gli obiettivi di crescita annua

Quali conseguenze ci attendono?

Ovviamente i conti pubblici, che sono stati tarati su una crescita maggiore, andranno nuovamente fuori controllo e, in caso di rapporto deficit/pil non corretto, il governo del premier non eletto sarà costretto a mettere nuovamente le mani nelle tasche dei cittadini, magari facendo scattare la clausola di salvaguardia che prevede l'aumento dell'iva.

D'altra parte, aumentare l'imposta sul valore aggiunto in un momento in cui i consumi interni, in particolare quelli delle famiglie, è ancora in calo, sarebbe una genialata degna di questo governo, che è riuscito a rendere retroattivi anche gli aumenti delle imposte sui fondi pensione.

Ovvio che far scattare una qualsiasi clausola di salvaguardia, sia essa l'aumento dell'iva piuttosto che delle tasse sui carburanti, avrebbe come unico effetto quello di deprimere ulteriormente i consumi e quindi le entrate fiscali, in una spirale ben conosciuta e sperimentata nell'italico stivale.

Certo, gli economisti à la carte, quelli che criticavano l'eventuale svalutazione della lira in caso di suo ritorno, ma che elogiano quella dell'euro (che aiuta solo la Germania), sapranno trovare una giustificazione teorica sia all'aumento delle tasse, che alla mancata crescita del pil (tutta colpa degli sfaticati italiani che non accettano di lavorare a 500 euro al mese e pretendono pure di avere l'assistenza sanitaria?), ma la verità rimane una sola: nemmeno con condizioni esterne estremamente favorevoli come quelle attuali, l'italico stivale è in grado di mettere a segno una crescita dignitosa.

Questo significa che 4 anni di "amorevoli cure" imposte da premier non eletti e dettate direttamente da Berlino e Bruxelles, hanno devastato in modo quasi irreparabile il tessuto produttivo e sociale italiano e la mazzata finale potrebbe proprio essere l'aumento dell'iva in caso di mancato rispetto delle previsioni di crescita.

Gli elementi perché questo accada ci sono tutti, non ultimo un premier che si esalta per una "vittoria" alle regionali che gli ha eroso quasi la metà dei consensi conquistati appena un anno prima alle europee. Un po' come se un'azienda fosse contenta di aver perso la metà dei suoi consumatori.

Ecco, l'italico stivale, al momento, è governato da una simile persona. A voi ogni commento ed ipotesi sulle prospettive future del paese.

Luca Campolongo

 


L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / RIPRESA IN ITALIA? ALL'ORIZZONTE DELL'ESTATE C'E' L'AUMENTO DELL'IVA, NON DEL LAVORO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

IVA   AUMENTO   RIPRESA   ISTAT   LAVORO   CURE   ECONOMISTI   CLAUSOLA   SALVAGUARDIA   DEFICIT   PIL   ITALIA   RENZI   GOVERNO   CARBURANTI   TASSE   CONTI   PUBBLICI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA D'ORA. E' BREXIT BOOM

CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA

mercoledì 7 dicembre 2016
LONDRA - La verità detta con tre parole è: mai così bene. A sentire i sostenitori della UE la vittoria del Brexit avrebbe causato alla Gran Bretagna poverta' e recessione ma
Continua
 
NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN GRANDE AFFARE PER L'ITALIA

NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN

martedì 6 dicembre 2016
Ricordate le previsioni degli analisti “qualificati” prima del referendum qualora avesse vinto  il NO? Crollo della borsa, spread alle stelle, siccità, carestia, morte dei
Continua
L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE ELETTORALE MAGGIORITARIA

L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE

lunedì 5 dicembre 2016
Abbiamo cercato al telefono Roberto Maroni, Governatore della Lombardia e figura di primissimo piano della Lega, per chiedergli qual è la sua idea, la sua proposta, per la nuova legge
Continua
 
DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL POTERE, DIMISSIONI BUFALA

DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL

lunedì 5 dicembre 2016
ROMA -  Da stentare a crederci, eppure è quanto rilanciano le agenzie:"Resta in campo e dara' battaglia. Di fatto questo referendum si e' trasformato in una vera e propria elezione
Continua
IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE SUE ORGANIZZAZIONI

IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE

lunedì 5 dicembre 2016
LONDRA - Alcuni mesi fa la Slovacchia ha attratto molte critiche per aver rifiutato di accettare rifugiati di religioni musulmane ma se qualcuno pensa che il governo abbia fatto dietrofront si
Continua
 
LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA

lunedì 5 dicembre 2016
E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MONTE DEI PASCHI DI SIENA, UNA BANCA CON UN GRANDE FUTURO ALLE SPALLE, COME L'ITALIA A GUIDA PD CHE L'HA DISTRUTTA

MONTE DEI PASCHI DI SIENA, UNA BANCA CON UN GRANDE FUTURO ALLE SPALLE, COME L'ITALIA A GUIDA PD CHE
Continua

 
DRAGHI AVVISA: ''SE LA GRECIA ESCE DALL'EURO, ENTRIAMO IN ACQUE INESPLORATE'' (MA PIENE DI MINE SOMMERSE)

DRAGHI AVVISA: ''SE LA GRECIA ESCE DALL'EURO, ENTRIAMO IN ACQUE INESPLORATE'' (MA PIENE DI MINE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »